19 Luglio 2013

Breve storia della massoneria da Cristo ai nostri giorni.


Breve storia della massoneria da Cristo ai nostri giorni.

Paolo Franceschetti


1. Premessa. Le domande irrisolte sugli omicidi rituali e il mezzo metro mancante.

2. Il delitto di Carmela Melania Rea, a Monte San Giacomo.
3. Le origini del cristianesimo e della massoneria. Cristianesimo, Fratellanza bianca, Fratellanza nera.
4. Il Cristo cattolico, il Cristo massonico, il Cristo vero.
5. Fratellanza bianca e Fratellanza nera da Costantino al 1900.
6. Il messaggio del Cristo cattolico e il messaggio del Cristo giovannita.
7. Il mezzo metro mancante. Gli omicidi rituali cattolici.
8. Bibliografia ragionata.



1. Premessa. Le domande irrisolte sugli omicidi rituali e il mezzo metro mancante.

Due anni fa scrissi "
Breve storia della massoneria dal 1300 al Trattato di Lisbona". La mia ricerca partiva dal 1300 perché era difficile capire come stessero le cose prima di quella data, mancando qualsiasi fonte scritta di origine certa; e finiva con alcune domande lasciate senza risposta.



Poco tempo dopo scrissi "Il mistero dei Rosacroce e la Rosa Rossa", dove molte altre domande rimanevano senza risposta. In particolare la domanda che più mi assillava, la più urgente a cui ho cercato di dare una risposta in questi anni, è come si conciliasse il messaggio di Cristo con le teorie e i metodi della Rosacroce nera, o deviata, della Golden Dawn - Rosa Rossa.

Molte delle domande che mi ponevo in quell'articolo oggi hanno avuto una risposta.

In questi anni, oltre a studiare, ricercare, parlare con studiosi di vari settori, ho tenuto a mente alcune frasi, alcuni particolari, e alcune circostanze, che mi avevano incuriosito e di cui lì per lì non capivo il senso; capivo però che il senso c'era, e che dovevo cercarlo, e che quando l'avessi trovato altri dubbi mi sarebbero stati svelati.

Vediamo quali cose non quadravano, e quali conti non tornavano.

1) In primo luogo se esiste una organizzazione così potente - come la Rosa Rossa - da organizzare stragi come quella del Mostro di Firenze, o quella di via Fani, con la complicità dello stato e la partecipazione di uomini delle istituzioni, allora deve per forza esistere qualche altra organizzazione che si contrappone ad essa. Se infatti la Rosa Rossa fosse l'unica organizzazione operante sullo scenario nazionale e internazionale, essa non avrebbe altri rivali e non avrebbe necessità di operare nell'ombra. Sicuramente quindi esistono altre società segrete che ad essa si oppongono e con essa in rivalità, ma era necessario identificare quali.

2) L'altra cosa che in questi anni ho digerito con difficoltà è la simbologia cristiana nella massoneria. Se infatti la massoneria è in lotta titanica con la Chiesa cattolica da secoli, mal si spiegano i continui riferimenti a santi e personaggi biblici in tutta la ritualistica massonica. Ancor meno me li spiego nei vari delitti rituali.
Basti pensare che San Giovanni è il santo di riferimento della massoneria tradizionale, ma anche di varie società segrete, ordini cavallereschi, ecc., come la Golden Dawn, i Templari, i Rosacroce, i Cavalieri di Malta e ovviamente gli Ospitalieri di San Giovanni.
Assurdo - almeno a prima vista - appare il fatto che in molte logge si apra il Vangelo di San Giovanni, e in altre quello di Luca. Peraltro appare contraddittorio iniziare i lavori di loggia con il vangelo aperto, e proclamare che la massoneria non si occupa di religione.

3) Molte cose non mi quadravano anche nella simbologia riscontrabile in alcuni omicidi. Se in alcuni di essi si riscontra una chiara simbologia massonica, in altri ve ne era una che pareva del tutto opposta.
Ad esempio:

- Nel delitto di Erba abbiamo Rosa Bazzi e Olindo Romano, che uccidono il piccolo Youssuf, Valeria Cherubini e Raffaella Castagna, quindi simbolicamente abbiamo la Rosa che uccide Gesù e un cherubino.

- Maria Geusa (Maria madre di Gesù) a Città di Castello, viene uccisa da Giorgio Giorni il 6 aprile 2004.

- Nel delitto di Cogne abbiamo Anna Maria che - nel gran Paradiso, vicino al Monte Rosa - uccide Samuele, e dopo aver ucciso Samuele partorisce Gioele. Il riferimento biblico e massonico è chiaro: nella Bibbia infatti abbiamo infatti il libro di Samuele, ove si dice che Samuele era un giudice, la cui madre si chiamava Anna Maria; proprio dopo il libro di Samuele viene quello di Gioele, che è il personaggio biblico che annuncia l'alba di un nuovo mondo per Israele e per la stirpe di Davide.

- Nell'omicidio di Gravina di Puglia abbiamo la morte dei due figli, Ciccio e Tore (Francesco e Salvatore, e Salvatore è Gesù).

In altre parole, in questi delitti c'è una simbologia per la quale sono riconoscibili simboli della religione cattolica sopraffatti da simboli massonici.

In altri delitti però i conti non mi tornavano e la simbologia appariva invertita; pur essendo chiaramente delitti rituali (cosa che si riconosce non tanto dalla simbologia, quanto dalla sistematica opera di depistaggio da parte degli inquirenti, dai velocissimi insabbiamenti ad opera di periti e inquirenti), non riuscivo ad identificare quale tipo di rito fosse stato consumato e quale fosse il suo significato.

- Così, nella serie di delitti di cui abbiamo parlato nell'articolo "
Dodici donne, un solo assassino", non mi convinceva il fatto che non fosse identificabile una Rosa unica che accomunava tutti gli omicidi, ma al contrario venivano uccise alcune donne di nome Rosa e altre il cui nome echeggiava simbologie massoniche (nell'elenco occorre comprendere oltre a Lucia Rosa, anche Tea Stroppa, perché Tea è nient'altro che una varietà di rose; abbiamo poi la morte di Fernanda Durante, e dobbiamo ricordare che Durante è il vero nome di Dante Alighieri). Particolare che mi colpì è che l'uomo che venne identificato come l'assassino era il braccio destro del Cardinale Marcinkus.

- A Mazzo di Rho, Cristina Messina viene uccisa da Pietro Amariti, il quale poi si suicida. Quindi qui, dal punto di vista simbolico, abbiamo Pietro (il primo papa della storia ufficiale del cristianesimo) che uccide Cristo il Messia.
Se non fosse per lo scenario in cui si svolge il delitto (Rho è l'iniziale di Rosa) non riuscivo a capire perché metaforicamente Pietro dovrebbe uccidere Cristo, specie considerando che Cristo, simbolicamente, rappresenta anche talvolta la Rosa Rossa.

- Tra i delitti esteri, mi ha sempre particolarmente colpito la simbologia nei delitti del cannibale di Milwaukee. Il cannibale serial killer si chiama Jeffrey Dahmer (il nome Jeffrey significa Goffredo, e Goffredo di Buglione è colui che, secondo la leggenda massonica, creò il 18esimo grado della massoneria, quello di Cavaliere Rosacroce, mentre Dahmer, o Dahmanur o Damahntur è la città in cui Cristian Rosenkreutz studiò più a lungo); costui dopo aver ucciso (e mangiato) 17 persone, viene ucciso a 33 anni da un certo Christopher Scarver (Cristoforo, ovverosia portatore di Cristo).

- Più in generale però molte vicende relative a serial killer, da Donato Bilancia e Michele Profeta, per passare all'estero con David Berkowitz (che si proclamava "figlio di Sam") hanno simbologia rosacrociana-davidica-ebraica.

Un'altra cosa che mi aveva molto colpito in questi anni era l'assoluto disinteresse di alcuni studiosi cattolici per i delitti rituali. Anche cattolici fondamentalisti, sempre ansiosi di accusare gli ebrei di tutti i mali del mondo, quando ebbi modo di parlare con loro dei delitti rituali massonici, bollarono la cosa come sciocchezze; eppure la maggior parte dei delitti rituali hanno una chiara simbologia biblica ed ebraica in particolare, e le società segrete si rifanno tutte alla Cabala e alla cultura ebraica; soprattutto, per decodificarli, è molto importante conoscere l'alfabeto ebraico e la lingua ebraica. Mi aspettavo che alcuni di loro prendessero la palla al balzo per avere un argomento in più per accusare gli ebrei, e invece ho riscontrato uno strano disinteresse in merito, quando non mi hanno accusato dichiaratamente di essere paranoico. Il che, provenendo da persone esperte in società segrete e storia della massoneria, mi è apparso quantomeno anomalo.

Infine, un episodio curioso mi accadde circa due anni fa. Un esponente della P2, che a suo tempo era inserito nelle famose liste trovate a Castiglion Fibocchi a casa di Gelli, conoscente di mio padre e della mia famiglia, venne a tenermi un curioso discorso dicendomi: "Dove vuoi arrivare? Lo sai che non arriverai da nessuna parte, vero? Quando qualcuno è ad un metro dalla verità, noi gli consigliamo di fuggire a gambe levate; tu sei a mezzo metro, devi fuggire ancora più velocemente". Io, lì per lì, non percependo la minaccia e scambiandola per un consiglio, risposi: "Perché me lo dici ora? Se venivi due o tre anni fa a dirmi che eravate dappertutto, che controllate tutto, magistratura politica polizia economia, non mi sarei imbarcato in questo casino. Ma ora che alternative ho? Sono già tre volte che scampo alla morte per un soffio, e tu sai che ce ne sarà una quarta, perché conosci le regole della tua organizzazione". Lui mi guardò calmo e rispose: "No, non ti uccideremo, perché quello non è il nostro metodo; è il metodo della massoneria deviata". Risposi: "Ma scusa, io mi occupo solo di massoneria deviata. Allora perché dovrei smetterla se tanto non mi ucciderete? Cosa dovrei temere?".

La sua risposta lì per lì non la capii. Mi disse che sbagliavo, che il problema era la Chiesa cattolica, e che loro facevano solo ciò che la Chiesa faceva da millenni. "Sbagli a vedere tutto il male nella massoneria. E' l'uomo che è deviato. Esistono - mi disse - i carabinieri deviati, la magistratura deviata, la polizia deviata, la guardia di finanza deviata, e i preti deviati. Non esiste la massoneria deviata ma solo l'uomo deviato. E la prima deviazione è la Chiesa".
Ne è seguito un discorso che, dato il mio stato confusionale di quel momento, non ricordo, ma che comunque era incentrato sulla Chiesa cattolica.
Mi sono domandato fino ad oggi che attinenza avesse un discorso storico-teologico intorno alla Chiesa cattolica nel contesto di una minaccia come quella che mi stava facendo.
Al contempo ho avuto sempre la chiara percezione che mi stesse dicendo qualcosa che io lì per lì non riuscivo a capire del tutto, mancandomi quel "mezzo metro" di cui mi aveva parlato e che mi ripeté quando ci lasciammo: "Ricordati... sei a mezzo metro!".

In questi anni ho cercato di capire a cosa alludesse con quel "mezzo metro mancante".


2. Il delitto di Carmela Melania Rea, a Monte San Giacomo.

La necessità di approfondire storicamente le vicende massoniche anteriori al 1200 è nata soprattutto con il delitto di Carmela Rea, su cui devo soffermarmi un po' più a lungo.
Un mio amico esperto in delitti rituali mi disse che, simbolicamente, insieme al delitto di Yara Gambirasio e Sarah Scazzi, i tre delitti ricomponevano e ricostruivano metaforicamente il dipinto della Nascita di Venere del Botticelli.

Carpeoro, relativamente al delitto di Yara, aveva identificato con la sigla MR la scritta sul corpo di Yara. Secondo lui tale sigla poteva identificare l'assassino; successivamente però, alla luce del delitto Rea, si ipotizzò che invece potesse essere la sigla della prossima vittima.
Telefonai a Carpeoro esponendogli la tesi del mio amico e lui disse: "Sì, in effetti potrebbe essere, perché il corpo di Carmela Rea è stato deposto a Monte San Giacomo, e la conchiglia che è dietro a Venere è proprio il simbolo di San Giacomo".

A questo punto ero più confuso di prima.
Il collegamento tra i delitti e il quadro della Nascita di Venere era abbastanza plausibile. Del resto è accertato che i quadri di Botticelli hanno una simbologia particolare, di tipo rosacrociano, e sono interpretabili correttamente solo in quella chiave. Così come è certo che la Rosa Rossa prenda spesso come punto di riferimento i quadri del Botticelli (come abbiamo detto nell'articolo "
La primavera del Botticelli e i delitti del Mostro di Firenze").
Mi domandavo però cosa c'entrasse San Giacomo in tutto questo pamphlet cristiano massonico.
In una conversazione con un mio conoscente massone, il discorso cade sul delitto di Carmela Rea e lui mi disse: "Ah, allora se sei interessato alla simbologia di questo delitto, sei arrivato finalmente a capire San Giacomo".
"Veramente no, sto ancora cercando di capire", rispondo.
A quel punto lui si chiude in una sorta di mutismo limitandosi a dire: "Allora devi ancora studiare molto e capire l'importanza di San Giacomo".


3. Le origini del cristianesimo e della massoneria. Cristianesimo, Fratellanza bianca, Fratellanza nera.

Tutto inizia l'anno 0 dell'era cristiana. La tradizione cristiana in questi secoli ha tramandato la vicenda di Cristo, un ebreo messo a morte dagli stessi ebrei, il quale era venuto al mondo per portare la parola di Dio. Egli morì in croce ma il terzo giorno risuscitò, per poi ascendere al cielo e sedere alla destra del padre. La Chiesa cattolica si ritiene l'unica depositaria del messaggio di Cristo e dell'interpretazione dei vangeli; messaggio che deriva in larga parte dal pensiero di San Paolo e San Pietro, considerato il primo papa della storia e vero successore di Cristo.

I Rosacroce originari ritengono che la verità sia un'altra.
Cristo era un ebreo della comunità degli Esseni; egli era venuto per portare un messaggio ben preciso, di unità di tutte le religioni; si trattava di un messaggio che non riguardava ebrei o romani, ma qualunque religione e qualunque razza. Il suo messaggio fu da taluni non accettato; da altri fu completamente trasfigurato e trasformato in un messaggio di odio e di intolleranza verso le altre religioni.
I Rosacroce originari portano un messaggio di pace, studiano la Bibbia ma anche le Bhagavad Gita, il Corano, i Sutra buddhisti, ritenendo che la verità sia una e l'amore debba essere universale, e non richieda eccezioni nei confronti del nemico, del delinquente o, peggio ancora, di chi appartiene a religioni diverse.
Il vero rosacroce infatti trascende le varie religioni, e non a caso alcuni dei rosacroce più famosi erano anche sufi, massoni, e induisti o buddhisti al tempo stesso.
Dante Alighieri era un rosacroce, un templare, ma anche un sufi, a quanto scrive Gabriele Mandel (altro sufi e rosacroce al tempo stesso).
Molti rosacroce attuali, infatti, si riconoscono dal fatto che hanno dimestichezza contemporaneamente con la Bibbia e con le scritture induiste, buddhiste ed islamiche.

Tra coloro che hanno seguito il messaggio di Cristo come messaggio universale e trascendente le varie religioni, nei secoli (e fin dai primi anni dalla venuta di Cristo) si è distinto un filone che riteneva legittimo impugnare la spada pur di arrivare all'unità di tutte le religioni e di tutte le razze.
Questo terzo ceppo (che chiamerò per semplificazione Rosacroce nera, in contrapposizione alla Fratellanza bianca del secondo gruppo) era caratterizzata dall'essere in aspro conflitto con la Chiesa cattolica romana che era vista come un'usurpatrice e una falsificatrice del messaggio cristiano.
Questa Fratellanza nera - vista da un'ottica moderna e al di fuori degli schieramenti - era caratterizzata dall'essere tendenzialmente accomodante verso la Fratellanza bianca; entrambe si ritenevano accomunate infatti da un'ideale comune, abbattere col tempo il dominio romano e restaurare la verità sulla figura di Cristo.
Entrambe poi si ritengono portatrici di luce e verità, in contrapposizione all'oscurantismo e alla falsità della Chiesa cattolica.


4. Il Cristo cattolico, il Cristo massonico, il Cristo vero.

Le cose non sono però così semplici come le abbiamo descritte.
La mia è una semplificazione, e come tutte le semplificazioni pecca per difetto e contiene qualche errore.
A voler approfondire la questione, infatti, c'è da sviscerare in profondità la figura di Gesù Cristo, per cercare di capire come stiano effettivamente le cose.
Tutto il problema, ovverosia tutte le varie correnti che ancora oggi combattono tra loro, nascono e vivono in questi secoli avendo come perno di tutto la verità sulla figura di Cristo.

Alcuni sostengono che Gesù era in realtà il vero re dei Giudei, che portava un messaggio di guerra e non di pace, per ribellarsi all'usurpatore romano. Questa è la tesi grosso modo presente nel famoso libro di Baigent, Leigh e Lincoln, "Il Santo Graal", che poi ispirò il "Codice Da Vinci", o nel testo di James D. Tabor, "La dinastia di Gesù".

Altri sostengono che il vero Cristo portava un messaggio d'amore assoluto, trascendente le varie religioni, e tale messaggio è stato in parte manipolato o frainteso, soprattutto perché egli non aveva alcuna intenzione di fondare una nuova religione.

Altri ancora sostengono che all'epoca dei Vangeli ci fossero due Gesù, o meglio due Messia; uno era il Messia Davidico, discendente dalla stirpe di Davide, che voleva rivoltarsi ai Romani e che fu crocifisso - dai Romani e non dagli ebrei - con la scritta "questi è il re dei Giudei"; egli era il Messia che diceva "sono venuto a portare la spada" e "vendete il mantello e comprate una spada".
L'altro era il Messia sacerdotale che insegnava l'amore, il Messia del "porgi l'altra guancia" e di "scagli la prima pietra chi è senza peccato".

Quando il messaggio di Cristo divenne troppo diffuso e troppo potente per essere fermato, essendosi esteso anche nell'attuale Europa, Roma decise di fare la cosa più intelligente: appropriarsi del messaggio di Gesù, stravolgerlo e prendere solo la parte che a lei faceva comodo (quella che va dai 29 ai 33 anni di Cristo, tacendo tutto ciò che successe prima di quell'età e inventandosi l'ascensione al cielo) e proclamare quella cristiana l'unica vera religione esistente tra tutte, facendo di Cristo stesso una divinità.
I 4 vangeli così come li conosciamo sono stati o una manipolazione dell'originario messaggio di Cristo (ove i riferimenti al prendere la spada sono strumentali alle successive morti e stragi che verranno perpetrate in nome di Cristo), o forse sono il risultato della riunione di due figure distinte: la storia del Messia spirituale e la storia del Messia davidico.

Se poi è vero che ci furono due Messia, due Gesù quindi, e che uno sia San Giovanni e l'altro Gesù stesso, oppure se Gesù avesse un gemello (come sembra suggerire la simbologia presente a Rennes-le-Chateau); se sia vero che Gesù sopravvisse alla morte e approdò in Britannia oppure, come dicono altri, sia andato in India e sia morto in Tibet; oppure se sia vero ciò che dice la Chiesa cattolica, che Cristo morì a 33 anni e ascese al cielo, non sta a noi dirlo e, per la nostra ricerca, la cosa non è neanche così importante. In teoria la ricerca è affascinante, ma in genere non porta mai a conclusioni certe perché le notizie sono così confuse, discordanti e frammentarie, che alla fine della ricerca, come dice Harold Bloom nel suo libro "Gesù e Yahvè", il ricercatore finisce unicamente per trovare se stesso.
Gesù, scrive Bloom, è "uno specchio concavo in cui tutto ciò che vediamo sono distorsioni della nostra stessa immagine".

La nostra ricerca serve invece per capire i delitti rituali. Quel che per noi è importante, e che ci interessa in questa sede, è che fino al 300 d.c. circa, abbiamo schematicamente tre gruppi di "Cristiani":

1) a Roma quelli che poi fonderanno la Chiesa cattolica romana;

2) a Gerusalemme quelli che fanno capo a San Giacomo che, come dicono anche gli Atti degli apostoli, fu il reggente della Chiesa di Gerusalemme fino al 62 d.c., momento in cui Roma iniziò a perseguitare gli ebrei e distrusse poi il tempio di Gerusalemme (nel 70 d.c.).

3) Un terzo gruppo aveva raggiunto la Francia attuale (se poi la raggiunse subito dopo la morte di Cristo, o dopo la distruzione del Tempio di Gerusalemme, a noi importa poco).


Dopo la distruzione del Tempio di Gerusalemme e successivamente, dopo la proclamazione della religione cristiana come religione ufficiale dell'impero romano, i seguaci del messaggio cristiano che dissentivano da Paolo, e che vedevano nel vangelo di Giovanni il fulcro della loro dottrina, entrarono in clandestinità.
Dai Giovanniti nascono quindi i Rosacroce, i Templari e la maggior parte delle società segrete di stampo occidentale. Il che spiega perché Massoneria, Rosacroce, Templari, Cavalieri di Malta, ecc. festeggiano tutte San Giovanni.
Alcuni di essi si ritengono discendenti dalla stirpe di Davide, e quindi ritengono San Giacomo un personaggio centrale della loro storia. E' da questo ceppo che nasce la cosiddetta Rosacroce nera, quella che legittima omicidi e guerre pur di reinstaurare il regno di Davide e distruggere l'eredità della Chiesa cattolica cristiana e romana.

Altri, seguaci del Cristo d'amore e che voleva portare al mondo un messaggio di pace identico a quello di Buddha, di Krishna e di altri personaggi, appartengono alla cosiddetta Fratellanza bianca, e sono quelli che vorrebbe traghettare l'umanità verso un'epoca di pace e amore universale, senza che mai venga sparso sangue di nessun colore.
Sono appartenuti a questa fratellanza in passato San Francesco D'Assisi, Santa Teresa D'Avila, San Giovanni della Croce; in tempi più recenti Gandhi, Martin Luther King, Paramahansa Yogananda, Krishnamurti, Giovanni XXIII, Giovanni Paolo I, e molti altri.
In alcuni casi, quando un appartenente alla fratellanza bianca arriva ad un importante carica politica e viene individuato, oppure quando eccede nelle riforme politico sociali che vuole portare, viene ucciso, come è accaduto a Kennedy, o ad Albino Luciani (Papa Giovanni Paolo I, il quale nel nome scelto come Papa indicava la sua volontà di riunire la Chiesa di Giovanni a quella di Paolo; nel suo nome originario portava il messaggio di luce e di alba, l'alba di un nuovo mondo).


5. Fratellanza bianca e Fratellanza nera da Costantino al 1900.

Fratellanza bianca e nera, dopo la distruzione del tempio di Gerusalemme nel 70 d.c. e dopo l'editto di Tessalonica nel 380 d.c. (due date importanti che segneranno il primato della Chiesa di Roma di matrice paolina), hanno in qualche modo cooperato per secoli nel tentativo di distruggere la Chiesa cattolica e riformare la società per arrivare ad una unificazione delle varie nazioni.
I due gruppi, pur divisi in una marea di società segrete, gruppi iniziatici, ordini cavallereschi, società magiche, ecc., erano comunque vincolati al segreto e quindi non si tradivano l'un l'altro.

La storia che i testi ufficiali ci hanno raccontato a partire dall'anno zero, quindi, dovrebbe essere riscritta anche in funzione delle lotte tra i tre gruppi di poteri, perché spesso papi, imperatori e personaggi storici, pur formalmente appartenenti ad un gruppo, appartenevano in realtà all'altro.
Ad esempio alcuni papi (in linea di massima, ad esempio, molti di quelli che si contraddistinguono con il nome di Giovanni) non erano veri e propri papi cattolici e cristiani ma erano, più propriamente, Giovanniti.
I Templari, pur formalmente ossequiosi all'autorità di Roma, erano Giovanniti.
I Benedettini anche, se dobbiamo stare all'interessantissimo libro "L'altro impero cristiano" di Eduardo Callaey.
Esiste insomma una storia segreta, sotterranea, mai raccontata, che è quella dei veri interessi sottostanti ai principali eventi che hanno caratterizzato la storia dell'Europa e dell'America.
Da un punto di vista cristiano, come dice Callaey, c'è una storia del cristianesimo ufficiale, e di un cristianesimo segreto, che fa capo ai Benedettini, ai Templari e ai Rosacroce.

Ai primi del 1900 la Fratellanza bianca decise di sciogliersi e di non operare più nella società a livello politico, per l'impossibilità di agire liberamente; era infatti perdente rispetto alla Fratellanza nera che usava le stesse conoscenze dei bianchi, ma i primi avevano un'arma in più: uccidevano ed eliminavano tutti i componenti della bianca, utilizzando metodi come l'omicidio rituale.

La lotta tra Fratellanza bianca e nera è ben descritta nel libro di Will Garver "La scuola segreta degli iniziati".

Secondo Carpeoro i Rosacroce veri avrebbero continuato ad operare solo nell'arte per alcuni decenni (uno dei più importanti fu Salvador Dalì), ma si sono sciolti definitivamente e oggi non esistono più, a partire dalla data dell'incendio doloso ai danni della abitazione di Salvador Dali.
A mio parere invece continuano ad operare ma con altri metodi e con altre finalità di tipo non politico; per riconoscerli occorre individuare una serie di indizi di non sempre facile interpretazione.


6. Il messaggio del Cristo cattolico e il messaggio del Cristo giovannita.

A livello generale e superficiale mi sono domandato in cosa consista la grande differenza tra il messaggio contenuto in San Giovanni e quello veicolato dalla Chiesa cattolica e dagli altri tre vangeli.

In linea di massima, e con tutti i limiti di una semplificazione da effettuarsi in poche righe, possiamo dire che i tre vangeli cosiddetti sinottici contengono un generico messaggio di amore, ma anche riferimenti alla spada; un messaggio contraddittorio e schizofrenico, che infatti ha permesso alla Chiesa cattolica nei secoli di poter parlare di amore, ma allo stesso tempo uccidere i suoi oppositori e perpetrare dei bagni di sangue spaventosi in nome di Cristo.
Si parla continuamente di Cristo figlio di Dio, di credere in Cristo e in Dio Padre, ma senza specificare in modo chiaro in cosa consista questo messaggio di Cristo, al di là di un generico richiamo all'amore.
Si sostiene, nonostante nei Vangeli ci sia scritto esattamente il contrario, che Cristo ha natura divina.

Il messaggio di San Giovanni, invece, è principalmente quello del "a quanti l'hanno accolto ha dato potere di diventare figli di Dio" (Gv 1,12) che è simile al concetto dell'uomo creato a immagine e somiglianza di Dio.
Non a caso, troviamo un pensiero simile anche in Dante Alighieri, che nell'ultimo canto della Divina Commedia dice che vede l'immagine di Dio, che "dietro da sé del suo colore stesso, mi parve pinta della nostra effige" (Paradiso 33, 130).
L'uomo, cioè, per i Sangiovanniti, è di natura divina, come Cristo. Egli può, tramite un'opera di perfezionamento, avvicinarsi a Cristo e quindi a Dio, elevando la propria coscienza (quello che i Rosacroce chiamano "la coscienza cristica").
E' scritto chiaramente in San Giovanni; Il concetto della natura divina dell'uomo (e non del solo Cristo) è nella Bibbia: "Io ho detto voi siete dei" (Gv, 10,34).
Dalla natura divina dell'uomo, e dalla possibilità per l'uomo di avvicinarsi alla purezza e alla coscienza di Cristo (che deve essere trovato all'interno di noi stessi, e non fuori di noi), nasce la letteratura che parla dell'uomo come Dio; letteratura prontamente bollata di eresia e satanismo dalla Chiesa cattolica.
Dalla possibilità per l'uomo di creare la realtà con la sua volontà, nasce la magia (che altro non è che la possibilità di effettuare modifiche nel mondo materiale con la forza di volontà), anch'essa bollata come satanica dalla Chiesa cattolica.

L'altra grossa differenza tra Giovanniti e Cristiano-cattolici, è che questi ultimi non offrono al fedele nessun insegnamento, nessuna tecnica specifica cioè, sul "come" ci si possa elevare spiritualmente, tranne un richiamo generico al "credere in Dio e in Cristo" e credere in una serie di dogmi, come la verginità della Madonna e l'assunzione in cielo di Cristo, che dal punto di vista dell'elevazione spirituale dell'uomo non servono a nulla.

I Giovanniti, invece, studiano da sempre tecniche, meditative e di altro tipo, per elevare spiritualmente l'uomo e avvicinarlo a Dio mediante il contatto diretto, senza l'intermediazione di preti, vescovi, papi e confessori.

Ovvio che, in questo tentativo di entrare in contatto diretto con Dio, alcuni si perdono ed entrano in contatto con la parte opposta. I metodi e le conoscenze condivise sono spesso identici, ma diversi sono i fini.

Per secoli i seguaci di San Giovanni, bianchi e neri, hanno dovuto operare in segreto. Quando il potere della Chiesa cattolica è diventato minore, sono stati diffusi i Vangeli apocrifi, e sono iniziati i primi studi veri sulla vita di Cristo, che per secoli erano stati vietati.

Cosicché, tra scritti depistanti, minacce di anatemi e accuse di satanismo, noi che non siamo né cattolici né massoni, possiamo cercare di dipanare l'intricata matassa e cercare di capire qualcosa sulla realtà che ci circonda.

La cosa che fa sorridere un osservatore esterno come me, che non appartiene né alla Chiesa né alla massoneria, è che entrambi gli schieramenti accusano l'altro di rappresentare l'Anticristo.
Per i cattolici la massoneria adora il diavolo, e vede in essa l'Anticristo, il 666 dell'Apocalisse di San Giovanni.
Per i massoni l'Anticristo è la Chiesa cattolica stessa, perché occultando la verità su Cristo per millenni, e mentendo per quanto riguarda la storia ufficiale, la scienza, l'esoterismo, ecc., ha di fatto impedito all'umanità di elevarsi spiritualmente; di fatto, da questo punto di vista, la Chiesa cattolica altro non è che un'immensa opera di Satana, al servizio dell'oscurità per controllare l'umanità.
Anche perché la Chiesa cattolica si fonda su una curiosa contraddizione: i papi sono i discendenti di Pietro, cioè di colui che rinnegò Cristo tre volte; e si rifanno alla dottrina di San Paolo, il quale, come è scritto chiaramente negli Atti degli apostoli, non ha mai conosciuto di persona Cristo. In altre parole, tutto l'impianto della Chiesa cattolica si fonda sulla dottrina di due persone: una non aveva mai conosciuto dal vivo Cristo, e l'altra è colui che lo rinnegò.
Un bel duo, non c'è che dire.
Da questo punto di vista, secondo la massoneria, non ci si deve poi stupire se tutta la storia della Chiesa cattolica si fonda su una colossale truffa perpetrata ai danni dei fedeli per secoli. Né ci si deve meravigliare se il messaggio di Cristo, che dice chiaramente "il mio regno non è di questo mondo", è stato portato avanti ufficialmente da un'istituzione che ha sempre e solo cercato di regnare nel mondo terreno anziché in quello spirituale, tramite il terrore e la sistematica uccisione di tutti coloro che ad essa si opponevano.

Dal punto di vista spirituale, c'è un altro aspetto che merita di essere menzionato e che fa la grande differenza tra l'insegnamento cattolico e quello dei veri Rosacroce.
Cristo apparteneva al gruppo degli Esseni, come timidamente ammette anche Benedetto XVI nel suo libro "Gesù di Nazareth".
Gli Esseni basavano la loro spiritualità sul contatto con la natura, col sole e la terra, come mezzo per avvicinarsi a Dio ed entrare in contatto con lui. Essi erano soprattutto terapeuti e guaritori, e avevano l'obbligo di curare chiunque senza ricevere alcun compenso (come i Rosacroce). Una parte delle loro terapie utilizzava il contatto diretto col sole per guarire da determinati disturbi.
La Chiesa cattolica ha espunto dalle sue pratiche tutto ciò che faceva riferimento al culto del sole.
Anche le chiese sono fatte per non far filtrare il sole, e per impedire il contatto diretto con Dio e la natura, nonostante molte delle festività e degli aspetti liturgici della Chiesa cattolica siano presi direttamente dall'antico culto mitraico.

Al contrario, la massoneria, che ha ereditato in parte la simbologia dei primi cristiani, derivandola dai Rosacroce e dai Templari, ha una stella a 5 punte come emblema fondamentale (stella che rappresenta il sole) e nelle logge uno dei simboli fondamentali è quello del sole, accompagnato dalla luna.
Non a caso due delle feste più importanti della massoneria cadono il 24 giugno e il 27 dicembre, giorni rispettivamente di San Giovanni Battista e San Giovanni Evangelista; solstizio d'estate e solstizio d'inverno.

Se vogliamo esemplificare al massimo, la spiritualità dei Giovanniti è una spiritualità interiore, che insiste molto sul contatto diretto con Dio, senza l'intermediazione di preti, vescovi e papi. Sta scritto chiaramente nella Fama fraternitatis e nella Confessio: le Chiese non sono l'ambito esclusivo della salvezza, bensì quest'ultima è la conseguenza dello sforzo individuale, della purificazione del cuore, e di un impulso di natura mistica.


7. Il mezzo metro mancante. Gli omicidi rituali cattolici.

Torniamo ora al problema dell'omicidio rituale.
Questo excursus storico era necessario per capire quali forze storicamente si contendano il campo sul terreno dell'omicidio rituale.
Bisogna tenere presente che tali forze sono dotate delle stesse conoscenze, e adoperano gli stessi strumenti, terreni e non, esoterici ed essoterici, nella loro guerra di potere per il controllo delle masse.

L'omicidio rituale altro non è che uno strumento esoterico per il mantenimento del potere ben conosciuto da coloro che detengono le "leggi del mondo" (per usare un'espressione di Franco Battiato).
La massoneria, pubblicando le opere di Crowley, Waite, La Vey, ecc., ove si parla espressamente di omicidio rituale, e dove si dice espressamente che l'omicidio di un bambino è lo strumento migliore per acquistare potenza (così dice Crowley nel suo libro "Magick"), ha fatto sì che chiunque possa essere a conoscenza di questa realtà e possa capirla meglio.
L'errore è di pensare che tali strumenti siano stati utilizzati solo da alcune sette segrete di derivazione massonica, quando invece sono stati da sempre utilizzati anche dalle alte gerarchie della Chiesa cattolica, ben a conoscenza di queste pratiche e della loro potenza.
In tal senso aveva ragione l'amico di mio padre, quando mi disse che il problema non era la massoneria, o perlomeno non era "solo" la massoneria, ma l'uomo.

Schematicamente possiamo dire questo:

1) Da una parte abbiamo la massoneria rosacrociana, di cui, credo, la Rosa Rossa costituisce l'ordine più potente.
Accanto ad essa operano però altre realtà; utilizzano crimini violenti, omicidi e sacrifici rituali anche l'OTO (Ordo Templi Orientis, che si rifà a Alisteir Crowley), il Tempio di Seth (cui, secondo Leo Zagami, appartiene ad esempio Salvatore Parolisi) e senz'altro molte altre società segrete di cui neanche è noto il nome.

2) Dall'altra parte abbiamo i crimini rituali commessi dalla Chiesa cattolica; non solo quello di Albino Luciani, o quello della guardia svizzera Alois Estermann, o quello di Elisa Claps, per citare i più famosi; ma anche delitti che hanno avuto minore eco, come sono probabilmente quello di Pietro Amariti e Cristina Messina il 29 luglio 2009; i dodici delitti romani, di cui ci occupammo a suo tempo, avvenuti negli anni '80; quello di Lapo Santiccioli e Giulia Giusti commesso a Bagno a Ripoli in località Fonte Santa il 10 maggio 2009; quello di Santo Guglielmino che uccide Rosa Colusso il 29 giugno del 2011; quello di Paolo Chieco che uccide Anna Rosa Fontana a Matera nel 2010; quello di Ercole Vangeli che uccide i figli Pasquale, Pietro e Giovanni il 27 dicembre del 2010; quello dei coniugi Bellarosa trovati morti nel Lago di Garda pochi mesi fa; e molti altri ancora.
Questi sono solo alcuni dei delitti che sono avvenuti in tempi recenti, ma la cronaca è disseminata di fatti del genere.

Molti dei crimini rituali, in cui è inspiegabile il movente, ove vengono manomesse le perizie, depistati gli inquirenti, insabbiate le prove, ecc., rientrano quindi nel titanico e secolare conflitto tra massoneria e Chiesa; conflitto che in questi secoli si è giocato nell'ombra, all'insaputa (e a danno) delle masse.

Al vertice, le autorità politiche, ecclesiastiche e culturali tacciono colpevolmente, coprendosi di fatto a vicenda i crimini peggiori. In questo senso, a mio parere, la responsabilità di molti crimini ricade su tutti i vari poteri: massoneria, Chiesa, élite economica e intellettuale; tali poteri sono nell'impossibilità di far sapere alle masse la verità per il semplice fatto che dovrebbero spiegare anche la "loro" parte di verità.
E siccome nessuno è senza peccato, nessuno di loro può scagliare la prima pietra.

Rileggendo la storia in questo modo, risulta che il primo omicidio rituale della Chiesa cattolica - prototipo di tutti gli omicidi rituali moderni a cui, dopo l'omicidio, segue il depistaggio e l'accollamento della responsabilità ad altri, con il sistematico occultamento della verità - fu proprio quello di Cristo.
Oggi accade che dopo l'omicidio la colpa viene addossata ad un innocente (Anna Maria Franzoni, Pietro Pacciani e Mario Vanni - che, sia detto per inciso, rappresentano anche Pietro e Giovanni, le due Chiese - o Rosa Bazzi); e ai media viene veicolata una realtà completamente depistante e falsa. Spesso poi i reali assassini si improvvisano inquirenti, giornalisti, ed esperti criminologi.
Ieri accadeva che i romani misero a morte Gesù, per poi dare la colpa agli ebrei, falsificando prove e uccidendo sistematicamente tutti quelli che si sono opposti alla ricerca della verità.
Come in alto, così in basso. Ieri, come oggi. La Chiesa cattolica come la massoneria, che usa tutti gli strumenti del suo avversario, omicidio rituale compreso.
Nulla è cambiato, salvo che la verità, finalmente, a poco a poco, oggi inizia a filtrare.
Oggi credo di essere riuscito a capire qual è il mezzo metro mancante nella dinamica dei delitti rituali: che sia le sette esoteriche rosacrociane, sia la Chiesa cattolica, uccidono in nome di Cristo. I Rosacroce lo fanno in nome del Gesù della stirpe di Davide (come del resto dicono espressamente anche i vangeli di Matteo e di Luca, Gesù era della stirpe di Davide); la Chiesa cattolica lo fa in nome del Gesù discendente - a suo dire - non da Davide ma dallo Spirito Santo, essendo Maria vergine al momento del concepimento.
Per un curioso scherzo del destino, l'amico di mio padre che mi fece quel discorso, alludendo a quel mezzo metro che mi mancava, si chiama Nazareno.


8. Bibliografia ragionata.

La prima lettura da effettuarsi è quella dei Vangeli tradizionali, dove le manomissioni e le interpolazioni sono evidenti anche solo ad una prima lettura.

Ad esempio, relativamente all'assunzione in cielo di Cristo, chiunque può notare da solo senza studi complicati che solo Marco e Luca ne parlano (tra l'altro ne parlano in poche righe, uguali per entrambi i vangeli, come se fossero state scritte dalla stessa mano), mentre è assente qualunque riferimento all'assunzione in cielo nei vangeli di Giovanni e Matteo.

Altresì fondamentale è confrontare le diverse genealogie di Gesù, che troviamo in Matteo e in Luca. Entrambi scrivono che Gesù è della stirpe di Davide, ma mentre Matteo fa l'elenco della stirpe procedendo da Giuseppe, Luca traccia un altro elenco, che secondo James Tabor è quello da cui proviene Maria. Il significato di questa differenza per i rapporti tra massoneria e cristianesimo lo approfondiremo in un prossimo articolo.
Impossibile poi conciliare il messaggio di amore di Cristo e l'affermazione "il mio regno non è di questo mondo", con le parole "sono venuto a portare la spada"; il che, unito ad altre discordanze, come quelle sui nomi degli apostoli, o sulla parentela di Gesù, rende evidente che i vangeli sono stati manipolati o perlomeno che siano state accorpate le storie di due figure diverse.
Manca qualsiasi riferimento all'assunzione in cielo anche nei vangeli apocrifi, ad eccezione del Vangelo di Nicodemo.

Tentativi di ricostruzione di una diversa figura di Cristo e della sua storia si trovano (sia pure con esiti differenti), in:
Baigent, Leigh, Lincoln, "Il Santo Graal", Mondadori (il libro che ha ispirato il Codice Da Vinci).
Giancarlo Tranfo, "La croce di spine", Chinaski.
Robert Eisenman, "Giacomo il fratello di Gesù", Piemme.
Molto interessante è lo scritto di E. Callaey, "L'altro impero cristiano", ove si ricostruisce la storia della massoneria facendola discendere dai Benedettini, precursori dei Templari, secondo i quali, a detta dell'autore, "il tempio di Salomone è definito come una prefigurazione della chiesa universale, ed è costruito su pietre vive (gli apostoli) e la cui pietra angolare è lo stesso Gesù Cristo, simboleggiato da Hiram Abif".

Interessantissimo e pieno di spunti di riflessione il libro di Tabor, "La dinastia di Gesù", edizioni Piemme.

Si segnalano inoltre:
Mario Canciani, "Ultima cena dagli esseni", Mediterranee.
Gordon Strachan, "Gesù, il maestro muratore", Arkeios.

Per quanto riguarda la parte relativa all'omicidio rituale, la citazione di Crowley è tratta dal libro "Magick" delle edizioni Astrolabio Ubaldini, pag. 272 e 273.

La citazione di Bloom è tratta da "Gesù e Yahvè. La frattura originaria tra ebraismo e cristianesimo", ed. BUR, pag 18.

 
18 Luglio 2013

Kurt Cobain adoratore di satana

 

I Nirvana sono stati considerati da molti uno dei gruppi più influenti degli anni Novanta. Con i loro successi, essi hanno scosso la loro generazione in più modi. Prima con la loro musica, e infine con il suicidio del loro leader, Kurt Cobain. Nel 1994, la rivista Rolling Stone nominò i Nirvana «artisti dell'anno». La stessa rivista definì il loro brano Teen Spirit l'«inno nazionale del grunge» 2. La rivista Spin classificò i Nirvana al vertice delle «dieci band più interessanti» del decennio 1985-1995. Lo scrittore e giornalista Chuck Crisafulli dichiarò che «Teen Spirit ha salvato il rock'n'roll» 3. Christopher Sandford, autore di una biografia sulla vita di Kurt Cobain, il leader e cantante-chitarrista del gruppo, ha dichiarato a riguardo dell'album dei Nirvana Nevermind (Geffen Records 1991): «Nevermind sarà in lizza come l'album migliore del decennio [...]. Esso ha trascinato di fatto e all'improvviso il rock alternativo nella corrente principale [...]. L'effusione di encomi nei confronti di questo album è stata paragonata dal Times alla beatlemania» 4. Come la beatlemania degli anni '60, la nirvanamania è caduta come una bomba atomica sulla scena musicale degli anni '90 in Europa e negli Stati Uniti, grazie soprattutto allo spirito creativo di Kurt Cobain. Quest'ultimo è stato descritto come il «principe del grunge e il portavoce inconsapevole di una generazione» e il vero «inventore di quello che è divenuto lo stile di vita grunge» 5. Siamo convinti che molti fatti dimostrano che Kurt Cobain ha fortemente influenzato le masse giovanili negli anni '90 ad adottare lo stile di vita grunge-alternativo. Non è affatto necessario studiare profondamente la vita di Kurt Cobain per constatare che lo spirito che lo ha ispirato non era lo Spirito di Dio. Detto questo, diciamo che esaminare la vita di Kurt Cobain è come scoperchiare una fogna. Al di là di tutto il fascino e la fama associati all'essere una «stella» del rock, la vita di Cobain fu un condensato di assoluta disperazione.

l Cobain, il satanista

Come un vero membro del club dei cuori solitari, il forte senso di rifiuto che Cobain si trascinava  fin dall'infanzia alimentò il suo insaziabile desiderio di essere accettato. Cobain è stato descritto come «la figura malaticcia e sottosviluppata di un giovane scelto nel mucchio» 6. In Cobain, il desiderio di essere rispettato e accettato era così forte che avrebbe venduto l'anima al diavolo pur di raggiungere la fama. Tanto per cominciare, Kurt Cobain non si fece scrupoli quando affermò pubblicamente che la sua mèta precisa era di «essere fatto di droghe e di adorare Satana» 7. Il culto a Satana di Cobain si manifestò in molti modi. Come ogni altro satanista, Cobain aveva una propensione per la profanazione delle chiese. Cobain, insieme al suo bassista Krist Novoselic, imbrattò le mura di una chiesa con la scritta «God is gay» 8. Secondo Rolling Stone, Cobain avrebbe imbrattato la facciata di una banca con la scritta «homosexual rules»potere agli omosessuali»). La stessa rivista ha riportato che tra gli altri graffiti preferiti c'era anche «abort Christ»abortisci Cristo») 9. Oltre ad imbrattare i muri di una chiesa con asserzioni blasfeme contro Dio, Cobain scontento del testo di una canzone che aveva scritto, «prese i fogli e li bruciò nel portico della Open Bible Church» 10. Oltre questo, Sandford scrive: «Fu dopo la distruzione non solo di una bacheca in legno, ma anche di un pregiato crocifisso e di altri manufatti, che qualcuno chiamò la polizia del secondo distretto suggerendo che in futuro sarebbe stato meglio diradare le presenze di Cobain ad Aberdeen» 11. Cobain «decorò» il suo appartamento, come egli stesso spiegò, «con bambole di bambini appese per il collo e ricoperte di sangue» 12. Rolling Stone riportò inoltre che «Cobain confezionò una bambola dall'aspetto satanico e l'appese con un cappio dalla sua finestra» 13. Il fatto che Cobain venisse considerato come una specie di eroe nazionale o addirittura internazionale illustra alla perfezione le profondità di depravazione in cui sono sprofondati i cuori di tanti giovani. Se Cobain ha potuto influenzare alcuni fans con i suoi graffiti sulle chiese, fu soprattutto attraverso la sua musica che milioni di persone sono state influenzate dagli spiriti malvagi che lo hanno usato come una pedina all'interno di un gioco molto più grande. Il coinvolgimento di Cobain nella magia nera e nella stregoneria aumentò a tal punto che Cobain iniziò a lanciare incantesimi pur di vedere realizzata la sua volontà 14. L'interesse di Cobain per l'occulto lo portò ad entrare in contatto con l'occultista William S. Burroughs (1914-1997). Nella sua biografia dei Led Zeppelin Hammer of the Gods, Stephen Davis paragona Burroughs al mago nero inglese Aleister Crowley (1875-1947) affermando: «Come Crowley, Burroughs era un Lucifero umano, cortese e geniale, un mago moderno, un leggendario tossicodipendente e un artista la cui influenza si estese ben oltre la letteratura, la musica, la pittura e il cinema» 15. Burroughs era un intimo anche di Jimmy Page degli Zeppelin e, ironia della sorte, fu Burroughs che per primo battezzò il rock duro con il termine heavy metal 16. Burroughs affermava di essere divenuto un posseduto demoniaco dopo avere ucciso la moglie. Cobain sperava nella collaborazione di Burroughs per la realizzazione di un suo progetto musicale 17. Più tardi, in un'intervista a Rolling Stone, Cobain sottolineò come uno dei momenti più luminosi della sua vita fu «l'incontro con William Burroughs e incidere un disco con lui» 18. Tale era l'influsso di Burroughs su Cobain che «William S. Burroughs ricevette "un ringraziamento speciale" sulla cover di In Utero per essere stato un'inspirazione teneramente curata per Cobain» 19.

 

Oltre che da William Burroughs, Cobain era ossessionato da Anton Szandor LaVey (1930-1997), il fondatore della Church of Satan e l'autore della Satanic Bible (1969) 20. Cobain era così preso dal satanista LaVey da cercare di convincerlo a suonare il violoncello per l'album Nevermind! Il coinvolgimento di Cobain nella stregoneria e nel satanismo proietta un fascio di luce sulla sua fonte d'ispirazione e sulla misteriosa abilità che aveva nel creare melodie seducenti e allettanti che adescavano freneticamente i fans dei Nirvana. Cobain è stato descritto come una persona che si «imbatteva in melodie attraverso modalità che nemmeno lui capiva pienamente» 21. Nell'occulto, questo fenomeno è conosciuto come «scrittura automatica», ed è un processo in cui entità demoniache comunicano versi poetici o testi musicali ad un essere umano allo scopo di influenzare negativamente la società. Questo è certamente ciò che accadeva attraverso Cobain, il volenteroso e contorto medium utilizzato dalle forze sataniche. Anche il leggendario chitarrista Chuck Berry esclamò: «Egli aveva un tale tocco che molti chitarristi sarebbero disposti ad uccidere pur di averlo» 22. Nel caso di Cobain sarebbe più appropriato parlare di vendere l'anima che di «uccidere»...

l Cobain, il tossicodipendete

Probabilmente, l'infatuazione di Cobain per Burroughs andava oltre il suo coinvolgimento nell'occulto ed era in parte dovuta alla notoria tossicodipendenza di Burroughs. Cobain aveva un amore speciale per le droghe. L'eroina era una delle sue sostanze preferite. La rivista BAM ha notato che spesso non solo Cobain sembrava mezzo addormentato e aveva dei vuoti mentre parlava, ma anche che «le pupille sbarrate, le guance scavate e la pelle giallastra e desquamata suggerivano qualcosa di più grave della stanchezza» 23. Probabilmente, se Cobain non avesse posto fine alla sua vita con un colpo di fucile da caccia alla testa, sarebbe morto per un'overdose di eroina. Dopo la sua morte, il rapporto tossicologico confermò che «nel suo sangue, oltre a tracce di Valium, cerano 1,52 milligrammi di droga (eroina), tre volte la dose che normalmente è fatale» 24. Nick Kent ha dichiarato che quei «problemi di stomaco stranamente non diagnosticabili» che Cobain aveva accusato erano «quasi certamente» il risultato di anni di abuso di droghe: «Gli anni che egli spese maltrattando le proprie interiora con ogni tipo di pillole antidolorifiche annacquate con la codeina della peggior specie, e con farmaci per le infezioni delle vie aeree, sono fra i motivi più plausibili per cui le sue povere viscere dolevano così incessantemente» 25. Per potersi permettere le sue abitudini alla droga, Cobain «o si prostituiva agli emarginati in Heron Street o quanto meno ricorreva a barattare il proprio corpo per soddisfare le sue esigenze da tossicodipendente» 26.

l Cobain, lomosessuale

Cobain stesso ammise: «Sono definitivamente e spiritualmente gay». Oppure: «Probabilmente, potrei essere bisessuale». E confidò ad un amico intimo che aveva «fatto sesso con tre o quattro uomini» 27. La vedova, Courtney Love, rivelò che le sue scappatelle omosessuali erano andate ben oltre i tre o quattro uomini, e disse che Cobain «si era fatto metà dei ragazzi di Seattle» 28. Cobain utilizzava la sua fama come un palcoscenico per mettere in mostra la sua perversione e influenzare gli altri. Non solo diede pubblicamente un bacio alla francese al suo bassista durante la trasmissione televisiva Saturday Night Live, ma sbandierò anche la sua propensione per il travestitismo. Cobain portava con sè alcune immagini pornografiche che ritraevano donne in varie pose con animali e metteva spesso in mostra un comportamento così deviante e grottesco che tralasciamo per decenza.

lIl cuore omicida di Cobain e locculto

Cobain aveva un ego enorme, anche per una star del rock. Afferma Sandford nella sua già citata biografia: «Nessuno nel mondo del'arte è esente dall'accusa di egotismo e di vanità, ma quando si parla di Cobain il fetore sovrasta qualsiasi altra cosa» 29. Mentre Cobain disse più volte di trovarsi a disagio con tutta la fama che aveva accumulato, Nick Kent ha affermato: «Voglio dire, questo ragazzo aveva fatto tutto per poter diventare una rockstar da quando aveva due anni [...]. Egli ha sempre detto di odiare tutta l'attenzione con cui la fama lo presentava, ma la prima cosa che fece dopo il primo disco di platino fu sposare Courtney Love, una ragazza che impudicamente aveva attratto la sua attenzione come una calamita trae a sè le piccole biglie» 30. Tale era l'enormità dell'ego di Cobain che era pronto a scagliarsi contro chiunque gli avesse posto domande a questo riguardo. Cobain voleva ammazzare una giornalista, Lynn Hirschberg, che aveva parlato sfavorevolmente di sua moglie su Vanity Fair, parlando del presunto uso di cocaina mentre era incinta. Cobain lanciò minacce criminali: «Ammazzerò questa donna con le mie mani. La accoltellerò a morte. Per prima cosa, prenderò il suo cane e lo sbudellerò davanti a lei, poi le farò la festa e la pugnalerò a morte» 31. Cobain non riuscì mai ad uccidere la Hirschberg con le sue mani, ma continuò ad alimentare il suo odio criminale verso di lei fino alla fine della sua vita. Infatti, anziché ucciderla con le proprie mani, Cobain cercò di farlo evocando le forze di Satana tramite la magia nera. Spiega Sandford: «Poco prima della sua morte, Cobain si immerse in calcoli elaborati, con l'aiuto di un libro sui numeri magici, per determinare una formula per scagliare una "maledizione contro la puttana"» 32.

l Cobain, luomo pieno di odio

I pensieri criminali di Cobain andarono ben oltre l'idea fissa di assassinare Lynn Hirschberg, e si estesero persino a sua moglie. Ad un certo punto, si dovette intervenire per impedirgli di uccidere Courtney Love 33. Inoltre, Cobain nutriva un avversione feroce per l'umanità in generale. La Sacra Scrittura ci ricorda che Satana è omicida fin dal principio. Come suo padre, il diavolo, Cobain covava un odio così profondo per tutta l'umanità da giungere a dichiarare che «se fosse per me, si potrebbe sparare al 99% dell'umanità», e che avrebbe salvato solamente «una o due persone» 34. Nella lettera che scrisse prima di suicidarsi, egli annotò: «Sono diventato pieno di odio verso tutte le creature umane in generale» 35. Cobain mostrava questo odio anche verso molti dei suoi fans sputando su di loro durante i concerti e offendendoli con termini spregiativi. Tuttavia, il danno arrecato ai suoi fans con gli sputi e con le offese è ben poca cosa. Il vero danno che causò a molti loro fu quello di spalancare lo stesso percorso di autodistruzione che aveva scelto e messo in pratica. La sua assoluta malvagità esibita sul palcoscenico e la disperazione che comunicò attraverso la sua musica causarono alle anime un danno incalcolabile che sarà compreso nella sua totalità solo nel Giorno del Giudizio quando sarà di fronte all'Eterno a rendere conto della sua vita. In realtà, la filosofia di Cobain era interamente crowleyana: «Fà ciò che ti piace, questa sarà tutta la legge». Sandford, uno dei suoi biografi, afferma che «Cobain mancava di qualsiasi cosa che assomigliasse ad un'etica personale» 36. Nello stesso spirito di Crowley, Cobain rifiutò una morale assoluta, respinse l'autorità di Dio sulla sua vita e fece di Satana la sua guida suprema. Da parte sua, Satana lo favorì, perché fu attraverso il satanismo che Cobain riuscì a raggiungere il successo che aveva chiesto così insistentemente. L'alleanza di Cobain con le forze spirituali del male, aizzate contro le persone che odiava, ha soddisfatto l'odio che regnava nella sua mente. Da un lato fu capace di sperimentare per un certo tempo il successo che aveva chiesto così insistentemente - benché in modo artificiale - e dall'altro fu in grado di sguinzagliare le potenti forze distruttive attraverso la sua musica sulla tanto detestata razza umana. Per Cobain era importantissimo minare anche il più piccolo residuo di fondamenta morali, che vennero infatti spazzate via in molti di coloro che furono iniziati al suo stile musicale. Sandford ci dice che i Nirvana utilizzavano la loro musica come uno strumento di «sovversione dei valori tradizionali»: «I Nirvana e la nuova fauna rock di Seattle misero in mostra un certo numero di atteggiamenti e di gusti, inclusa una forma di esoticità incentrata sul punk, un'apatia pubblica, un disinteresse per il lavoro, il culto del femminismo e la sovversione dei valori tradizionali per mezzo della musica» 37. Anche l'atteggiamento favorevole di Cobain verso il femminismo fu tradito dalla sua mancanza di sensibilità e dal suo modo assolutamente brutale di trattare le donne. Così una ragazza descrive la sua esperienza con Cobain: «Kurt mi infilò brutalmente la mano tra le gambe. Fu terribile. Ansimava come un cane e schiumava dalla bocca. Io gli gridai di fermarsi e lui si mise a ridere. Con una mano mi scagliò contro il muro e con l'altro mi afferrò. Se l'altra coppia non fosse tornata, mi avrebbe sicuramente stuprato» 38. La stessa giovane prosegue dicendo: «Per quel che mi riguarda, tutte le storie che girano su "Kurt il femminista" sono uno scherzo di cattivo gusto. Lui odia le donne. Chi fà ciò che lui mi ha fatto non ha diritto ad alcun rispetto» 39. Racconti simili riguardanti il suo atteggiamento e il suo comportamento brutale verso le donne non sono isolati, ma assai numerosi. Cobain era una persona diabolicamente perversa che spesso tormentava persino gli altri membri della sua band. Molti di quelli che conobbero Cobain dichiararono che in lui c'era qualcosa di incredibilmente malvagio che talvolta si manifestava anche fisicamente. Uno dei suoi coetanei che frequentò la stessa scuola di Cobain ha affermato che c'era in lui «una specie di minaccia. Quando metteva in mostra questo aspetto nascosto del suo carattere, sembrava che fosse uscito dal film "L'esorcista" o da uno di quei film sul satanismo» 40. Il reporter della Press Association Graham Wright ha affermato che «Kurt passava dal Dottor Jekyl a Mister Hyde nello spazio di un minuto» 41. Questo genere di manifestazioni non dovrebbe stupirci visto che Cobain stesso ammise - come abbiamo visto - che era disposto ad adorare Satana. Uno dei membri del suo gruppo lo ha descritto come uno che poteva trasformarsi in un istante da un tipo indifferente in un «piccolo Hitler». Un'altra persona disse che stare con lui era come «vivere con il diavolo» 42. Tutte le stravaganze di Cobain non erano semplicemente una messa in scena, ma parte di quella triste tragedia che fu la sua vita. Ciò è rafforzato dal fatto che, talvolta, queste manifestazioni demoniache conducono all'autolesionismo e anche ai tentativi di suicidio. Bruce Pavitt, comproprietario della Sub Pop Records (la prima etichetta dei Nirvana), racconta che durante un concerto a Roma, Cobain quasi si suicidò sul palcoscenico: «Dopo quattro o cinque canzoni, Kurt smise di suonare, posò il microfono e disse che voleva buttarsi dal palco. I grossi buttafuori si eccitarono, e implorarono Cobain di buttarsi giù. E lui disse: "No, no, voglio solo tuffarmi". Era realmente giunto al suo limite. La gente vide quest'uomo che dondolava letteralmente davanti a loro e che avrebbe potuto rompersi l'osso del collo se non lo avessero afferrato» 43. Sandford preferisce narrare questo bizzarro incidente presentando Cobain come un animale da palcoscenico: «Per un quarto d'ora Cobain si arrampicò sui travetti, si aggrappò alle tende, dondolò da un faretto e, come una scimmia, gridò alla folla. Secondo Azerrad, Kurt mise in agitazione il backstage, dove i tecnici stavano chiedendo al loro tour manager se Kurt aveva rotto dei microfoni. Kurt afferrò entrambi i microfoni, li gettò a terra e iniziò a calpestarli fino a romperli. Poi disse: "Ora sono rotti". In seguito, Cobain annunciò che stava lasciando il gruppo, "urlò come una bestia" a Channing, e infine scoppiò in lacrime» 44. Dopo il suo suicidio, Courtney Love disse che «Kurt aveva un sacco di fottuti demoni interiori, una grande fragilità ed era un tipo molto disturbato». Afferma Sandford nella sua biografia: «Era un diffidente, un uomo dotato di una personalità aggressiva, sempre in lotta con i demoni che lo guidavano e lo tormentavano» 45.

Fonte:http://www.centrosangiorgio.com

- See more at: http://www.losai.eu/kurt-cobain-adoratore-di-satana/#sthash.OABspz3S.dpuf

 
11 Luglio 2013

progetto blue beam


Il Progetto Blue Beam é un depistaggio?

Posto l’articolo che ieri ha suscitato uno spolverone quando l’amministratore ha deciso di toglierlo per posticiparne l’uscita in un momento più opportuno.
D’accordo con la sua decisione lo postiamo oggi spendendo però quattro parole: prendete l’articolo per quello che é, in quanto abbiamo scoperto essere di provenienza dal sito del Governo Americano (vedi link: http://fmso.leavenworth.army.mil/). Quindi viene da chiedersi: cui prodest?

 

Secondo noi non può convenire alle persone che devono leggerlo, quanto a quelli che l’hanno prodotto.
Ci sembra un perfetto modo per distogliere l’attenzione pubblica, rivolto specialmente alle persone che sono più attente ai retroscena mediatici, dai recenti fatti mediterranei che stanno accadendo furiosamente.
Mentre
IL FATTO QUOTIDIANO alimenta odio al punto di arrivare a pubblicare commenti del tipo “È ora di passare ai fatti: devono morire, mettiamoli a testa in giù” , mentre il PD organizza raccolte firme piazza per piazza per buttar giù Berlusconi e mentre i “giornali pasdaran” il cui proprietario ha messo il “suo uomo” a dirigere la Rai, stanno cercando di distruggere, non solo l’immagine dell’Italia, ma anche di favorire e rendere propedeutiche delle autentiche sommosse atte a rovesciare un potere politico, volente o nolente, regolarmente eletto.  Mentre i poteri forti del pianeta si stanno prendendo anche l’Africa (non crederete anche voi alle rivoluzioni spontanee?!!)  noi stiamo qui a parlare di ologrammi e di New Age…
Questo blog é un blog serio, non é né Il Fatto Quotidiano né Come Don Chisciotte. Abbiamo un decoro da mantenere e lo manterremo. Abbiamo ancora sufficiente raziocinio da non farci distogliere l’attenzione e le nostre energie.
[ndr: questo ovviamente é solo il nostro pensiero ed ognuno é libero di credere a quello che più é in sintonia con se stesso.]

Il Progetto Blue Beam

Fonte: http://nwo-truthresearch.blogspot.com
Premessa: sotto presento l’articolo di Serge Monast (deceduto nel 1996 per attacco cardiaco, forse ucciso?), sul presunto Progetto Blue Beam della Nasa. Tale progetto parla dell’uso di ologrammi proiettati nell’atmosfera col fine di inscenare  l’arrivo del nuovo Messia New Age, che unirà tutte le religioni all’interno di un’Unica Religione Mondiale.  L’utilizzo degli ologrami sarà abbinato a quello delle nuove armi psicotroniche che ci dovrebbero far sperimentare un finto “salto di coscenza new age”. Naturalmente, non esistono documenti ufficiali della Nasa che provano l’esistenza di tale progetto.  D’altronde non sarebbero certo così scemi da pubblicare documenti ufficiali su un progetto del genere. Il fatto che non esistano a tutt’oggi documenti pubblici riguardo ad un tale progetto mondiale non vuol dire affatto che questo non possa esistere. Quante cose ci hanno tenuto segrete nel corso della storia?
Riguardo al Progetto Blue Beam possiamo cercare di connettere un po di punti e provare l’attendibilità di tale progetto leggendo questa serie di articoli già pubblicati in questo blog, che dimostrano come viene implementata la Religione del Nuovo Ordine Mondiale:
Un altro indizio che fa pensare viene da un’indagine personale: provate a girare tra i blog di controinformazione; una buona percentuale di essi, diciamo abbondantemente superiore al 50-70% incorpora al suo interno la propaganda New Age come “soluzione” ai mali del NWO. In pratica, uno degli obiettivi principali del NWO, la Religione Unica Mondiale Luciferina, viene divulgato come “soluzione” ai malintesi piani diabolici del Nuovo Ordine Mondiale; e molto spesso tutto ciò avviene nella più totale inconsapevolezza.
Date poi un’occhiata a siti New Age del genere:
http://www.ashtarcommandcrew.net/
“Ci apriamo all’Universo e lasciamo che una luce divina, bianco-dorata, ci attraversi. La luce sommerge ogni cellula del nostro corpo. Splendiamo nella luce, ci sentiamo a nostro agio, al sicuro.
Ci connettiamo con il pianeta Gaia, la Terra. La luce dentro di noi fluisce nella Terra, avanza in profondità e si ancora nel nucleo cristallino nel centro della Terra.
In questa luce siamo tutt’uno con l’Universo e la Terra, UNO in noi e con tutto ciò che E’.”
Il Risveglio può avvenire a catena, mosso da semplici e sottili impulsi vibrazionali che il nostro cuore sa captare. ..”
Tuttavia la nuova Frequenza che giunge dall’Universo non potrà venire bloccata. ..”
Dal sito New Age 2012 anno di luce apprendiamo chi è Ashtar Sheran:

““Direttore supremo a capo di tutto il Programma Spirituale per il nostro pianeta Terra”.

Di fronte a qualunque grande sfida divina, l’Essere Radiante Cosmico, sceglie un grande Uomo. Ashtar è stato quell’Uomo. Le sue energie hanno aumentato l’efficienza di tutte le nostre responsabilità individuali fino a un punto oltre ogni possibile descrizione. Io rendo onore a quest’Uomo e seguo la sua guida con rispetto. Il suo amore per l’umanità è sempre stata la sua motivazione.

Le sue emanazioni spirituali e gli insegnamenti filosofici sono stati un’ispirazione per tutti noi. La sua natura devozionale è stata un esempio per tutte le flotte. La sua saggezza nell’elevare le vibrazioni del pianeta va di pari passo con il rispetto del diritto dell’uomo di scegliere la propria strada senza l’interferenza esterna nella sua crescita. È con sincero desiderio di onorarlo che esprimo qui la mia gratitudine per il Comandante Ashtar Sheran.

Io Sono l’IO SONO del IO SONO Presenza Mahatma e invoco le benedizioni dei Guardiani Superiori perché benedicano questo Tributo così come è posto nelle mie mani, nei cuori e nelle menti dei membri del Comando di Ashtar e dei popoli della Terra. Possa l’amore di Ashtar, così come viene donato liberamente a tutti gli uomini, ritornare a lui mille volte tanto in benedizioni di Pace. La Pace sulla Terra e la Buona Volontà di tutti gli uomini scenderà sicuramente con Ashtar a capo della Missione.

L’UOMO ASHTAR
Sotto il patrocinio dell’Arcangelo Michele e del Governo del Grande Sole Centrale di questa Galassia, il Comandante Ashtar è secondo solo all’Amato Comandate Gesù-Sananda nella responsabilità della Divisione Aerea della Fratellanza di Luce. Ashtar è ampiamente conosciuto nei circoli di canalizzazioni ufo da oltre decadi. I suoi messaggi sono lanciati da una Astronave colossale “LA COLOMBA”, o Stazione Spaziale, al di là della nostra atmosfera. Egli è amato per il suo profondo approccio filosofico ai nostri problemi globali e per i suoi sforzi per innalzare le nostre vibrazioni planetarie. Ashtar parla di 20 milioni di extraterrestri coinvolti con il suo Comando nel Programma Ascensione per il pianeta Terra, e di altri 4 milioni sul nostro piano fisico, coscientemente o incoscientemente in cooperazione con il Programma di Luce del Piano Divino. “
Rileggiamo: “ I suoi messaggi sono lanciati da una Astronave colossale “LA COLOMBA”, o Stazione Spaziale, al di la della nostra atmosfera”….magari con le insegne della NASA.
Sotto l’articolo di Monast ne trovate altri, tra cui uno di Timothy L. Thomas, un tenente colonnello dell’esercito degli Stati Uniti; l’articolo, basato su ricerche documentate, sembra avvalorare, per certi aspetti, quello che Monast ha esposto nel suo documento del 1994

Il Progetto Blue Beam della Nasa

di Serge Monast
anno di pubblicazione: 1994
Questo articolo è tratto da International Free Press in Canada.
Nota: Serge Monast (1945- 5 dicembre 1996) e un altro giornalista, che conducevano entrambi ricerche sul Progetto Blue Beam, sono morti di “attacco cardiaco” a settimane di distanza l’uno dall’altro, sebbene nessuno dei due avesse una storia di malattia cardiaca.
Serge era in Canada. L’altro giornalista canadese era in visita in Irlanda. Prima della sua morte, il governo canadese rapì la figlia di Serge in un tentativo di dissuaderlo dalla sua ricerca nel progetto Blue Beam. Sua figlia non tornò mai a casa.

Gli pseudo-attacchi di cuore sono uno dei presunti metodi di morte indotta usati dal Progetto Blue Beam.

L’International Free Press network non è un gruppo religioso né un’organizzazione politica, ma una agenzia stampa investigativa indipendente che opera nel campo della politica, dell’economia, della medicina e in quello militare.

Siamo specializzati nell’indagare e pubblicare relazioni speciali e sbobinamenti di nastri audio per svelare il mondo sommerso delle cospirazioni ONU miranti a implementare il Nuovo Ordine Mondiale.

Il nostro obiettivo è far capire alla gente che il programma del Nuovo Ordine Mondiale non è un sogno o una teoria selvaggia e paranoica; è un vero progetto Satanico in via di attuazione.
Per cosa?

Per abolire tutte le religioni tradizionali Cristiane, allo scopo di sostituirle con un’unica religione mondiale basata sul culto dell’uomo. Per abolire ogni identità e orgoglio nazionale, allo scopo di fondare un’identità e un orgoglio mondiale.

Per abolire la famiglia come oggi la conosciamo, per sostituirla con individui che operano tutti per la gloria del nuovo governo unico mondiale.

Per distruggere ogni creatività artistica e scientifica individuale, allo scopo di implementare un unico governo mondiale dalla mentalità univoca.
E quel tipo di dichiarazone di guerra da parte delle Nazioni Unite mira all’implementazione di una membership universale, obbligatoria all’ONU, un rafforzamento dell’ONU con una forza multi-militare e multi-polizia, un dipartimento di giustizia mondiale attraverso l’ONU, con un tribunale internazionale, un nuovo accordo commerciale mondiale per tutte le nazioni, la fine della guerra fredda e delle attuali guerre locali e l’obbligo di pace strappando tutte le costtuzioni nazionali e statali.

Inoltre, una nuova religione mondiale e una nuova cultura per tutti gli uomini.
Se davvero vogliamo comprendere il Progetto Blue Beam della NASA dobbiamo ritornare all’‘alba dell’era dell’Aquario’. Ricordate quella canzone? Diceva: ‘Quando la Luna sarà nella settima casa e Giove allineato a Marte la pace guiderà il nostro pianeta e l’amore guiderà le stelle’.
Questo è legato all’anno 1982, quello di inizio della cospirazione dell’era dell’Aquario, appena prima dell’implementazione del Nuovo Ordine Mondiale, che si suppone sia iniziata nel 1983.

Devo dire che il Progetto Blue Beam fu preparato per l’anno 1983. È stato rimandato; non sappiamo esattamente perché. Ma dal 1983 (18 anni prima della pubblicazione di questo resoconto) sono veramente migliorati, con nuova tecnologia e innovazioni dell’hardware e software spaziale in cui sono impegnati ora, per rendere possibili i loro sistemi.
Quindi gli obiettivi del Movimento New Age sotto cui operano proprio adesso le Nazioni Unite sono l’implementazione di un ‘Messia’ del nuovo mondo.
Gli strumenti del Nuovo Ordine Mondiale sono:
1. Un esercito internazionale;

2. Una forza di polizia internazionale;
3. Una banca mondiale per l’economia;
4. Un governo mondiale sotto le Nazioni Unite;
5. Una banca mondiale conservatrice per la preservazione delle zone naturali del mondo. Ciò significa che tutti i movimenti ‘verdi’ saranno riuniti nella nuova banca mondiale o spariranno del tutto;
6. Una religione mondiale nella quale tutte le dottrine della chiesa saranno distrutte alla radice, per essere sostituite dalla nuova religione mondiale dell’era dell’Aquario;
7. La classificazione delle sette razze mondiali per tutti gli schiavi umani che svolgeranno determinati compiti, che siano d’accordo o meno;
8. Sedi di concentramento mondiali presso le Nazioni Unite per coloro che non accettano il nuovo sistema;
9. Il controllo dell’agricoltura mondiale e delle scorte di cibo, che controllerà le scorte di cibo e vitamine nel mondo.
Il Nuovo Ordine Mondiale sarà un sistema di governo ‘intermedio’ per l’URSS, l’Inghilterra e tutti i suoi commonwealth e gli Stati Uniti, con la loro popolazione eterogenea.
Questo, in ultima analisi, è un nuovo ordine spirituale e politico mondiale che sostituirà quelli vecchi sotto i quali viviamo adesso.
Quali sono i piani del Nuovo Ordine Mondiale?

Essi progettano l’annientamento di tutte le persone che credono nella Bibbia o adorano Gesù Cristo, e la totale scomparsa del Cristianesimo.
Per mettere in atto questo piano, il Nuovo Ordine Mondiale sta modificando le leggi nazionali, per assicurarsi che le credenze e i simboli cristiani – come la croce, ad esempio – divengano fuori legge ed illegali. Le feste e le cerimonie religiose saranno sostituite da festività New Age in tutto il mondo.
L’eliminazione e la totale distruzione di tutte le società segrete e delle fratellanze segrete, delle logge e dei santuari, tutto ciò che essi ritengono essere le minacce più serie alla loro sopravvivenza dopo l’implementazione della religione unica mondiale e del governo unico mondiale.
Il NWO progetta anche l’abolizione di tutte le monete nazionali, e il trasferimento del commercio al denaro elettronico attraverso la via preferenziale.
I pensatori e i libri fondamentali delle cospirazioni New Age sono: Elena Petrovna Blavatsky, che ha scritto ‘Iside Svelata’ e ‘La Dottrina Segreta.’ Alice A. Bailey che ha scritto ‘The Race and the Initiation and Externalization of the Heirarchy;’ ‘Initiation: Human and Savior;’ ‘The Reappearance of the Christ.’ (il loro Cristo è il nuovo Messia). ‘The Destiny of the Nation,’ nel quale sono descritti i piani per la disposizione degli stati-nazione; ‘The Unfinished Autobiography;’ ‘Disciplineship and the New Age;’ ‘Esoteric Psychology.’
Questi libri sono molto importanti per i pensatori New Age, che sono esattamente quelli che cospirano per implementare il Nuovo Ordine Mondiale.
Inoltre, gli scritti di Nicola Roerich, che ha scritto ‘Matraia, (Maitreya)’ (è il loro nuovo Messia); ‘Shambala, The Resplendent,’ e ‘The Agni Yoga Series.’ David Spangler che ha scritto: ‘Revelation: The Birth of a New Age,’ considerato la ‘Bibbia’ del movimento New Age; ‘Reflections on the Christ,’ legato all’iniziazione Luciferina; ‘Links With Space,’ che sostiene che gli extraterrestri verranno per salvare i terrestri da se stessi; ‘Relationship and Identity,’ ‘The Love of Manifestation,’ ‘New Age Rifts,’ e ‘Towards a Planetary Vision,’ direttamente legato alle visioni del Nuovo Ordine Mondiale, come essi progettano che siano.
Ora… quello che questa gente progetta, inoltre – e, ripeto, questo non è un sogno e non sono pensieri paranoici; questo è reale. Progettano che, per accettare il Nuovo Ordine Mondiale, tutti gli uomini debbano prima accettare la religione New Age; per entrare nella nuova religione mondiale, i Cristiani dovranno abiurare la propria fede. Quindi, come hanno detto, l’iniziazione avverrà su base mondiale entro l’organizzazione occulta della Chiesa Cristiana organizzata in modo nuovo (che sarà un Tempio Massonico riorganizzato e strettamente controllato) su iniziazione Luciferina. Quel che dobbiamo capire, qui, è che nessuno potrà mantenere le proprie vecchie credenze ed entrare nello stesso tempo nella religione New Age. Sarà impossibile.
Per quelli che non accettano il Nuovo Ordine Mondiale, che lo rifiuteranno, la popolazione del NWO avrà già costruito campi di concentramento di rieducazione, e per questi campi hanno stabilito quel che definiscono le ‘classificazioni arcobaleno’ dei prigionieri del NWO.
L’arcobaleno è considerato il ‘ponte’ che porta all’impero Satanico del NWO.
Già sappiamo, ad esempio, che tutti dovranno prestare un giuramento a Lucifero per attraversare quel ponte ed entrare nella New Age. Tutti coloro che si opporranno all’iniziazione saranno inviati a strutture detentive nelle quali saranno separati in diverse categorie, operazione nota comeclassificazione arcobaleno dei prigionieri del NWO.
  1. La categoria dei bambini cristiani, da usare come sacrifici umani nelle cerimonie delle messe nere; saranno obbligati a partecipare ad ogni genere di orgia o tenuti come schiavi sessuali.
  2. La categoria dei prigionieri da impiegare in esperimenti medici in cui i farmaci e le nuove tecnologie saranno testate sugli umani.
  3. La categoria dei prigionieri sani per il Centro Internazionale Donazione Organi, in cui saranno rimossi uno ad uno gli organi vitali mentre i prigionieri saranno mantenuti in vita da apparecchi meccanici.
  4. La categoria di tutti i lavoratori sotterranei sani. Il NWO è fondamentalmente una dittatura mondiale basata sulla religione Luciferina; una dittatura con l’illusione della democrazia. Per mantenere l’illusione dellademocrazia, i campi e il lavoro degli schiavi saranno nascosti sotto terra, in colonie che vengono costruite mentre scriviamo questo articolo.
  5. Categoria dei ‘Prigionieri Incerti’. Nel centro internazionale di ‘rieducazione’ i prigionieri politici e religiosi saranno rieducati (con ogni mezzo) in modo che si pentano in programmi televisivi internazionali e glorifichino le virtù del Governo Unico Mondiale a beneficio di tutta l’umanità.
  6. Categoria del Centro Internazionale di Esecuzione. Sufficientemente chiaro!
  7. La settima categoria. Stiamo ancora aspettando i dettagli della Settima Categoria, e attendiamo la verifica dei colori da assegnare a queste categorie di prigionieri, ma questo è il programma fondamentale di quelli che hanno progettato il nuovo mondo ‘paradisiaco’ del futuro.
Dovete capire che quando decisi, circa 6 mesi fa, di rendere pubblici alcuni dei loro piani ed informazioni relative al loro progetto più importante, che è il Progetto Blue Beam della NASA, non ero sicuro che sarei sopravvissuto, opponendomi ai piani del NWO miranti a mettere in ginocchio tutte le culture e le religioni del mondo.
Ma ora, seguendo la mia coscienza di Cristiano, il mio vero e profondo amore per tutti i miei fratelli e sorelle sconosciuti, in America e nel mondo, accetto spontaneamente di dare la mia vita, se è il caso, per la verità, per Gesù Cristo, rendendo pubbliche per la prima volta le quattro fasi fondamentali del Satanico Progetto Blue Beam.
Chiedo a chi legga le seguenti descrizioni di non restare paralizzato dal proprio naturale terrore, ma di diffondere a tutti i contenuti di questo speciale resoconto, edi riunirsi per fare gruppo, pensare ed organizzare modi per sopravvivere al palesamento e alla presa di potere delgoverno del NWO, perché quello che dobbiamo capire è che il governo del NWO non sarà qualcosadi permanente, immortale; non sarà così. Ma adesso dobbiamo imparare come organizzarci per sopravvivere a questi progetti satanici.
IL PROGETTO BLUE BEAM
L’infame Progetto Blue Beam della NASA prevede quattro fasi diverse per implementare la religione New Age con a capo l’Anticristo. Dobbiamo ricordare che la religione New Age è la base stessa del nuovo governo mondiale; senza questa religione la dittatura del NWO è del tutto impossibile.
Lo ripeterò: senza una fede universale nella religione New Age il successo del NWO sarà impossibile!
Per questo il Progetto Blue Beam è così importante per loro, ma è stato celato così bene fino ad ora.
La prima fase del Progetto Blue Beam della NASA riguarda il crollo di ogni conoscenza archeologica. Essa riguarda la produzione di terremoti creati artificialmente in determinate posizioni precise del pianeta, nelle quali quelle che saranno fatte passare per nuove scoperte spiegheranno infine a tutti gli uomini l’errore commesso da tutte le dottrine religiose fondamentali. La falsificazione di questa informazione verrà usata per fare credere a tutti i popoli che le loro dottrine religiose sono state fraintese ed interpretate in modo sbagliato per secoli. La preparazione psicologica a quel primo passo è già stata messa in atto con il film ‘2001: Odissea nello Spazio’, con la serie StarTrek e ‘Independence Day’, che parlano tutti di invasioni dallo spazio e dell’unificazione di tutte le nazioni per respingere gli invasori. L’ultimo film, ‘Jurassic Park’, parla delle teorie dell’evoluzione e afferma che le parole di Dio sono menzogne.
Quel che è importante capire nella prima fase è che quei terremoti colpiranno nelle diverse parti del mondo in cui gli insegnamenti scientifici ed archeologici hanno indicato che sono stati sepolti misteri arcani. Con quei terremoti sarà possibile, per gli scienziati, riscoprire quei misteri arcani, che saranno usati per screditare tutte le dottrine religiose fondamentali.
Questa è la prima preparazione al progetto per l’umanità, perché quel che essi intendono fare è distruggere le credenze di tutti i Cristiani e Musulmani del pianeta. Per farlo hanno bisogno di alcune ‘prove’ false dal passato, che dimostreranno a tutti i popoli che tutte le loro religioni sono state male interpretate e fraintese.
La seconda fase del Progetto Blue Beam della NASA riguarda un gigantesco ‘spettacolo spaziale’, con ologrammi ottici tridimensionali e suoni, proiezioni laser di immagini olografiche multiple in diverse parti del mondo, ognuna delle quali riceverà un’immagine diversa a secondo la fede religiosa nazionale predominante.
Questa nuova voce ‘di dio’ parlerà in tutte le lingue. Per capirlo dobbiamo studiare varie ricerche condotte dai servizi segreti negli ultimi 25 anni. I Sovietici hanno perfezionato un computer avanzato, ne hanno perfino esportati, e li hanno nutriti con i minuti particolari fisio-psicologici basati sui loro studi dell’anatomia e della composizione elettromeccanica del corpo umano, e gli studi delle proprietà elettriche, chimiche e biologiche del cervello umano.
Questi computer sono stati nutriti anche con le lingue di tutte le culture umane e i loro significati. I dialetti di tutte le culture sono stati inseriti nei computer da trasmissioni satellitari. I Sovietici hanno iniziato anche a inserire nei computer programmi obiettivo come quelli del nuovo Messia. Sembra anche che i Sovietici – il popolo del Nuovo Ordine Mondiale – abbiano fatto ricorso a metodi suicidi in tutte le società, collocando lunghezze d’onda elettroniche per ogni persona, ogni società e cultura, per indurre pensieri suicidi se la persona non si adegua ai dettami del Nuovo Ordine Mondiale.

La fase due presenta due aspetti differenti. Il primo è lo ‘spettacolo spaziale’. Da dove ne viene? Lo spettacolo spaziale, le immagini olografiche, verranno usate in una simulazione della fine, durante la quale a tutti i popoli saranno proiettate scene che saranno il compimento di quel che desiderano per verificare le profezie ed eventi avversi.

Queste saranno proiettate da satelliti sullo strato di sodio a circa 60 miglia dalla terra. Vediamo le prove ogni tanto, ma esse sono chiamate UFO e “dischi volanti”.

Il risultato di questi eventi deliberatamente pianificati sarà mostrare al mondo il nuovo ‘Cristo’, il nuovo Messia, Matraia (Maitreya), per l’implementazione immediata della religione del Nuovo Mondo. Ad un mondo che non sospetta nulla verrà propinata verità a sufficienza per agganciarlo alla menzogna. “Perfino i più colti saranno ingannati”.
Il progetto ha perfezionato la capacità di un congegno di sollevare un enorme numero di persone, come in un rapimento collettivo, e trascinare via l’intero gruppo in un “paradiso terrestre”. Vediamo le prove di questo congegno nel rapimento degli umani da parte di piccoli, misteriosi alieni grigi dai loro letti e attraverso le finestre in “astronavi madri” in attesa.
La resistenza calcolata alla religione universale e al nuovo Messia, e le conseguenti Guerre Sante, produrranno la perdita di vite umane in scala mai immaginata prima in tutta la storia dell’uomo.
Il progetto Blue Beam fingerà di essere il compimento universale delle profezie dell’antichità, un evento imponente come quello che avvenne 2000 anni fa. In principio esso userà i cieli come schermo di proiezione (sullo strato di sodio a circa 60 miglia), quando satelliti spaziali che generano laser proietteranno immagini simultanee ai quattro angoli del pianeta in ogni lingua e dialetto, a seconda della regione. Questo riguarda l’aspetto religioso del NWO e è inganno e seduzione su grande scala.
I computer coordineranno i satelliti, e il software già immesso farà partire lo spettacolo nel cielo. Le immagini olografiche sono basate su segnali quasi identici, per produrre un’immagine o ologramma con una prospettiva profonda che è ugualmente applicabile alle onde acustiche ELF, a VLF e LF, e ai fenomeni ottici.
Nello specifico, lo spettacolo consiste di multiple immagini olografiche in diverse parti del mondo, ognuna delle quali riceve un’immagine diversa a seconda della specifica religione nazionale e regionale. Nessuna zona sarà esclusa.
Con animazioni computerizzate e suoni che sembrano provenire dalle profondità dello spazio, i seguaci ferventi dei vari credi osserveranno il ritorno dei loro Messia in un reality dalla plausibilità convincente.
Poi, le proiezioni di Gesù, Mohammed, Buddha, Krishna, ecc si fonderanno in una, dopo che le corrette spiegazioni dei misteri e delle rivelazioni saranno svelate. Questo dio unico, in realtà, sarà l’Anticristo, che spiegherà che le varie scritture sono state fraintese e male interpretate, e che le religioni dell’antichità sono responsabili dell’aver fatto rivoltare il fratello contro il fratello e il popolo contro il popolo; quindi le vecchie religioni devono essere abolite per fare spazio alla religione New Age del Nuovo mondo, che rappresenta il dio unico Anticristo che vedono dinanzi a loro.
Naturalmente questa farsa straordinariamente disposta riuscirà a dissolvere i disordini religiosi su grande scala; ogni popolo incolperà l’altro per l’inganno, lasciando liberi milioni di fanatici religiosi programmati con la possessione demoniaca su scala inusitata.
Inoltre, questo evento avverrà in un momento di profonda anarchia politica mondiale e di tumulto, creato da una catastrofe mondiale. L’ONU già ora progetta di usare l’‘Inno alla Gioia’ di Beethoven come anatema per l’introduzione della religione New Age del Nuovo Mondo.
Se mettiamo questo spettacolo spaziale in parallelo con il programma di guerre spaziali otteniamo questo: la combinazione di radiazione elettromagnetica ed ipnosi, le quali sono anche state oggetto di ricerche intensive. Nel 1974, ad esempio, il ricercatore G. F. Shapits disse che uno degli obiettivi della ricerca era: ‘…in questa indagine si mostrerà che le parole pronunciate dall’ipnotista possono anche essere convertite direttamente in energia elettromagnetica, e indirizzate alla parte subconscia del cervello umano, senza impiegare alcun dispositivo meccanico per ricevere o decodificare il messaggio, e senza che la persona esposta a tale influenza abbia la possibilità di controllare coscientemente l’input di informazione. Ci si può aspettare che si riterrà che il comportamento razionalizzato sia stato attuato di loro spontanea volontà’.
Chi analizzi ora i cosiddetti fenomeni di ‘channelling’ dovrebbe saggiamente prendere in considerazione quest’area di ricerca. Si noterà che coloro che si ritengono ‘channellers’ (canalizzatori) sono aumentati rapidamente da quando è stato condotto questo tipo di ricerca.
È inquietante quanto siano simili i loro messaggi, a prescindere dall’entità che essi affermano sia la fonte della guida divina. Questo suggerirebbe a chi considera la credibilità dell’informazione ‘incanalata’ di discernere e valutare criticamente l’origine dei messaggi che ricevono, e se questi siano specificamente benefici per il NWO.
Il quotidiano Sydney Morning il 21 Marzo 1983 ha pubblicato un articolo che annunciava che i Sovietici stavano invadendo la mente umana; l’articolo era stato presentato all’editore straniero dal Dr. Nathan Abnuengy, assistente professore nella facoltà di agricoltura in Asia. Vale la pena citare estesamente l’articolo, anche se la sua grammatica è un po’ antiquata.
Questo articolo riguarda i Sovietici, che hanno creato il supercomputer del quale abbiamo parlato, e che è davvero importante, perché questi tipi di computer possono essere azionati dai satelliti e attraverso lo spazio. I computer sono stati programmati con tutte le differenti lingue e i loro significati, i dialetti di tutti i popoli sono stati inseriti con programmi obiettivo.
Ma non parliamo più dei Sovietici; parliamo dell’ONU, i servi del NWO, che inseriscono nei computer l’informazione necessaria.
L’editore della colonna in cui aparve l’articolo afferma addirittura che il pezzo presentava punti troppo importanti per essere ignorati. Penso sia possibile che le persone che hanno creato questo mega-programma-di-controllo-mentale possano vendere il software ad un’organizzazione e non siano coscienti che il cliente può usare programma e dati per schiavizzare l’umanità intera. Immaginate quanto hanno progredito da quando l’articolo è stato pubblicato!
Il progresso delle tecniche ci spinge verso la terza fase del Progetto Blue Beam, che va di pari passo con la comunicazione bidirezionale telepatica ed elettronicamente aumentata, in cui le onde ELF, VLF e LF raggiungeranno ogni persona dall’interno della sua mente, convincendola che il suo dio le stia parlando dalle profondità della sua anima.
Questi raggi provenienti dai satelliti sono gestiti dalle memorie dei computer che hanno immagazzinato numerosi dati su ogni persona della Terra e sulla sua lingua. I raggi si interlacceranno poi con il loro pensiero naturale, per formare quello che definiamo il pensiero artificale diffuso.
Quel tipo di tecnologia è presente nelle ricerche degli anni ’70, ’80 e ’90, nelle quali il cervello umano è stato paragonato ad un computer. L’informazione è inserita, processata, integrata, e poi viene formulata una risposta, in base alla quale si agisce.
I controllori della mente manipolano l’informazione nello stesso modo in cui la manipola un computer per la grammatica.
Nel Gennaio 1991, la University of Arizona ospitò una conferenza intitolata ‘The NATO Advanced Research Workshop on Current and Emergent Phenomena and Biomolecular Systems.’
Cosa significa esattamente?
Questo: ci riferiamo ad un discorso pronunciato alla conferenza, che spicca per il suo atteggiamento diverso nei confronti dello sviluppo in discussione in quel momento. In effetti si trattava di una protesta, e di un agghiacciante avvertimento agli scienziati presenti, riferito al potenziale abuso delle scoperte fatte dalle loro ricerche.
Queste, ovviamente, affermavano che gli USA avevano già sviluppato un equipaggiamento per la comunicazione in grado di far vedere i ciechi, udire i sordi e camminare gli storpi. Esso può alleviare il dolore dei malati terminali senza l’uso di farmaci o chirurgia. Non parlo di fantascienza.
Un uomo può mantenere l’uso di tutte le proprie facoltà fino al momento della morte. Questo dispositivo di comunicazione dipende da un modo completamente nuovo di considerare il cervello umano, da impulsi a radiazioni a frequenza ultra-bassa.
Una parte di questo equipaggiamento è ora operativo presso la Central Intelligence Agency (CIA) e il Federal Bureau of Investigation (FBI). Non sarà mai usato per far vedere i ciechi, udire i sordi o camminare gli storpi, perché è fondamentale per il programma di politica interna ed estera di George Bush e dei suoi pupazzi-padroni del NWO.
A livello interno, il nuovo marchingegno di comunicazione è usato per torturare e uccidere le persone che corrispondono ai profili immaginati in grado di simulare una determinata popolazione per i terroristi; per torturare ed uccidere i cittadini che appartengono ad organizzazioni che promuovono la tolleranza e la pace e lo sviluppo in America Centrale; per torturare ed uccidere i cittadini che appartengono ad organizzazioni che si oppongono allo sviluppo e all’uso delle armi nucleari, e per creare una razza di automi schiavi del culto, quelli che sono comunemente chiamati ‘the Manchurian Candidates’.
La sperimentazione oltreoceano avviene su ostaggi detenuti da USA e Canada, Inghilterra, Australia, Germania, Finlandia e Francia. Inoltre c’è stata una lunga serie di bizzarri suicidi tra gli scienziati informatici inglesi che avevano tutti un legame con la Marina USA.
Quel che ci si può chiedere di fronte a questa psicologia del terrore è questo: un governo, corporazione o psichiatra promuoverebbe volentieri, oggi, questo orrore?
La risposta, abbastanza ovvia, è: “Si”. Le agenzie governative e le corporazioni che con esse operano verso il NWO sono pronte a promuovere qualsiasi cosa li aiuti a raggiungere l’obiettivo del controllo sociale totale.
Quanto alla domanda sul perché: per una cosa, se terrorizzi l’opinione pubblica e la fai temere per la sua sicurezza, essa ti permetterà di mettere in atto un’attuazione della legge draconiana, di disarmarla e di mantenere un approfondito archivio su di essa, ed essi dovranno solo dirvi che tutto serve a proteggervi, ovviamente.
In secondo luogo, essa promuove la decadenza delle attuali forme democratiche dei sistemi politici, e porta le società a cercare metodi alternativi per l’ideologia politica. Ovviamente l’alternativa è già stata pianificata. È chiamata NWO e non avrà a cuore la vostra sicurezza o i vostri interessi. Come disse George Bush: ‘Leggete le mie labbra’.
La paura è sempre stata usata dall’elite potente per controllare e soggiogare le masse. L’antica massima “divide ed impera” è messa in atto in tutto il mondo, all’estremo, per assicurarsi che tutti siano terrorizzati per la propria sicurezza personale e sospettino di tutti gli altri. Anche questo è controllo mentale.
Per proseguire con la nuova tecnologia che è alla base del Progetto Blue Beam della NASA dobbiamo analizzare questa affermazione dello psicologo James V. McConnell, che fu pubblicata su un numero di Psychology Today degli anni ’70. Egli disse: “È arrivato il giorno in cui possiamo abbinare la privazione sensoriale all’ipnosi farmaceutica e all’astuta manipolazione di ricompensa e castigo per ottenere il controllo quasi assoluto del comportamento individuale. Sarebbe allora possibile ottenere un velocissimo e molto efficiente tipo di lavaggio del cervello, che ci permetterà di fare imponenti cambiamenti nel comportamento e nella personalità di una persona’.
Ora, quando abbiamo parlato di quel tipo di raggio e della comunicazione telepatica ed elettronicamente aumentata, il tipo di raggi inseriti nelle memorie dei computer che immagazzinano numerosissimi dati riguardanti gli uomini, i linguaggi umani e i dialetti, e abbiamo detto che le persone saranno raggiunte dall’interno, facendo si che ognuno creda che il suo dio gli stia parlando direttamente dalla sua anima, ci riferiamo a quel tipo di tecnologia e di pensiero che lo stesso psicologo stava esponendo, ossia: dobbiamo essere addestrati, fin dalla nascita, a dover fare tutto ciò che la società desidera che facciamo, invece che quel che desideriamo fare per noi stessi; ciò perché essi hanno la tecnologia per farlo, a nessuno dev’essere permesso di avere la sua personalità individuale.
Questa affermazione e queste idee sono importanti perché sono l’insegnamento fondamentale dell’ONU: nessuno ha la propria personalità. E lo stesso psicologo dichiara che nessuno ha nulla da ridire sul tipo di personalità che essi acquisiscono, e non c’è motivo di credere di avere il diritto di rifiutare di acquisire una personalità nuova se quella vecchia è considerata ‘antisociale’.
Quello che è importante, in questa dichiarazione, è che il NWO sarà costruito sul sistema attuale, ovverosia il vecchio modo di pensare e comportarsi e la religione saranno considerati il ‘vecchio’ e scorretto modo di pensare, e la possibilità di modificarli in uno dei campi di sradicamento dell’ONU per accertarsi che nessuno con questo comportamento ‘antisociale’ sia risparmiato sarà concessa così velocemente che altri individui modificati sapranno soddisfare i bisogni e i programmi del NWO senza essere distratti dalla verità.
Questo può essere il più grande progetto di controllo mentale di sempre? Il Progetto Blue Beam della NASA è la direttiva prima del controllo assoluto esercitato dal NWO sulle popolazioni della Terra intera. Vi suggerirei di approfondire questa informazione con attenzione, prima di scartarla ritenendola una follia fanatica.
Se ci addentriamo ulteriormente nei diversi rapporti che abbiamo presentato scopriamo che le operazioni e la tecnologia di controllo mentale includono un trasmettitore che trasmette alla stessa frequenza del sistema nervoso umano, trasmettitore fabbricato dalla Loral Electro-Optical System di Pasadena, California.
La Loral, che ha un importante contratto con la Difesa, in precedenza ha condotto una ricerca su armi adenergia diretta per il Gen. Leonard Perez dell’Aeronautica USA, che cercava un’arma che potesse impiantare dei messaggi nelle menti dei nemici mentre spronava le sue truppe a compiere atti di valore sovrumani!
Il congegno usa la radiazione elettromagnetica a frequenze di gigahertz pulsate a frequenze estremamente basse (ELF). È usato per torturare le persone, sia fisicamente che mentalmente, a distanza. Si pensa che armi di questo tipo siano state usate contro una donna inglese che protestava per la presenza di Missili Cruise americani alla Greenham Common Airbase negli anni ’70.
Questa arma può essere usata per indurre una totale deprivazione sensoriale trasmettendo dei segnali al nervo uditivo con una potenza tale da bloccare la capacità dell’individuo di sentire i propri pensieri!
Il processo usato da questa tecnologia ELF technology è descritto in varie pubblicazioni del Diaprtimento Americano della Difesa, tra le quali una intitolata ‘The Electromagnetic Spectrum and Low Intensity Conflict’ del Capitano Paul E. Tyler, Comandante Medico della Marina Americana, che fa parte di una raccolta dal titolo ‘Low Intensity Conflict and Modern Technology Edict’ del Tenente Colonnello David G. Dean, USAF.
Il discorso fu pronunciato nel 1984 e laraccolta pubblicata nel 1986 dalla Air University Press, Maxwell Airforce Base, Alabama.
Un altro apparecchio a impulsi elettromagnetici può inviare segnali udibili direttamente a una persona restando indistinguibile a tutti gli altri. La tecnologia è molto semplice, e può essere costruita usando un comune fucile radar della polizia. Il fascio di microonde generato dall’apparecchio è modulato a frequenze audio e può trasmettere messaggi direttamente al cervello.
Arriviamo ora al Progetto Blue Beam della NASA. La trasmissione di comunicazione subliminale bidirezionale e di immagini dalle profondità dello spazio corrisponde direttamente a quel tipo di tecnologia.
Nel suo libro ‘The Body Electric’ il candidato al Premio Nobel Robert Baker descrive una serie di esperimenti condotti nei primi anni ’60 da Allen Frie, nei quali questo fenomeno fu dimostrato, e anche esperimenti successivi condotti nel 1973 presso il Walter Reed Army Institute of Research da Dr. Joseph C. Sharp, che si sottopose personalmente a prove in cui riuscì ad udire e comprendere dei messaggi inviatigli in una camera di isolamento acustico per mezzo di un audiogramma a microonde, che è un analogo della vibrazione sonora della parola trasmessa al suo cervello.
Baker poi afferma: ‘Questo apparecchio ha un’ovvia applicazione nelle operazioni segrete programmate a far impazzire un obiettivo con voci sconosciute o nell’invio di istruzioni non accertabili ad un assassino programmato”.
Immaginate ora quando udiremo quella voce del Messia del Nuovo Mondo, che parlerà dallo spazio a tutte le persone sane (?) della Terra, e potrà dare delle istruzioni agli zeloti e ai fanatici della religione: vedremo isterismo e marasma sociale su scala mai vista prima su questo pianeta.
Nessuna forza di polizia al mondo, nemmeno combinata, potrebbe affrontare il disordine che seguirà!
Un libro del 1978 dal titolo ‘Microwave Auditory Effect and Application’ di James C. Lynn descrive in che modo è possibile trasmettere direttamente al cervello delle voci udibili. Questa tecnologia potrebbe davvero permettere ai ciechi di vedere e ai sordi di sentire. Invece, è stata trasformata in un’arma per schiavizzare il mondo.
Allen Frie riporta anche che egli ha potuto accelerare, rallentare o fermare i cuori di rane isolate sincronizzando il tasso di pulsazione di un raggio a microonde con il cuore stesso.
Secondo Robert Baker risultati simili sono stati ottenuti usando rane vive, il che dimostra che è tecnicamente possibile produrre degli attacchi cardiaci con raggi progettati per penetrare il torace umano.

 

(NOTA DELL’EDITORE: Sia l’autore di questo resoconto che il suo collega sono deceduti di ‘attacco di cuore’ a qualche giorno di distanza.)

Devo dire anche che il Dr. Baker NON partecipa a questa ricerca.
È stato dimostrato che raggi di energia elettromagnetica UHF a frequenza ultra alta focalizzati possono essere usati per indurre notevole agitazione e attività muscolare o indurre debolezza muscolare e letargia.
Le microonde possono anche essere usate per ustionare la pelle umana e agevolare l’effetto delle droghe, dei batteri, dei veleni o per inibire la funzione dell’intero cervello. Questi effetti furono tutti rivelati in modo approfondito dalla CIA il 21 Settembre 1977 in una testimonianza presentata dinanzi al Subcommittee on Health and Scientific Research. Il Dr. Sidney Gottlieb, che diresse il programma MK-Ultra, all’epoca, fu obbligato a discutere la portata della ricerca della CIA per scoprire tecniche di attivazione dell’organismo umano da mezzi elettronici remoti.
Quindi questo è qualcosa che esiste ora, che è stato perseguito al massimo grado, che può essere usato dallo spazio per raggiungere ogni persona, ogni luogo sulla faccia della Terra.
Se approfondiamo quel processo di controllo mentale sulle persone scopriamo che l’equipaggiamento e la tecnologia sono stati usati per influenzare i politici in modo molto più diretto.
Michael Dukakis, il candidato democratico contro George Bush nell’elezione del 1988 fu obiettivo di questa tecnologia a microonde per intralciare la sua performance nei discorsi pubblici quando i sondaggi dell’opinione pubblica dimostrarono che costituiva una seria minaccia alle prospettive di elezione di Bush.
Afferma anche che l’equipaggiamento fu impiegato contro Kitty Dukakis e la portò sulla soglia del suicidio.
Nella Disneyland della politica americana un candidato presidenziale con problemi come questi ovviamente perderebbe la corsa alla Casa Bianca.
Nell’edizione dell’U. S. Army Journal, Military Review, del Dicembre 1980 un articolo del Tenente Colonnello John B. Alexander, intitolato ‘The New Mental Battlefield: Beam Me Up, Spock’, fornisce una ulteriore comprensione delle capacità tecniche a disposizione di chi esercita il controllo. Egli scrive: ‘Vari esempi dimostreranno le aree in cui sono stati fatti dei progressi. Sono stati riportati: il trasferimento dell’energia da un organismo ad un altro; la capacità di guarire o far ammalare trasmessa a distanza, inducendo così malattia o morte priva di cause apparenti; la modificazione telepatica del comportamento per indurre stati ipnotici a distanza di 1000 km. Anche l’uso dell’ipnosi telepatica ha un grande potenziale. Questa capacità consentirebbe a degli agenti di essere programmati in modo profondo senza nemmeno avere coscienza di esserlo. In termini filmici, il Manchurian Candidate vive, e non gli serve nemmeno una telefonata.
‘Sono prese in considerazione anche le tecniche di induzione mente-a-mente. Se venisse perfezionata, questa capacità consentirebbe il trasferimento diretto del pensiero, con la telepatia, da una mente o gruppo di menti a un uditorio selezionato. Il fattore unico è che il recettore non sarà a conoscenza che il pensiero è stato impiantato da una fonte esterna. La persona crederà che i pensieri siano originali’.
Questo è esattamente ciò di cui parlavamo.

 

La terza fase del Progetto Blue Beam della NASA è chiamata la Comunicazione Bidirezionale Elettronica Telepatica. L’articolo del Tenente Colonnello Alexander continua: ‘Se è possibile introdurre pensiero artificiale in un campo multigenico via satellite, è ora possibile il controllo mentale del pianeta intero. L’unica resistenza opposta dall’individuo sarà mettere costantemente in discussione la motivazione alla base dei loro pensieri, e non agire in base a pensieri che ritengono essere al di fuori dei loro confini ideologici, religiosi e morali’.
Ancora una volta, è saggio riflettere su come la televisione, la pubblicità, l’educazione moderna e vari tipi di pressione sociale sono usati per manipolare questi confini.
Il Tenente Colonnello Alexander ha detto, nel sommario del suo articolo su Military Review: ‘L’informazione su questi tipi di tecnologia qui presentati sarà da alcuni considerata ridicola, in quanto non si conforma alla loro visione della realtà. Ma alcune persone credono ancora che la Terra è piatta’.
Ora, questo significa molto, perché se la gente non crede che questo tipo di tecnologia sia possibile, oppure che si tratti di fantascienza, queste persone si mettono in notevole pericolo, perché la notte in cui migliaia di stelle brilleranno dallo spazio, la notte in cui il nuovo Messia sarà presentato al mondo, non saranno preparate, e non avranno tempo di prepararsi per salvarsi da quel tipo di tecnologia. Non credono e non prenderanno tempo per prepararsi.
Questo è esattamente quello che accade alle persone quando Satana le convince a credere che egli non esiste, quindi non hanno difesa contro di lui. – JAH.
Fase Quattro del Progetto Blue Beam della NASA.

La quarta fase riguarda la manifestazione soprannaturale universale con mezzi elettronici. Essa contiene tre diversi orientamenti. Uno è far credere agli uomini che sta per avvenire un’invasione aliena (extraterreste) in ogni grande città della terra, per incitare ogni grande paese ad usare le proprie armi nucleari per respingerli. In questo modo il Tribunale dell’ONU richiederà che tutte le nazioni che hanno lanciato armi nucleari si disarmino quando si dimostrerà che l’invasione è falsa.
E in che modo l’ONU saprà che l’invasione era falsa? Essi l’hanno programmata, ovviamente.Il secondo è far credere ai Cristiani che che sta per avvenire l’estasi, con il presunto intervento divino di una civiltà aliena (extraterrestre) venuta per salvare i terrestri da un demone selvaggio e spietato. Il suo scopo sarà quello di sbarazzarsi di ogni opposizione significativa all’implementazione del NWO in un colpo unico, in verità entro ore dall’inizio dello spettacolo nel cielo!Il terzo orientamento nella quarta fase è un misto di forze elettoniche e soprannaturali. Le onde usate in quel momento consentiranno alle “forze soprannaturali” di viaggiare attraverso fibre ottiche, cavi coassiali (TV), linee elettriche e telefoniche per giungere a tutti nello stesso momento tramite imponenti apparati. I chip inseriti saranno già al loro posto. L’obiettivo di questo ha a che vedere con i fantasmi satanici globali proiettati in tutto il mondo per spingere la popolazione sul filo dell’isteria e della follia, per annegarla in un’ondata di suicidi, omicidi e disturbi psicologici permanenti.
Dopo la notte delle mille stelle, le popolazioni mondiali saranno pronte perché il nuovo Messia ristabilisca l’ordine e la pace ad ogni costo, anche a costo della rinuncia alla libertà.
Le tecniche usate nella quarta fase sono esattamente le stesse impiegate in passato dall’USSR per imporre alla gente l’accettazione del Comunismo. La stessa tecnica sarà usata dalle Nazioni Unite per implementare la religione del Nuovo Mondo e il NWO.
Molte persone chiedono quando questo avverrà, come produrranno le visioni della notte dalle mille stelle e gli eventi che indicheranno i giorni in cui inizierà.
Secondo le molte notizie ricevute crediamo che tutto inizierà con un qualche genere di disastro economico mondiale. Non un crollo totale, ma sufficiente a permettere loro di introdurre una qualche moneta intermedia prima di introdurre il loro denaro elettronico, per sostituire quello cartaceo o metallico.
La moneta intermedia sarà usata per obbligare chi ha risparmi a spendere o convertire il proprio denaro, perché sanno che le persone che hanno denaro e non dipendono da esso potrebbero essere quelle che fomenteranno un’insurrezione contro di loro. Se tutti sono allo stremo nessuno potrà trovare una via di scampo: la moneta di carta smetterà di esistere. Questo è uno dei primi segni.
Ma per implementare il sistema mondiale di denaro elettronico, chiunque al mondo possa avere del denaro in futuro vorrà avere un modo per trasferirlo elettronicamente. Prima di quel momento tutti avranno speso, prima dell’anno 2000, tutti i loro contanti, risparmi e buoni. Tutti devono dipendere al 100% dal Consiglio per la loro esistenza.
Per prevenire ogni tipo di indipendenza, il NWO ha già impiantato microchip negli animali selvatici, negli uccelli, nei pesci ecc. Perché? Vogliono accertarsi che le persone che non accetteranno il NWO non siano in grado di cacciare o pescare, in alcun luogo del mondo. Se ci provano saranno rintracciati dai satelliti, poi saranno ricercati e imprigionati o uccisi.
Il NWO sta già cambiando le leggi di tutti gli Stati, per rendere ognuno dipendente da una singola fonte di cibo o vitamine. Stanno modificando le leggi sulla religione e le malattie psichiatriche, per identificare chi potenzialmente costituisce una minaccia per il NWO. Coloro che sono giudicati deficitari saranno mandati in campi di sradicamento, nei quali i loro organi saranno prelevati e venduti al miglior offerente. Quelli che non saranno uccisi subito saranno usati come schiavi o usati in esperimenti medici.
L’obiettivo della dittatura è controllare tutti, in ogni luogo del pianeta, in modo incessante e senza eccezione.
Per questo la nuova tecnologia introdotta ovunque mira al controllo delle persone. La tecnologia degli anni ’40 e ’50 era usata per aiutare le persone ad avere una vita più facile e produttiva. La nuova tecnologia è progettata e costruita per tenere traccia delle persone e controllarle ovunque. Questa tecnologia è prodotta per uno scopo specifico, e rifiutare di vedere e riconoscere quello scopo – ridurre in schiavitù l’intera popolazione mondiale – è negare l’apparizione dell’Anticristo e l’instaurazione della religione e del governo del NWO.
Se non riesci a vedere, se non riesci a imparare, se non puoi capire, allora tu e la tua famiglia soccomberete ai fuochi dei crematori che sono stati costruiti in ogni stato e in ogni grande città della terra; costruiti perché tu ci finisca dentro.
Nessuno è al sicuro in uno stato di polizia totalitario!
ALTRE INFORMAZIONI SULL’OPERAZIONE BLUE BEAM
GESÙ STA ARRIVANDO – UCCIDETE I NEMICI DI DIO
Data: Martedì 6 Apr 2000 09:05:15 -0400
Da: ‘HPK’ <
hpkawaja@nc.tds.net>
A: ‘DSWCC-OneList Group’ <
DSWCC@onelist.com>
http://www.washingtonpost.com/wp-srv/national/dotmil/arkin020199.htm
Quando Vedere e Udire Non Significa Credere
di William M. Arkin Special a

NUOVO ORDINE MONDIALE

quindi ricapitolando viene fatto tutto questo solo e unicamente per ELIMINARE la
                                                RELIGIONE CRISTIANA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Gli strumenti del Nuovo Ordine Mondiale sono:
1. Un esercito internazionale;

2. Una forza di polizia internazionale;

3. Una banca mondiale per l’economia;

4. Un governo mondiale sotto le Nazioni Unite;

5. Una banca mondiale conservatrice per la preservazione delle zone naturali del mondo. Ciò significa che tutti i movimenti ‘verdi’ saranno riuniti nella nuova banca mondiale o spariranno del tutto;

6. Una religione mondiale nella quale tutte le dottrine della chiesa saranno distrutte alla radice, per essere sostituite dalla nuova religione mondiale dell’era dell’Aquario;

7. La classificazione delle sette razze mondiali per tutti gli schiavi umani che svolgeranno determinati compiti, che siano d’accordo o meno;

8. Sedi di concentramento mondiali presso le Nazioni Unite per coloro che non accettano il nuovo sistema;

9. Il controllo dell’agricoltura mondiale e delle scorte di cibo, che controllerà le scorte di cibo e vitamine nel mondo.
Il Nuovo Ordine Mondiale sarà un sistema di governo ‘intermedio’ per l’URSS, l’Inghilterra e tutti i suoi commonwealth e gli Stati Uniti, con la loro popolazione eterogenea.
Questo, in ultima analisi, è un nuovo ordine spirituale e politico mondiale che sostituirà quelli vecchi sotto i quali viviamo adesso.

Quali sono i piani del Nuovo Ordine Mondiale?

Essi progettano l’annientamento di tutte le persone che credono nella Bibbia o adorano Gesù Cristo, e la totale scomparsa del Cristianesimo.

Per mettere in atto questo piano, il Nuovo Ordine Mondiale sta modificando le leggi nazionali, per assicurarsi che le credenze e i simboli cristiani – come la croce, ad esempio – divengano fuori legge ed illegali. Le feste e le cerimonie religiose saranno sostituite da festività New Age in tutto il mondo.

L’eliminazione e la totale distruzione di tutte le società segrete e delle fratellanze segrete, delle logge e dei santuari, tutto ciò che essi ritengono essere le minacce più serie alla loro sopravvivenza dopo l’implementazione della religione unica mondiale e del governo unico mondiale.

 
05 Luglio 2013

Armi segrete per terremoti e tsunami. Altre prove scientifiche e militari

Le cavie siamo noi. What is Project Seal? The Tsunami Bomb Experiments. Provocare un terremoto oppure uno tsunami è possibile. Sono attività militari segrete, provate e collaudate da 70 anni. Ecco come una “superpotenza” in evidente declino sta distruggendo il mondo, usando come paravento la natura che, proprio non c’entra. 
Benvenuti nell’allucinante realtà di chi (illuminati del nuovo ordine mondiale) vuole dominare il pianeta Terra a tutti i costi quel che costi.
project_seal-2
Negli anni ‘40, un professore israeliano-neozelandese conduceva degli esperimenti in mare tra Nuova Zelanda e  Australia, riuscendo a provocare delle onde anomale, dei piccoli tsunami. Lavorava in Australia per conto dell’Università di Auckland, ma i fondi dati a questo progetto erano gestiti dagli Stati Uniti e dalla Gran Bretagna.
Durante la Seconda Guerra mondiale, alcuni ricercatori neozelandesi hanno tentato di realizzare una macchina in grado di provocare tsunami che potesse essere utilizzata contro il Giappone. 
I lavori furono diretti dall’australiano Thomas Leech dell’università di Auckland, sotto il nome di “Progetto Seal”. Furono realizzati numerosi esperimenti su piccola scala, nel 1944-45, a Whangaparaoa. Gli esperimenti furono coronati da grande successo. 
Il Governo degli Stati Uniti d’America considerava questo programma tanto promettente quanto il “progetto Manhattan” per la fabbricazione della bomba atomica. Fu designato il dottor Karl T. Compton per collegare insieme le due unità di ricerca. Compton era il presidente del MIT (Massachusets Institut of Technology) ed il teorico dell’aerosolterapia bellica contro la popolazione civile effettivamente sperimentata.  Compton riteneva che la bomba avrebbe potuto fornire l’energia necessaria all’équipe di Leech per provocare enormi tsunami.
armi segrete

 

Studi e ricerche del professor Thomas Leech proseguirono durante la Guerra fredda. Nel 1947,Giorgio VI promosse lo “scienziato” alla dignità di Cavaliere dell’Impero britannico per ricompensarlo di avere elaborato una nuova arma di distruzione di massa.  
  
In seguito, i servizi segreti degli Stati Uniti d’America si sono adoperati per fare credere che queste ricerche non fossero mai esistite, e che tutto fosse una finzione per impressionare i Sovietici. Tuttavia, l’autenticità degli esperimenti di Leech è stata stabilita, nel 1999, quando una parte della documentazione è stata declassificata dal ministero neozelandese degli Affari esteri.  

 

Il primo ottobre del 1968 tre ricercatori – Van Dorn, W G, LeMehaute B, Hwang, Li-San – per conto del Governo degli Stati Uniti d’America hanno pubblicato Final Report : Handbook of Explosion-Generated Water Waves. Volume I – State of the Art. Ecco un estratto (in fondo alla pagina c’è il link con il rapporto integrale): «This report summarizes the state of the art in the field of explosion-generated waves, their generation, propagation and their effects on coastal environments».

 

 

Esistono linee di frattura e faglie assai evidenti e note sulla superficie terrestre. Ci sono mappe precise che rivelano i punti deboli e vulnerabili, sui quali è facile poter intervenire come a L’Aquila il 6 aprile 2009, quando gli Alleati causarono la morte di ben 309 persone, inclusi i bambini. 
 

 

L’Aquila: casa degli studenti assassinati – foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati)

Per la cronaca (il mistero di Vela Luka): il 21 giugno 1978 il Governo di Washington mise in atto un esperimento bellico nell’Adriatico che ebbe gravi ripercussioni in Jugoslavia e fu avvertito con danni anche sulle coste italiane.

Post um
Impossibile far finta di niente, impossibile dimenticare. Impossibile temere questi mostri all’opera anche in Italia. Abbiamo il dovere come esseri umani di arrestare immediatamente questa follia distruttiva.
P.s. (2) I negazionisti prezzolati e con il guinzaglio, ora possono appendersi definitivamente, e da soli ad un chiodo!

riferimenti:

e-book: il Gruppo Bilderberg

<a href="http://www.mediafire.com/view/usc07qzs7x861fc/Attivismo.%5BEbook_-_ITA_-_PDF%5D_Il_Club_Bilderberg.pdf" target="_blank">http://www.mediafire.com/view/usc07qzs7x861fc/Attivismo.%5BEbook_-_ITA_-_PDF%5D_Il_Club_Bilderberg.pdf</a>

 
04 Luglio 2013

Osho......pericolosi per la società

 

 

 

 

 
25 Giugno 2013

Rockefeller si fa l’Arca di Noè. Cosa ci nasconde?

- Maurizio Blondet -

 

Nella gelida isola di Spitsbergen, desolato arcipelago delle Svalbard (mare di Barents, un migliaio di chilometri dal Polo) è in via di febbrile completamento la superbanca delle sementi, destinata a contenere i semi di tre milioni di varietà di piante di tutto il mondo.
Una «banca» scavata nel granito, chiusa da due portelloni a prova di bomba con sensori rivelatori di movimento, speciali bocche di aerazione, muraglie di cemento armato spesse un metro.
La fortificazione sorge presso il minuscolo agglomerato di Longyearbyen, dove ogni estraneo che arrivi è subito notato; del resto, l'isola è quasi deserta.
Essa servirà, fa sapere il governo norvegese titolare dell'arcipelago, a «conservare per il futuro la biodiversità agricola».
Per la pubblicità, è «l'arca dell'Apocalisse» prossima ventura.

Il fatto è che il finanziatore principale di questa arca delle sementi è la Fondazione Rockefeller , insieme a Monsanto e Syngenta (i due colossi del geneticamente modificato), la Pioneer Hi-Bred che studia OGM per la multinazionale chimica DuPont; gruppo interessante a cui s'è recentemente unito Bill Gates, l'uomo più ricco della storia universale, attraverso la sua fondazione caritativa Bill & Melinda Gates Foundation.
Questa dà al progetto 30 milioni di dollari l'anno.

Ce ne informa l'ottimo William Engdahl (1) che ragiona: quella gente non butta soldi in pure utopie umanitarie.
Che futuro si aspettano per creare una banca di sementi del genere?
Di banche di sementi ne esistono almeno un migliaio in giro per le università del mondo: che futuro avranno?
La Rockefeller Foundation , ci ricorda Engdahl, è la stessa che negli anni '70 finanziò con 100 milioni di dollari di allora la prima idea di «rivoluzione agricola genetica».
Fu un grande lavoro che cominciò con la creazione dell'Agricolture Development Council (emanazione della Rockefeller Foundation), e poi dell'International Rice Research Institute (IRRI) nelle Filippine (cui partecipò la Fondazione Ford ).

Nel 1991 questo centro di studi sul riso si coniugò con il messicano (ma sempre dei Rockefeller) International Maize and Wheat Improvement Center, poi con un centro analogo per l'agricoltura tropicale (IITA, sede in Nigeria, dollari Rockefeller).
Questi infine formarono il CGIAR, Consultative Group on International Agricolture Research.
In varie riunioni internazionali di esperti e politici tenuti nel centro conferenze della Rockefeller Foundation a Bellagio, il CGIAR fece in modo di attrarre nel suo gioco la FAO (l'ente ONU per cibo e agricoltura), la Banca Mondiale (allora capeggiata da Robert McNamara) e lo UN Development Program.
La CGIAR invitò, ospitò e istruì generazioni di scienziati agricoli, specie del Terzo Mondo, sulle meraviglie del moderno agribusiness e sulla nascente industria dei semi geneticamente modificati.
Questi portarono il verbo nei loro Paesi, costituendo una rete di influenza straordinaria per la penetrazione dell'agribusiness Monsanto.

«Con un oculato effetto-leva dei fondi inizialmente investiti», scrive Engdahl, «negli anni '70 la Rockefeller Foundation si mise nella posizione di plasmare la politica agricola mondiale. E l'ha plasmata».
Tutto nel nome della scientificità umanitaria  («la fame nel mondo») e di una nuova agricoltura adatta al mercato libero globale.

 

 I lavori per lo scavo nel granito della Doomsday Seed Vault

 

La genetica è una vecchia fissa dei Rockefeller: fino dagli anni '30, quando si chiamava «eugenetica», ed era studiata molto nei laboratori tedeschi come ricerca sulla purezza razziale.
La Rockefeller Foundation finanziò generosamente quegli scienziati, molti dei quali dopo la caduta di Hitler furono portati in USA dove continuarono a studiare e sperimentare.
La mappatura del gene, la sequenza del genoma umano, l'ingegneria genetica da cui Pannella e i suoi coristi si aspettano mirabolanti cure per i mali dell'uomo - insieme agli OGM brevettati da Monsanto, Syngenta ed altri giganti - sono  i risultati di quelle ricerche ed esperimenti.
Nel 1946, del resto, Nelson Rockefeller lanciò la parola d'ordine propagandistica «Rivoluzione Verde» dal Messico, un viaggio nel quale lo accompagnava Henry Wallace, che era stato ministro dell'Agricoltura sotto Roosevelt, e si preparava a fondare la già citata Pioneer Hi-Bred Seed Company.
Norman Borlaug, l'agro-scienziato acclamato padre della Rivoluzione Verde con un Nobel per la pace, lavorava per i Rockefeller.

Lo scopo proclamato: vincere la fame del mondo, in India, in Messico.
Ma davvero Rockefeller spende soldi per l'umanità sofferente?
La chiave è nella frase che Henry Kissinger pronunciò negli anni '70, mentre nasceva la CGIAR : «Chi controlla il petrolio controlla il Paese; chi controlla il cibo, controlla la popolazione».
Il petrolio, i Rockefeller lo controllavano già con la Standard Oil , guida del cartello petrolifero mondiale.
Oggi sappiamo che Rivoluzione Verde era il sinonimo pubblicitario per OGM, e il suo vero esito è stato quello di sottrarre la produzione agricola familiare ed assoggettare i contadini, specie del Terzo Mondo, agli interessi di tre o quattro colossi dell'agribusiness euro-americano.

In pratica, ciò avvenne attraverso la raccomandazione e diffusione di nuovi «ibridi-miracolo» che davano raccolti «favolosi», preparati nei laboratori dei giganti multinazionali.
I semi ibridi hanno un carattere commercialmente interessante per il business: non si riproducono o si riproducono poco, obbligando i contadini a comprare ogni anno nuove sementi, anziché usare (come fatto da millenni) parte del loro raccolto per la nuova semina.
Quei semi erano stati brevettati, e costavano parecchio.
Sono praticamente un monopolio della Dekalb (Monsanto) e della Pioneer Hi-Bred (DuPont), le stesse aziende all'avanguardia negli OGM.

La relativa autosufficienza e sostenibilità auto-alimentantesi dell'agricoltura tradizionale era finita.
Ai semi ibridi seguirono le «necessarie» tecnologie agricole americane ad alto impiego di capitale, gli indispensabili fertilizzanti chimici Monsanto e DuPont e con l'arrivo degli OGM, gli assolutamente necessari anti-parassitari e diserbanti studiati apposti per quello specifico seme OGM.
Tutto brevettato, tutto costoso.
I contadini che per secoli avevano coltivato per l'autoconsumo e il mercato locale, poco importando e poco esportando, non avevano tanto denaro.

Ecco pronta la soluzione: lanciarsi nell'agricoltura «orientata ai mercati globali», produrre derrate non da consumo ma da vendita, cash-crop, raccolti per fare cassa.
Addio autosufficienza ed autoconsumo, addio chiusura alle importazioni superflue.
I contadini potevano vendere all'estero sì: sotto controllo di sei intermediari globali, colossi e titani come la Cargill , la Bunge Y Born, la Louis Dreyfus ...
La Banca Mondiale di McNamara, soccorrevole, forniva ai regimi sottosviluppati prestiti per creare canali d'irrigazione moderni e dighe; la Chase Manhattan Bank dei Rockefeller si offriva - visto che i contadini non producevano mai abbastanza da ripagare i debiti contratti per comprare pesticidi, OGM e sementi ibride brevettati - di indebitare i contadini in regime privatistico.

Ma questo ai grandi imprenditori agricoli con latifondi.
I piccoli contadini, per le sementi-miracolo e i diserbanti e i fertilizzanti scientifici, si dovettero indebitare «sul mercato», ossia con gli usurai.
I tassi d'interesse sequestrarono il raccolto-miracolo; a molti, divorarono anche la terra.
I contadini, accade in India specialmente, dovettero lavorare una terra non più loro, per pagare i debiti.
La stessa rivoluzione sta prendendo piede in Africa.
Chilometri di monoculture di cotone geneticamente modificato, sementi sterili da comprare ogni anno.

E il meglio deve ancora arrivare.
Dal 2007 la Monsanto , insieme al governo USA, ha brevettato su scala mondiale di sementi «Terminator», ossia che commettono suicidio dopo il raccolto: una scoperta che chiamano, senza scrupoli, «Genetic Use Restriction Technology», ossia volta a ridurre l'uso di sementi non brevettate.
La estensione di sementi geneticamente modificate - ossia di cloni con identico corredo genetico - è ovviamente un pericolo incombente per le bocche umane: una malattia distrugge tutti i cloni, ed è la carestia.

Occorre la biodeversità, di cui si sciacquano le labbra ecologisti e verdi radicali.
E qui si comincia ad intuire perché si sta costruendo l'Arca di Noè delle sementi alle Svalbard: quando arriva la catastrofe, le sementi naturali dovranno essere controllate dal gruppo dell'agribusiness, e da nessun altro.
Le banche di sementi, secondo la FAO , sono 1.400, già per la maggior parte negli Stati Uniti.
Le più grandi sono usate e possedute da Monsanto, Syngenta, Dow Chemical, DuPont, che ne ricavano i corredi genetici da modificare.
Perché hanno bisogno di un'altra arca di Noè agricola alle Svalbard, con tanto di porte corazzate e allarmi anti-intrusione, scavata nella roccia.
Le altre banche sono in Cina, Giappone, Corea del sud, Germania, Canada, evidentemente non tutte sotto il controllo diretto dei grandi gruppi.

La tecnologia «Terminator» può suggerire uno scenario complottista fantastico: una malattia prima sconosciuta che infetta le sementi naturali conservate nelle banche fuori-controllo USA, obbligando a ricorrere al caveau delle Svalbard, l'unico indenne.
E' un pensiero che ci affrettiamo a scacciare: chi può osar diffamare benefattori dell'umanità affamata come Rockefeller, Monsanto, Bil Gates, Syngenta?
Ma Engdahl ricorda le parole del professor Francis Boyle, lo scienziato che stilò la prima bozza delle legge americana contro il terrorismo biologico (Biological Weapons anti-Terrorism Act), approvata dal Congresso nel 1989.

Francis Boyle sostiene che «il Pentagono sta attrezzandosi per combattere e vincere la guerra biologica», e che Bush ha a questo scopo emanato due direttive nel 2002, adottate «senza conoscenza del pubblico».
Per Boyle, nel biennio 2002-2004, il governo USA ha già speso 14,5 miliardi di dollari per le ricerche sulla guerra biologica.
Il National Institute of Health (ente governativo) ha connesso 497 borse di studio per ricerche su germi infettivi con possibilità militari.

La bio-ingegneria è ovviamente lo strumento principale in queste ricerche.
Jonathan King, professore al MIT, ha accusato: «I programmi bio-terroristici crescenti rappresentano un pericolo per la nostra stessa popolazione; questi programmi sono invariabilmente definiti ‘difensivi', ma nel campo dell'armamento biologico, difensivo e offensivo si identificano».
Altre possibilità sono nell'aria, e Engdahl ne ricorda alcune.

Nel 2001, una piccola ditta di ingegneria genetica californiana, la Epicyte , ha annunciato di aver approntato un mais geneticamente modificato contenente uno spermicida: i maschi che se ne nutrivano diventavano sterili.

Epicyte aveva creato questa semente miracolo con fondi del Dipartimento dell'Agricoltura USA (USDA), il ministero che condivide con Monsanto i brevetti del Terminator; ed a quel tempo, la ditta aveva in corso una joint-venture con DuPont e Syngenta.
Ancor prima, anni ‘ 90, l 'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS, ossia l'ONU) lanciò una vasta campagna per vaccinare contro il tetano le donne delle Filippine, Messico e Nicaragua, fra i 15 e i 45 anni.
Perché solo le donne?
Forse che gli uomini, nei Paesi poveri, sono esenti da tetano, e non si feriscono mai con ferri sporchi e arrugginiti?

Se lo domandò il Comite pro Vida, l'organizzazione cattolica messicana ben conscia delle campagne anti-natalità condotte in Sudamerica dai Rockefeller.
Fece esaminare il vaccino fornito dall'OMS gratuitamente e generosamente alle donne di età fertile: e scoprì che esso conteneva gonadotropina corionica umana, un ormone naturale che, attivato dal germe attenuato del tetano contenuto nel vaccino, stimolava speciali anticorpi che rendevano incapaci le donne di portare a termine la gravidanza.
Di fatto, un abortivo.
Risultò che questo vaccino-miracolo era il risultato di 20 anni di ricerche finanziate dalla Rockefeller Foundation, dal Population Council (dei Rockefeller), dalla CGIAR (Rockefeller), dal National Institute of Health (governo USA)... e anche la Norvegia aveva contribuito con 41 milioni di dollari al vaccino antitetanico-abortivo.

Guarda caso, lo stesso Stato che oggi partecipa all'Arca di Noè e che la sorveglierà nelle sue Svalbard.
Ciò fa tornare in mente ad Engdahl (non a noi) quella vecchia fissa dei Rockefeller per l'eugenetica del Reich: la linea di ricerca preferita era ciò che si chiamava «eugenetica negativa», e perseguiva l'estinzione sistematica delle razze indesiderate e dei loro corredi genetici.
Margaret Sanger, la femminista che fondò (coi soldi dei Rockefeller) il Planned Parenthood International, la ONG più impegnata nel diffondere gli anticoncezionali nel Terzo Mondo, aveva le idee chiare in proposito, quando lanciò un programma sociale nel 1939, chiamato «The Negro Project» (2).
Come scrisse in una lettera ad un amico fidato, il succo del progetto era questo: «Vogliamo eliminare la popolazione negra».
Ah pardon, scusate: non si dice «negro», si dice «nero», «afro-americano».
E' questo che conta davvero, per i progressisti.

 

Fonte: Disinformazione.it

- See more at: http://www.losai.eu/rockefeller-si-fa-larca-di-noe-cosa-ci-nasconde/#sthash.aV2lLnTy.dpuf

Monsanto........

 
24 Giugno 2013

Monsanto......

(POMODORI COLOR PRUGNA)

Una volta brevettati i semi dei prodotti naturali della terra,non avremo più scampo.Ottenere i brevetti significa averne l'esclusiva,così,la Monsanto potrà tranquillamente decidere se mangeremo cibo naturale o ogm,e di sicuro potremo dire addio al cibo naturale,dato che bisognerà pagare per coltivare come la natura ci ha insegnato.

 

I tentacoli di questa multinazionale,sono ovunque,a tutt'oggi,a nostra insaputa,molti dei prodotti alimentari contengono mais geneticamente modificati,(l'80%di tutti gli alimenti contiene mais)e tutto questo grazie a politici,funzionari e istituzioni corrotte dalla Monsanto,di proprietà della famiglia Rotschild, soci in affari nella grande finanza internazionale(e non solo) con la famiglia Rockfeller,controllori delle più grandi banche americane e delle più grandi multinazionali del petrolio,membri permanenti del club Bilderberg,fondatori dell'istituto Aspen,e controllori della politica italiana ed europea,un Asse del Male,unito da una sete di profitto e di potere,e un disprezzo per la vita, che non ha eguali nella storia.Infatti,i pochi studi indipendenti hanno dimostrato che gli alimenti innaturali(ogm),insieme ai fertilizzanti e ai pesticidi,prodotti sempre dalla Mosanto,provocano danni orribili agli uomini e alla terra,il tutto,mentre tanti si chiedono ancora perchè i casi di cancro sono sempre in continuo aumento,e le cure costosissime imposte dalle case farmaceutiche,in mano anch'esse dell'asse del male,peggiorano le condizioni dei malati,anzichè alleviarle.Questo piano malefico di brevettare i semi naturali,è un'altra prova della follia dominatrice che alberga nelle menti distorte di questi accaparratori di ricchezze,e non sarà certamente l'ultima,tocca svegliarci ed essere molto vigili,cominciando da subito a firmare la petizione contro Monsanto,postata nel link qui sotto,possiamo e dobbiamo farcela.

http://www.avaaz.org/it/monsanto_vs_mother_earth_loc/?cjEYCeb

ilblogdinicolaBari

Documentario sulla MONSANTO, multinazionale della biotecnologia.

La storia di una delle più potenti e pericolose multinazionali per il futuro dell'umanità. Monsanto è la maggior produttrice di OGM al mondo, ha sempre prodotto prodotti pericolosi per la salute, a partire dalla famosa diossina già nel dopoguerra della seconda guerra mondiale fino all'ormone della crescita bovina.

L'RGBH, usato per far produrre maggior latte alle mucche, provoca alle stesse mastite, la quale è curata con antibiotici, che poi vengono rilevati in alta concentrazione nel latte prelevato sulle nostre tavole, quindi in procinto di essere consumato.

Tra i suoi prodotti anche il famigerato "agente arancio", il defoliante usato nella guerra del Vietnam, il mais transgenico e il cotone con insetticida incorporato, tutti prodotti studiati, analizzati e risultati se non dannosi direttamente, dannosi nelle conseguenze che il loro uso comporta.

La forte influenza politica a livello internazionale, direi globale, la consistenza di capitali a disposizione in continuo aumento e una rete organizzata di studiosi stipendiati e con contratti profumatamente ricchi in corso con Monsanto, rendono più che facile la disinformazione e la falsificazione di analisi.

Ma quelli non sono gli unici sistemi usati da Monsanto, la quale non disdegna trucchi da laboratorio, passaggio di propri dirigenti a ruoli dirigenziali di organi di controllo governativi, licenziamento di studiosi eticamente corretti, ottenendo diversi vantaggi come l'approvazione di prodotti ancora in fase d'indagine scientifica, prolungare le indagini e quindi le risoluzioni a fenomeni innescati da suoi prodotti e nel contempo far proseguire l'invasione del globo da parte di organismi OGM.

Lo scopo principale (neanche tanto occulto) della Monsanto è innescare o completare il processo irreversibile di dipendenza dai suoi prodotti, cosicché possa avere in mano il controllo globale dell'alimentazione e dell'agricoltura, realizzando enormi profitti.

Resterete sconcertati guardando il film. Infine è facile l'equazione che ne deriva dalle operazioni Monsanto, cioè che controllo sul cibo è uguale a controllo delle masse, non l'unico ma di certo uno degli strumenti più efficaci.

Monsanto.......






QUANDO UN FILM FA PAURA ALLE MULTINAZIONALE
Perché è la Monsanto ha paura di un gruppo di produttori indipendenti di film che mostrano il loro prendere su ciò che il futuro degli OGM come sarà?


Perché i produttori di film ha ricevuto più di 40 messaggi di posta elettronica privati che indichi in parole incerte. "I vostri sforzi sono inutili, è nel vostro interesse di abbandonare questo progetto"...? Siamo spiacenti Monsanto ci preoccupiamo per questo pianeta e tutti su di essa! Siamo stanchi dei tuoi servitori diffondere bugie infettive della nostra causa. La sua irresponsabile! I cineasti hanno contattato le autorità e alcune stazioni di notizie, nel tentativo di fermare questo tipo di interferenza. Noi abbiamo il potere di fare qualcosa ORA!
Vai pegno oggi più ci impegniamo i più deboli diventano ... TY!

SANTO 7 13 15 KICKSTARTE R PAGINA
http://www.kickstarter.com/projects/1097288006/santo-71315/posts

NO MORE MONSANTO! Noi non vogliamo il vostro'S OGM.

RFID: Piani del governo Usa per convincere i giovani a farsi "marchiare".

RFID: Piani del governo Usa per convincere i giovani a farsi "marchiare".

 

In una scuola nel Maryland è stato installato PalmSecure, un sistema di scansione biometrica che richiede agli studenti delle elementari di mettere la mano su scanner a raggi infrarossi al fine di pagare il loro pranzo a scuola. Le sfumature uniche della mano di ogni singolo bambino verranno catalogate e l'immagine criptata con un algoritmo numerico che viene combinato con il costo del pasto.

PalmSource, una società giapponese specializzata in tecnologia biometricaoffre questo "sistema di autenticazione" che è commercializzato come una necessità nel settore sanitario, bancario, della sicurezza, del governo, vendite al dettaglio e istruzione. La società fornisce anche una serie di chip RFID con capacità di memoria.  Il costo per contribuenti e genitori dell'installazione di questo sistema di sorveglianza stile Grande Fratello in 43 scuole in Maryland è stimato in 300.000 dollari.

 

PalmSource è in fase di sperimentazione in Florida, Mississippi e Louisiana.

I responsabili del scolastico di Spring Independent a Houston, nel Texas, affermano che "i lettori RFID situati lungo ogni campus sono utilizzati per identificare la posizione degli studenti all'interno della struttura, e che possono essere utilizzati per verificare la frequenza dello studente per il finanziamento e le finalità del corso".

 

 

In Texas, i bambini che frequentano la scuola nel Northside Independent School District della scuola sarà richiesto di portare carte con tag RFID mentre sono nel campus. I movimenti di 6000 studenti saranno monitorati dalla facoltà, in un programma pilota che spera e prevede di espandere il monitoraggio di tutti gli studenti nei 12 distretti.

Wendy Reyes preside della Jones Middle School, spiega che hanno intenzione di sfruttare la possibilità di monitorare i loro studenti negli edifici, perché potrebbero essere stati in qualunque posto, ma magari non erano in aula e in questo modo possono "vedere" che non erano seduti in classe. Questo sistema "li aiuterebbe ad avere un quadro esatto delle presenze".

Nel distretto scolastico di San Antonio, il progetto Student Locator (SLP) è in fase di sperimentazione nella Jay High School e la Jones Middle School - due scuole nel distretto di Northside. La SLP include l'uso della tecnologia di identificazione a radiofrequenza (RFID) per "rendere le scuole più sicure, sapere dove si trovano gli studenti, mentre sono a scuola, incrementare ricavi, e fornire la carta d'identità 'intelligente'".

 

Alcuni studenti si sono mobilitati contro il nuovo programma pilota chiamato Radio Frequency Identification System (RFID), (7) in due delle scuole medie a San Antonio, in Texas. Pasqual Gonzalez portavoce del distretto, ha detto che i due campus hanno un alto tasso di evasione scolastica e di ritardi, e che il quartiere potrebbe guadagnare 2 milioni di dollari in finanziamenti statali, migliorando la frequenza degli studenti:

"Vogliamo sfruttare la potenza della tecnologia per rendere le scuole più sicure, sapere dove sono i nostri studenti per tutto il tempo in una scuola, e aumentare i ricavi".

 

C' è ovviamente molta preoccupazione per il fatto che chiunque altro potrebbe "monitorare" gli studenti in quanto le etichette RFID continuano ad inviare un segnale anche quando gli studenti vivono la loro vita al di fuori della scuola. La scheda "intelligente" RFID è stata utilizzata per tracciare e monitorare gli studenti e i loro movimenti nei campus in tutta l'America allo scopo di controllare i libri della biblioteca della scuola, iscriversi ai corsi, pagare le mense scolastiche. Coinvolgendo molti educatori per costringere i distretti scolastici ad adottare questo metodo di monitoraggio degli studenti, la motivazione centrale per l'utilizzo della tecnologia RFID è stata la sicurezza del campus, una registrazione efficiente e programmi per la mensa e la biblioteca.

 

Il Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti (USDA), chiede che gli allevatori usino chip RFID per monitorare il loro bestiame. Sembra proprio che i chip RFID diventeranno parte della nostra vita quotidiana, perchè ce li ritroveremo ovunque, nell'abbigliamento, imballaggi, e nelle etichette dei codici a barre di qualsiasi prodotto di consumo.

 

 

La massiccia sorveglianza di persone nella società attraverso l'uso di microchip RFID distrugge il diritto alla privacy e viola le libertà costituzionali e civili. Le informazioni contenute nei chip RFID potrebbero presto essere il numero di previdenza sociale dell'individuo, l'indirizzo di casa, le cartelle cliniche, i registri scolastici, precedenti penali, informazioni finanziarie, e qualsiasi altra informazione che possa essere archiviata in modo digitale. L'accesso remoto alle informazioni contenute nel chip può essere effettuato direttamente da satelliti che le inviato ai centri database dove possono essere utilizzate all'interno di un profilo digitale.

 

Il Department of Homeland Security (DHS) ha costruito 70 centri di fusione antiterrorismo in tutta la nazione. Il costo per i contribuenti è di 1,4 miliardi dollari, in modo che i federali e le forze dell'ordine locali possono utilizzare apparecchiature di sorveglianza per una banca dati dei movimenti di cittadini. Secondo la relazione sui centri di fusione del Sottocomitato Permanente del Senato sulle Indagini degli Stati Uniti (Senate Permanent Subcommittee on Investigations), alcuni possono essere assegnati per il controllo di sospetti nel pre-crimine...(e sappiamo che tutti state pensando al film di fantascienza Minority Report!), altri sarebbero semplicemente "studiati" in modo che il governo degli Stati Uniti possa essere in grado di controllare una massa di persone.

 

Questi centri di fusione ricevono informazioni per lo più inutilizzabili ma che mettono a repentaglio le libertà civili dei cittadini. Siccome il Comitato non poteva autorizzare che i dati forniti dal DHS dei centri di fusione fossero condivisi con le forze dell'ordine locali, ma i dati che vengono raccolti sugli americani verranno memorizzati all'interno di strutture del DHS per l'uso, per ora sconosciuto, dall'agenzia federale. E' recente la notizia che l'FBI sta implementando un sistema di identificazione biometrica (14) attraverso database in luoghi segreti degli Stati Uniti, al fine di tracciare e monitorare i cittadini, con il solito vecchio pretesto della sicurezza.

 

 

 

Nel frattempo, i media tradizionali alle dipendenze delle corporations si sono impegnati molto nel venderel'idea che dispositivi multimediali come gli smartphone, possono essere impiantati direttamente nel corpo. In un futuro non troppo lontano, le corporations sperano di inserire un microchip nel cervello (15) degli esseri umani affinché possano utilizzare inquesto modo i dispositivi tecnologicamente avanzati. E non è difficile vedere il lato oscuro di tutto questo.

In effetti si prevede che nel giro di 75 anni il "microchip potrà essere installato direttamente nel cervello dell'uomo". 

 

 

 

 

La Apple, insieme ad altre note aziende, fornirà questi chip. "I pensieri si connetteranno istantaneamente quando una persona vuole chiamare un'altra".Sembra fantascienza ma ci stanno lavorando a pieno ritmo, quindi possiamo tranquillamente preoccuparci delle conseguenze di una realtà non tanto lontana nel futuro. Qualsiasi "azienda" potrebbe "catturare" i dati dai chip impiantati nel cervello e caricarli sui propri server per "conoscere i desideri del 'consumatore' e servire meglio i clienti". Ma i dati che escono sono forse la cosa meno preoccupante, ci saranno anche dati che "entreranno" nella mente? Sarà possibile controllare i nostri desideri e le nostre paure? Io ci scommetterei.

 

Tracciabilità tramite RFID significa davvero e comunque innovazione e sicurezza? Un esperimento ha dimostrato che un computer infettato da un virus informatico può trasmettere il virus al chip RFID impiantato nel corpo umano, come a qualsiasi altro con cui viene a contatto tramite lo scambio di informazioni. Nel 2009 il dottor Gasson si fece impiantare un chip RFID nella mano sinistra. Il chip gli ha permesso l'accesso all'edificio della sua Università e al suo telefono cellulare, ma ha permesso anche di essere monitorato e catalogato. Una volta infettato, il chip del sistema principale, questo ha trasmesso il virus al chip impiantato nella sua mano!

 

L'invasione di questi micro-demoni avanza su ogni fronte, in ogni ambito e senza tregua. Vediamo alcuni passaggi, a molti noti ad altri meno...

 

1.I tentativi, sotto gli occhi di tutti, per eliminare i contante e abituare la gente ai "pagamenti veloci". Alcune banche si sono già attivate da qualche anno in questo senso, mai sentito parlare di "contactless"? La banca pioniera guarda caso è la Banca Popolare dell'Emilia Romagna di proprietà dei Rothshilds (come si può vedere a questo link.http://www.nocensura.com/2012/02/dossier-la-famiglia-piu-potente-del.html)  

2.Come già detto in un articolo con Marco Cedolin  (La lunga ombra degli Rfid), il passaggio al digitale terrestre aveva come unico scopo quello di liberare le frequenze in vista dell'invasione di RFID, e infatti la liberalizzazione delle frequenze UHT ha reso felici i produttori del settore: http://www.01net.it/articoli/0,1254,0_ART_97005,00.html 

3.Di fatti un vecchio documento dell'UE conferma la legislazione a favore dell'implementazione dell'RFID in Europa a questo link http://eur-lex.europa.eu/smartapi/cgi/sga_doc?smartapi!celexplus!prod!DocNumber&lg=it&type_doc=COMfinal&an_doc=2007&nu_doc=96... che purtroppo non è più leggibile. E non perdete tempo a "contattare il webmaster" come suggerito alla pagina (con tanto di mail: webmast@smartapiprod.cc.cec.eu.int), perchè non vi risponderà nessuno.

4.Tuttavia non ci sono dubbi sul fatto che l'UE nutra un grandissimo interesse per microchip Rfid, in questo documento si parla dell'Importanza dell'indentificazione a radiofrequenza e addirittura della Funzione sociale della RFID: http://eur-lex.europa.eu/LexUriServ/LexUriServ.do?uri=COM:2007:0096:FIN:IT:PDFe si dice anche che "nel 2006, la Commissione ha condotto una consultazione pubblica sulla RFID". Consultazione pubblica? Qualcuno ne ha mai sentito parlare?

E questo ci porta alla situazione italiana...

 

Cosa succede in Italia?

 

Come riportano i maggiori siti di informazione italiana (La Stampa, Ansa, Libero, ecc..), un consorzio tra scienziati italiani, israeliani e tedeschi coordinato da Stefano Vassanelli, neurofisiologo al Dipartimento di Scienze biomediche dell'Università di Padova, ha sviluppato un microchip al silicio impiantabile nel cervello e capace di stabilire una comunicazione bi-direzionale e ad alta risoluzione con neuroni cerebrali - alquanto inquietante -. Nelle intenzioni dichiarate dai ricercatori, la nuova tecnologia sviluppata in CyberRat rappresenta la base di partenza per lo sviluppo di nuovi sofisticati strumenti sperimentali utili a capire come le reti complesse che i neuroni creano nel cervello interconnettendosi sono in grado di elaborare le informazioni e, meraviglie delle meraviglie, in futuro l'applicazione di questa tecnologia sarà utilizzata per la creazione di neuroprotesi "intelligenti", capaci di registrare l'attività cerebrale ad alta risoluzione, elaborare delle risposte mediante microelaboratori su chip e stimolare il cervello in un circuito ibrido neuro-elettronico.

 

Inoltre ogni anno 3 milioni e 500 mila passeggeri utilizzano un sistema di ticketing Rfid per attraversare lo stretto di Messina pubblicizzato come un "servizio più veloce". I biglietti col tag sono "gentilmente offerti" da Caronte & Tourist, armatore siciliano che da oltre 40 anni traghetta persone e automezzi, collegando i porti di Messina e Villa San Giovanni (Reggio Calabria).

 

Addirittura in alcuni parchi come il Larix Park di Livigno, Le Ragnatele di Alghero o il Civetta Adventure di Belluno, si è passati ad una gestione taggata. In che modo viene venduta la tecnologia R-Fid nei parchi avventura? Nel solito modo: la sicurezza! Ma alla fine è solo una sicurezza per i gestori dei parchi affinché tutti paghino il dovuto...

 

All'inizio di ogni percorso sull'albero è installata un'antenna Rfid con una distanza di rilevazione di oltre quattro metri e sempre attiva, che garantisce l'ottimizzazione della lettura del tag anche in caso di letture multiple (grazie a un apposito sistema anti-collisione che risolve la copresenza dei chip). In pratica, grazie a una regolazione calibrata delle antenne, il sistema evita la lettura dei tag relativi ai clienti che non sono ancora saliti sul percorso. Il sitema di identificazione è collegato a un software gestionale che permette alla cassa di contabilizzare i vari percorsi secondo una modalità a tempo oppure a singolo percorso in modo da lasciare al gestore del parco la libertà di erogare il servizio in una formula pay per use più adeguata al cliente.

In Italia forse siamo anche più all'avanguardia su alcuni aspetti, abbiamo persino l' RFID Italia Awards, un'iniziativa indipendente promossa da Loft Media Publishing (ex Cedites) con l'obiettivo di riconoscere e premiare l'innovazione legata all'utilizzo delle tecnologie a radiofrequenza.

 

Purtroppo la tecnologia RFID si sta facendo strada anche là dove, fino a pochi anni fa, era difficile immaginarne l'uso. Uno degli esempi più emblematici è dato dalle protesi dentarie, che presto saranno in grado di "raccontare la propria storia" inviando qualche manciata di byte via etere. (sic!)

Infatti già dal 2006 sono state sperimentate le prime protesi odontoiatriche capaci di memorizzare informazioni sull'impianto e le visite di controllo. L'obiettivo? Secondo l'inventore, è tutelare medico e paziente, ma sappiamo che la storia della "sicurezza" è solo una facciata, nella realtà si tratta del primo impianto umano di trasponder!

 

La situazione in Italia come nel mondo è preoccupante, cosa succererà, ad esempio, con l'entrata in vigore del Mercato Transatlantico entro il 2015?

Stay tuned!

 
20 Giugno 2013

Non si può capire veramente cosa accade nel mondo se non si studia "La Famiglia" per eccellenza:I Rothschild.........

Non si può capire veramente cosa accade nel mondo se non si studia "La Famiglia" per eccellenza:I Rothschild......... 
                                                    Chi comanda veramente il Mondo?



C'è un nome, o meglio... un cognome, che mi frulla nel cervello da un po'.
Si tratta senza dubbio di banchieri ,dato che sono i maggiori proprietari della Banca d'Italia e, per fare solo qualche esempio, possiedono la Barclays (tra le maggiori azioniste di Intesa SanPaolo) soprattutto tramite Markus Agius, la JpMorgan (che controlla Monte dei Paschi di Siena) tramite la famiglia Rockefeller, Mediobanca (colei che controlla Unicredit) tramite Vincent Bolloré e Jean Azema della Groupama Holding S.A., Banca Carige (attraverso Francois Perol), con Ana Patricia Botin il Banco Santander Central Hispano (il quale controlla ABN AMRO, un altro pilastro di Unicredit).
Potrei andare avanti cosi per ore ma credo che queste poche segnalazioni siano più che sufficienti.

Tornando ai banchieri ,mi viene da pensare che costoro abbiano alle loro dipendenze personaggi, i quali hanno goduto di altissime cariche di spicco. Tony Blair (l'ex Primo Ministro inglese) lavora per loro ora con tanto di paga, stessa sorte per l'ex cancelliere tedesco Gerhard Schroeder, diventato un loro consulente.
E sono solo due esempi. Hanno avuto stretti rapporti con Boris Elstin, il precedente "Zar", tant' è che assieme a loro firmò il provvedimento per la creazione della potentissima Banca Russo-Occidentale ed espresse la sua soddisfazione pubblicamente più volte.

La maggior parte delle privatizzazioni nel Mondo hanno reso i componenti di questa famiglia i principali beneficiari.


Tra i capi di Facebook c'è un loro uomo che porta il loro nome:Jeff Rothschild.

Il Global Warming viene utilizzato come tematica fondamentale per la salvezza dell'umanità, peccato che quello che propongono come soluzione sia una tassa globale che renderebbe i componenti di questa famiglia come i maggiori beneficiari.

Ci sono 2 film che hanno nel titolo il loro cognome, sono introvabili e pubblicizzano gli avi della famiglia.

Seppur ebrei dichiarati (ma solo per secondi fini) sono i Guardiatesori del Vaticano, la più importante carica che il Vaticano "dona" dato che costoro controllano il tesoro del Vaticano dal 1823. 

Hanno fondato il supermercato Esselunga tramite un loro uomo dal nome Rockefeller.

La moglie di uno di loro, Arielle, è il vice-presidente della organizzazione Francese umanitaria CARE e rappresenta il suo paese al consiglio di amministrazione di CARE International; uno dei maggiori gruppi internazionali che si occupa di volontariato.

Questa è una delle tante casette in campagna:

Anche questa lo è:

nocensura.comPure queste lo sono:

nocensura.com

nocensura.com


nocensura.com

nocensura.com
Hanno comprato la casa che era dei parenti di Lady D.:


visita nocensura.comFermiamoci qui con le abitazioni altrimenti non si finisce più......

Dopo averle viste attentamente e, spero, anche fatto ricerche su queste abitazioni, provate a pensare dove passerete il fine settimana voi ed invece dove probabilmente lo passeranno costoro!!!!!Coi soldi derivati dal SIGNORAGGIO,quindi sottratti alla comunità....

La "Famiglia" è il nome con cui si fanno chiamare i componenti della stessa.

Il vino più costoso del mondo, lo Chateau Lafite, porta il nome Rothschild, così come altri vini pregiati: Champagne Brut, Bordeuax Mouton, e tanti altri.

Negli anni Venti e Trenta le etichette di Chateau Mouton furono disegnate da pittori famosi del calibro di Mirò, Dali, Braque, Chagall e Picasso.

Lo stesso Hitler era, molto probabilmente, il nipote di un personaggio di spicco di questa famiglia.

"Naturalmente i sentimenti che animano l'accesa condanna nei confronti dei gruppi antisemiti di oggi risale alla persecuzione ebraica ad opera del nazismo e di Adolf Hitler.
Basta fare indagini o sollevare le riserve sui Rothschild o su altri ebrei o organizzazioni per essere bollato come nazi.
Eppure è stato dimostrato in tanti libri e da un'infinita di studiosi, che Adolf Hitler e i nazisti sono stati creati e finanziati dai Rothschild.

Furono loro che organizzarono l'ascesa al potere di Hitler attraverso società segrete a capo degli Illuminati presenti in Germania, come la Società Thule, la Società Vril e altre; furono i Rothschild a finanziare Hitler attraverso la Banca d'Inghilterra e altre fonti sono la Banca Kuhn Loeb, che finanziò anche la Rivoluzione Russa.

Il cuore della macchina da guerra di Hitler fu il genio chimico I.G.Farben.
Anch'essa controllata dai Rothschild tramite società finanziarie, attraverso i valletti dei Warburg.
La Standard Oil dei Warburg gestiva Aushwitz, ma era ufficialmente dei Rockefeller(l'impero Rockefeller era stato creato dai Rothschild,nel 1870 infatti la Rothschild Bank di Cleveland,Ohio, diede a J.D. Rockefeller il denaro per fondare la Standard Oil).
Essi possedevano anche i mezzi di comunicazione, e così controllavano il flusso di notizie date al pubblico.
Guarda caso le loro proprietà non erano state sfiorate da una bomba in tutta la guerra!
Altre fabbriche lì vicino erano state demolite dai raid aerei.

Quindi dietro la forza di Hitler vi era la mano sapiente dei Rothschild, proprio coloro che nel mondo sostengono la razza ebraica...
Gli ebrei sono per loro, come tutto il resto della popolazione, solo bestiame da usare e muovere a proprio vantaggio.
Ma attenti Hitler non poteva appartenere alla famiglia Rothschild perchè ha massacrato quel popolo, insieme a zingari e comunisti e chi non gli piaceva, mentre i Rothschild difendono quel popolo facendone parte, e quindi, mai avrebbero fatto un orrore del genere.
Oh, davvero?

Non solo Hitler fu sostenuto dai Rothschild, ma diverse prove dicono che lui fosse un Rothschild.Tra cui il libro dello psicanalista Walter Langer, The mind of Hitler.
Questo calza a pennello sulla propaganda organizzata dagli Illuminati per spianare la strada al potere ad Adolf Hitler.
Egli venne sostenuto anche dai Windsor(in realtà casa
ta tedesca dei Sassonia-Coburgo-Gotha), e tra questi figurava Lord Mountbatten, un Rothschild, un satanista.
I dati sul legame tra nazisti-britannici devono ancora emergere del tutto, ma uno studioso di nome Langer ha scritto:

"Il padre di Adolf, Alois Hitler, era figlio illegittimo di Maria Anna Schiklgruber. Si pensava fosse Georg Hiedler.
Ma (...)ciò è altamente improbabile(in Austria era saltato fuori un documento)(...)che dimostra che Maria Anna S. fosse a Vienna al momento del concepimento. A quel tempo era la domestica del barone Rothschild..(precisamente Salomon mayer De Rothschild padre di Anselm Von Rothschild,che insieme a Charlotte,figlia di Nathan Rothschild,diede alla luce Albert Salomon De Rothschild.Egli sposò la Baronessa Bettina Caroline de Rothschild del ramo francese della famiglia, figlia di Alphonse James De Rothschild,e insieme diedero alla luce Luis De Rothschild.)
Non appena scoperta la sua gravidanza fu cacciata...e nacque Alois".
Le informazioni di Langer provengono da un alto ufficiale della Gestapo, Hansjurgen Koelher, e furono pubblicate nel 1940 col titolo Inside the Gestapo.
Quel fascicolo scrisse "provocò tanto scompiglio quanto mai prima".
Egli rivelò anche che:

"(...)Attraverso quei fascicoli scoprimmo tramite certificato di nascita, scheda di registrazione della polizia, i protocolli ecc, alcune cose che il cancelliere tedesco riuscì a ricomporre come un puzzle, dandogli una coerenza logica".

"Una giovane serva (la nonna di Hitler)arrivò a Vienna e divenne domestica presso alcune delle famiglie più potenti e ricche di Vienna.
Ma, sfortunata, venne sedotta e abbandonata mentre aspettava un bambino e venne rispedita al villaggio natale...Qual era la famiglia viennese presso cui lavorava? Non era una domanda poi così difficile.
A Vienna era già da tempo in funzione un registratore obbligatorio presso il commissariato di polizia, ella lavorava presso i...Rothschild(ma dai!? P301)e il nonno ignoto di Hitler doveva trovarsi in quella casa.
Il fascicolo Dolfuss si fermava a questa osservazione".

Forse Hitler era così determinato a conquistare l'Austria per distruggere ogni traccia del suo retaggio?

Infatti l'unico membro della Famiglia Rothschild che ebbe problemi con Hitler fu Luis De Rothschild,del ramo austriaco proprietario della Famiglia,fu arrestato e poi liberato in seguito alla cessione dei suoi beni in Austria,tra cui le bellissima dimore,Palais Rothschild , piene di collezione d'arte e antichità.


visita nocensura.com

"Mi pare che Hitler conoscesse le sue origini ancor prima di diventare Cancelliere.

Come suo padre, quando il gioco si fece duro, si trasferì a Vienna; poco dopo la morte della madre nel dicembre 1907, Adolf partì per Vienna. Pare che là abbia fatto perdere ogni sua traccia per 10 mesi!

Ciò che fece in quel periodo è un mistero, ma noi possiamo presupporre che si fosse intrattenuto a conoscere i suoi cugini e per valutare il suo potenziale in vista di future eventuali imprese".

Philip Eugene de Rothschild, sostiene di essere un discendente dei Rothschild come lo fu Hitler o altre migliaia di persone cresciute e allevate da essi, prima di essere affidati a famiglie di facciata, al fine di ricoprire posizioni di privilegio sotto falso nome e illegittimamente.

Ma quale dei Rothschild era il nonno di Hitler?

Alois, il padre nacque nel 1837 nel periodo in cui Salomon Mayer era l'unico Rothschild che viveva a Vienna.
Persino la moglie era tornata a Francoforte dopo il fallimento del loro matrimonio.

Il loro figlio, Anselm Salomon, trascorse la maggior parte della sua vita lavorativa tra Parigi e Francoforte, lontano da Vienna e dal padre.
Così, il vecchio e solo Salomon Mayer Rothschild è il sospettato numero 1.

Hermann von Goldschmidt, figlio di un impiegato di Salomon Mayer, scrisse un libro pubblicato nel 1917, che riporta a proposito si Solomon: "...dal 1840 aveva sviluppato un particolare entusiasmo per le giovinette"...e..."aveva una passione lasciva per le bambine, e le sue avventure con loro furono messe a tacere dalla polizia".

La nonna di Hitler era una giovane ragazza che lavorava sotto quello stesso tetto e che divenne ben presto oggetto delle attenzioni e voglie di Mr Salomon.
E rimase incinta proprio mentre era in servizio in quella casa.
Suo nipote divenne cancelliere tedesco, grazie all'appoggio finanziario dei Rothschild, e diede inizio alla Seconda Guerra Mondiale che fu così centrale per il piano globale degli Illuminati."

L'ex Presidente della Federazione Sionista, Asher Mallah, è il pro cugino di Sarkozy direttamente collegato a questa famiglia.
Il Movimento Sionista è stato praticamente creato e finanziato da costoro.

L' Israele che si conosce ora (la Regione West Bank compresa) è stata voluta da codesti i quali hanno finanziato la campagna elettorale di Hitler attraverso i finanziamenti del nonno di Bush (Prescott Bush degli Skull & Bones) tramite la Union Bank.Hanno speso tanti soldi per "condurre" milioni di persone in poco tempo da un continente ad un altro.

Il Premio Rothschild ("Rothschild Prize") è tra i più ambiti tra le Università in Israele.

Posseggono il The Economist e Liberation.

Sono direttamente collegati alla Monsanto,posseggono la British Petroleum,ora tristemente famosa, ed a tantissime altre Multinazionali.

Quello che si nasconde dietro la disgregazione della Jugoslavia e i conflitti all'interno dei Balcani è una sottile tela di personaggi collegati alle più potenti lobbies bancarie che hanno a capo questa famiglia.

Prima della battaglia di Waterloo finanziarono entrambi gli schieramenti, come da prassi, e riuscirono a sapere qualche giorno prima, tramite una rete di corrieri ben organizzata, che il Duca di Wellington vinse su Napoleone, questo permise loro di guadagnare in modo sporco tantissime sterline dato che fecero credere agli inglesi che la guerra era stata persa e l'invasione da parte dei francesi era ormai inevitabile ed imminente.Questa fu una delle tante operazioni che rese famoso Nathan Rothschild.

Da questa rete di corriere nacque il Mossad!!

Sono i maggiori advisor ed a loro tantissimi Gruppi chiedono consulenza prima di avviare trattative finanziarie. Comune di Roma, Juventus, Alitalia, Intesa Sanpaolo, Abn Amro, Marazzi, Unilever, Mps, Telecom, Bpi, West Ham, Murdoch, Banca Popolare di Milano, Tiscali, Ubi Banca, Luxottica, Ente Cinema del ministero del Tesoro, British Telecom, Banca Italease, Paramount, Eni, Time Warner, Banca Carige, Credit Agricole e Mediaset sono solo alcuni dei tantissimi clienti ai quali fanno "consulenza", chiamiamola cosi. Solo per fare un esempio: hanno gestito la privatizzazione di Cinecittà.

La conquista degli Stati che componevano la Penisola italiana e, in particolare, del ricco Regno delle Due Sicilie da parte dei Savoia non fu solo dettata dall'esigenza di rientrare dall'esposizione nei confronti di una delle loro "Banque" che aveva già investito parecchio nelle avventure belliche piemontesi.

Nella spedizione dei Mille il ruolo della massoneria inglese, capeggiato da loro, fu determinante con un finanziamento di tre milioni di franchi ed il monitoraggio costante dell'impresa.

Henry Kissinger, il probabile mandante dell'assassinio di Aldo Moro (secondo la vedova di Moro stesso), assieme ai Bush frequenta e ha frequentato spesso le ville americane del ramo d' oltreoceano di questa famiglia tant'è che uno dei suoi ultimi festeggiamenti per il suo compleanno è stato organizzato dai Rothschild stessi.

Paul Myners, un impiegato di una delle loro Banche, è il Segretario per i servizi finanziari inglesi e ricopre anche la carica di Primo Ministro del National Economic Council, nel 2007 ha dato £ 12.700 per la campagna di leadership di Gordon Brown.

Bank of China lavora fianco a fianco con il ramo francese dato che è entrata nel capitale della Compagnie Financière Rothschild con una partecipazione del 20%.

Heer appartiene ad una ricca famiglia di banchieri svizzeri e sostiene che i suoi dirigenti della Banca (la suddetta famiglia) lo avrebbero costretto ad effettuare le operazioni più ignobili.

Una delle sue accuse è quella di avergli fatto consegnare 5 milioni di dollari in contanti ai killer del banchiere Calvi prima che partissero per Londra per impiccarlo sotto il Ponte dei frati neri nel 1982. Heer sostiene anche che i dirigenti della stessa Banca avrebbero avuto rapporti stretti con personaggi criminali legati alla mafia tramite la Loggia P2. Come se tutto questo non bastasse, ha lanciato accuse dirette al barone Rothschild, ex presidente della banca, che a suo parere avrebbe aiutato ricchi e disonesti italiani nelle loro operazioni fraudolente. Altro che Tangentopoli!

John Le Carrè scrisse "La talpa" ispirandosi al comportamento di un inglese (Lord Victor Rothschild)di questa famiglia che faceva il doppio o triplo gioco facendo finta di lavorare per i servizi segreti britannici, successivamente per quelli russi, per poi arrivare a dire che faceva solo i propri interessi (o della famiglia); nell'indagine che scaturi la vicenda solo lui fù salvato direttamente dal tempestivo intervento della Regina d'Inghilterra (sua parente) la quale però non fece altrettanto per gli altri 4 componenti del team i quali furono condannati per spionaggio, tradimento e altro.

Emma, della famiglia in questione, è la donna misteriosa delle indagini sull' uccisione del premier svedese Olof Palme; costei doveva essere interrogata da almeno 12 funzionari della Polizia svedese, gli investigatori erano convinti che la donna fosse l' amante di Palme e potesse fornire elementi utilissimi alle indagini.
Ad aprile del 1990 il quotidiano svedese "Dagens Nyheter" scrisse che Il Gran Maestro della loggia P2 Licio Gelli avrebbe spedito, tre giorni prima dell'assassinio di Palme, questo telegramma ad un agente Cia: "dite al vostro amico che l'albero svedese sarà abbattuto".

Nel libro di Paul Berrel uscito nel 2006 sono persino coinvolti nell'indagine della morte di Lady D. dato che un loro Lord viene nominato come amico (?) del ricco magnate americano il quale aveva intenzione di andare alla Casa Bianca e portarsi Lady Diana come First Lady.

Tra i tanti investimenti che coinvolsero la famiglia viene spesso evocato il prestito che ha permesso al governo britannico di costruire il canale di Suez.
Impiegarono appena un' ora per raccogliere la somma richiesta dagli inglesi!!!!!

Dopo una cerimonia su una tomba, una sera, alcuni membri della famiglia, tra i quali il barone capo del ramo francese, hanno incontrato anche l'allora cancelliere Helmut Kohl durante una festa in onore dell' antenato al quale la famiglia stessa deve gran parte della propria fortuna. Almeno cosi si dice.
Dietro Schwarzenegger c'è, oltre a Warren Buffet che è il secondo uomo più ricco d'America, lord Jacob, il capo della omonima famiglia bancaria. Famosa rimane l'intervista a Terminator all'interno della quale esprimeva pensieri fascisti che potevano tenere testa a quelli di Mussolini.

Visita nocensura.comNel cda di una loro Banca omonima ci sono i proprietari di Telecom Italia, Citigroup, Heineken, Shell, Repsol, Coca Cola, Nielsen, Royal Philips Electronics, New York Times, De Beers, British Museum, BBC, Royal Bank of Scotland, British Telecom, Governatori di Banche e tantissimo altro.
In una delle loro Ville a Francoforte, nel sontuoso salone Delan M., ogni mattina e pomeriggio i rappresentanti delle cinque Bullion houses della City si riuniscono per decidere il prezzo dell' oro.

Intorno a questa famiglia ci sono molte morti misteriose. Come in ogni famiglia che si rispetti no?!
Una loro componente fù assassinata anni fà in Italia. Un delitto maturato negli ambienti della malavita internazionale.
Venne definito: Un giallo d' alto bordo, un gran calderone in cui - almeno inizialmente - è finito di tutto, cocaina e gioielli, tele trafugate e spionaggio, sequestri e traffico d' armi, P2 e terrorismo nero. Un enigma irrisolvibile, un gioco di scatole cinesi, un puzzle a puntate.
Era la ex moglie di Evelyn, si era risposata con il direttore di un grande magazzino e la cosa non andò proprio giù all'ex marito.
Si era recata nel 1980 a Roma. Non si sà bene per quale ragione avesse lasciato la capitale per prendere alloggio in un albergo della cittadina di Sarano nelle Marche. La ex moglie di Rothschild a quell' epoca comprava e vendeva opere di antiquariato. Una notte, malgrado la tempesta, uscì dirigendosi verso una collina e da allora sia lei che la sua amica/compagna scomparvero. Qualcuno disse d'aver visto un'auto con targa straniera seguire la peugeot nera di Janette May verso l'erta di Sassotetto. Due anni dopo le loro ossa furono rinvenute in una foresta ad almeno cinque chilometri da dove era stata trovata dai carabinieri la loro vettura.

A prendere il controllo della grande banca di famiglia è stato René David de Rothschild. Sua moglie ,Olimpia dei principi Aldobrandini, appartiene alla Nobiltà nera,i suoi avi "han dato" alla Chiesa Papa Clemente VIII, ella possiede la meravigliosa villa Aldobrandini di Frascati.

Non è certo la prima volta che i Rothschild si sposano con personaggi della grande aristocrazia. Già nel 1858 Sara Louise figlia di Anselm aveva sposato un barone Franchetti, e nel 1946 lui aveva sposato una Asburgo della famiglia imperiale austriaca.

Più recentemente nel 1983 il cugino di David, Eric Alain aveva preso in moglie Maria Beatrice Caracciolo. Guy, marito anche lui dell' aristocratica contessa Marie Helene de Niclay, faceva organizzare feste le quali erano diventate la meta del jet set internazionale. La sua amicizia con il successore di De Gaulle, Georges Pompidou, era leggendaria.
In molti asserivano che il presidente francese fosse come un suo servitore.,al punto che quando vinse uno dei cavalli della scuderia Rothschild i commentatori scrissero: "è un Pompidou ad avere trionfato per Guy".
Sua moglie, madre di David era un personaggio molto diverso da quella del proprio cugino Edmond con il quale si contendeva il primo posto nella mondanità parigina. Edmond che un tempo era un fanatico religioso sempre pronto alla rinuncia in nome della tradizione ebraica, si era trasformato quando aveva sposato la bella e giovanissima ballerina modella Nadine, anche lei personaggio leggendario nella Francia del bel mondo.
Guy scrisse su Le Monde "sono stato trattato come un ebreo dai tedeschi, vengo trattato come un paria sotto Mitterrand".Quando organizzò per lo Stato pontificio un rilevante prestito, il pontefice lo ammise in udienza privata e gli fece baciare il suo anello. "Se il prestito fosse stato a condizioni ancora migliori gli avrebbero fatto baciare anche San Pietro", scrisse un giornale dell' epoca.
Lo stemma dei Rothschild francesi ha cinque frecce che puntano tutte verso l' alto mentre in quello dei Rotschild inglesi le frecce puntano verso il basso.

Raphael, 23 anni, stroncato al termine di un party nel cuore della città che conta, New York, è morto di overdose; era l'erede dato che avrebbe guidato un impero da 16.000 miliardi di lire nel 2000.
La vita che sembrava dorata del quarantunenne Amschel è finita in una stanza d' albergo: un lunedì sera, poco prima di cena, una cameriera l' ha trovato impiccato nella sua camera dell' hotel Bristol, uno dei più lussuosi della capitale.
Sua moglie era Anita Guinness, della grande famiglia irlandese dei produttori di birra.
visita nocensura.com
Nel 2003 la società inglese e francese fondono per diventare un'unica entità ombrello. La proprietà è equamente suddivisa tra le filiali francese ed inglese della famiglia sotto la guida di David.
Nel 1981 il Governo francese, tramite il Ministero dell' Economia, chiese la consulenza alla Banca di questa famiglia per privatizzare la Paribas.
Jimmy Goldsmith si lancia all' assalto delle "Presses de la Citè", secondo gruppo editoriale d' Oltralpe. Ad aiutarlo ci pensa proprio la banca di costoro, cugini del finanziere anglo-francese, che con lui intrattengono ottimi rapporti d' affari (David è membro del consiglio di amministrazione della Gènorale Occidentale, la holding di Sir Jimmy e si è associato con lui per tentare di strappare la "Cinq" al duo Hersant-Berlusconi). L' ex presidente Pompidou lavorava alla loro Banca prima di iniziare la sua carriera politica e l' attuale presidente della Compagnie financière Edmond, Bernard Esambert, è stato consigliere di Pompidou all' Eliseo come Edouard Balladur, ministro dell' Economia e numero due del governo Chirac. L'ex Primo ministro Georges Pompidou era un agente dei Rothschild.
Nel 1953 lasciò temporaneamente l'attività politica per diventare direttore generale della Banca Rothschild, incarico che manterrà fino al maggio 1958. Il 1° giugno 1958 De Gaulle, il Presidente del Consiglio, lo nomina direttore di gabinetto. L' 8 gennaio 1959 torna a lavorare per la Banca Rothschild e il 14 aprile 1962 diventa Primo Ministro Francese. visita nocensura.com

Il controllo delle quote di Mikhail Khodorkovsky della Yukos, il gigante russo del petrolio, è passato al celebre banchiere Jacob Rothschild secondo un accordo che ha concluso prima di far arrestare lo stesso Khodorkovsky. Una mossa ben congeniata che ha permesso alla famiglia Rothschild di arricchirsi tantissimo. visita nocensura.com

Sono i proprietari della British American Tobacco o BAT, la terza più grande azienda mondiale produttrice di sigarette.

I Rothschild controllano Yahoo attraverso la Barclays dato che i 5 azionisti maggiori di Yahoo! Inc. nell'ordine sono: Capital Research & Management CO (Los Angeles), Legg Mason Inc (Baltimora), Barclays Global Investors UK Holdings LTD (Londra), Vanguard Group Inc (Valley Forge) e Barclays Global Investors NA /CA/ (San Francisco).

Una ammissione di uno dei discendenti nel l966: «Più di altri banchieri siamo stati riservati e reticenti su tutto ciò che riguardava la famiglia. Tutti loro hanno sviluppato una sorta di tecnica della discrezione assoluta, portandola alla perfezione».

In una lettera alla sorella di Luigi Filippo, Talleyrand, allora ambasciatore a Londra, scrisse il 15 ottobre 1830: "Il ministero britannico è sempre messo al corrente di tutto da Rothschild da dieci a dodici ore prima dei dispacci di Lord Stuart (l' ambasciatore a Parigi). Le loro navi non imbarcano passeggeri e salpano con qualsiasi tempo".
I Rothschild non si fanno scrupoli, combattono senza mezze misure chi minaccia di intaccare il loro potere e non si lasciano fermare nemmeno dalle guerre, anzi le loro capacità sono tali che riescono ad essere al contempo i banchieri di Cavour e di Metternich e la loro spregiudicatezza è pari alla loro abilità.
Franco Mattioli nel 1999, socio dello stilista Gianfranco Ferrè, ha venduto il 49 per cento detenuto nella casa di moda italiana alla merchant bank Rothschild.
Tratto da "Le Società segrete e il loro potere nel Ventesimo secolo", Jan van Helsing, 1995: 
Nel 2005 la Deutsche Boerse ha provato a scalare la Borsa di Londra ma si è trovata un muro invalicabile costruito dai Rothschild i quali non contenti hanno guidato un' offensiva per l' acquisto di titoli di Deutsche Boerse, in modo da prepararsi a controllarne la maggioranza.

Nel 2006 sapevano già con largo anticipo della crisi economica imminente e singolare è il fatto che stabilirono il prezzo per la cessione di Airbus con un valore di circa il 20% in meno.

Sono proprietari della famosa galleria londinese Colnaghi.

Ventisei lettere di Voltaire dedicate all' imperatrice Caterina II sono sparite, le preziose epistole provenivano dalla collezione Rothschild ed erano dirette al Presidente della Federazione Russa Putin.
La Fondation Adolphe de Rothschild è considerata tra la più prestigiose ed autorevoli in campo medico e viene seguita da molte autorità!  visita nocensura.com 
Per oltre un secolo ha offerto ai pazienti squadre mediche e chirurgiche nel campo delle malattie della testa e del collo: Oculistica, ORL, Neurologia, Neurochirurgia e Neuroradiologia Interventistica, etc.. La Fondazione è un ospedale privato che collabora con l'ospedale pubblico. Ha le migliori apparecchiature secondo la medicina ufficiale, sono considerate efficenti e forniscono al contempo servizi considerati di qualità ai suoi pazienti.

Lord Byron, il grande poeta e scrittore del XIX secolo ha scritto: "L' ebreo Rothschild e il suo rivale Cristiano Baring, hanno il controllo del potere nel mondo". Poco tempo fa tuttavia la Baring è crollata sotto una montagna di debiti dovuta a speculazioni ed è stata venduta.Gia' al tempo i Rothschild e i Baring controllavano il traffico mondiale dell'oppio.
Sotto riporto le dichiarazione di un tale,James Calbot,le quali non fanno che confermare quello che sta scritto in molti libri tra cui consiglio:"Dope inc."

"Potrà essere una rivelazione per molte persone il fatto che il commercio globale della droga sia controllato e gestito dalle agenzie di spionaggio. In questo traffico mondiale di droga, l'intelligence britannica regna sovrana.
Come sanno bene le persone informate su questo argomento, MI5 e MI6 controllano molte delle altre agenzie di spionaggio al mondo (CIA, MOSSAD, ecc..) in un'ampia rete di intrighi e corruzione che ha la sua base di potere globale nel "miglio quadrato" della City di Londra. Il mio nome è James Casbolt ed ho lavorato per il MI6 in "operazioni occulte" di traffico di cocaina con l'IRA ed il MOSSAD a Londra e Brighton fra il 1995 e il 1999. Anche mio padre Peter Casbolt era nel MI6 e lavorò con la CIA e la Mafia a Roma, trafficando cocaina in Gran Bretagna. Dalla mia esperienza ho ricavato la consapevolezza che le distinzioni di tutti questi gruppi sono sfumate a tal punto che alla fine eravamo un unico gruppo internazionale che lavorava assieme per gli stessi obiettivi.
Eravamo marionette le cui corde erano tirate da burattinai globali con sede nella City di Londra. La maggior parte dei livelli delle agenzie di spionaggio non sono leali verso i cittadini del paese in cui risiedono e si vedono come "al di sopra della nazione". visita nocensura.com E' stato dimostrato oltre ogni ombra di dubbio che la CIA ha importato la maggior parte della droga in America negli ultimi cinquanta anni (andate a vedere il sito web "From the Wilderness" dell'ex-ufficiale della LAPD Michael Rupert come prova). La CIA opera agli ordini dello spionaggio britannico ed è stata creata proprio da questo nel 1947. La CIA ancor oggi è leale ai banchieri internazionali con base nella City di Londra ed alle famiglie aristocratiche dell'elite globale come Rothschild e Windsor (Saxa-Coburg-Gotha).

Da quando è stato attivo, il MI6 ha sempre introdotto droga in Gran Bretagna. Non è che introducano ‘della' droga in Gran Bretagna, io stimerei che il MI6 vi introduca circa il novanta per cento della droga complessiva. Lo fanno tramite il controllo di molti gruppi terroristici e criminali organizzati, e gruppi come l'IRA sono pieni di agenti MI6. Il MI6 importa eroina dal Medio Oriente, cocaina dal Sudamerica e cannabis dal Marocco, come da altri luoghi. L'intelligence britannica ha inoltre progettato e creato l'LSD negli anni ‘50 in luoghi come il Tavistock Institute di Londra. Negli anni ‘60 il MI5, il MI6 e la CIA usavano l'LSD come arma contro i manifestanti arrabbiati per trasformarli in ‘figli dei fiori' troppo sballati per organizzare una rivoluzione.Il Dott. Timothy Leary, il guru dell'LSD degli anni Sessanta era un burattino nelle mani della CIA. I fondi monetari e la droga per la ricerca di Leary provenivano dalla CIA e Leary afferma che Cord Meyer, l'agente CIA incaricato di finanziare la contro-cultura dell'LSD degli anni Sessanta "mi ha aiutato a capire più chiaramente il mio ruolo culturale politico". Nel 1998, mi furono inviate dal MI5 3000 dosi di LSD su carta assorbente con l'immagine della bandiera europea stampata sopra. L'uomo del MI5 che li spedì disse a mio padre che era una "firma" del governo e che questo LSD era chiamato "Europa". visita nocensura.com Il traffico mondiale della droga controllato dallo spionaggio britannico vale almeno 500 miliardi di sterline all'anno. E' più del commercio mondiale del petrolio e le economie di Gran Bretagna ed America dipendono totalmente dal denaro della droga.
Il boss della mafia John Gotti espose questa situazione in tribunale quando gli venne chiesto se fosse coinvolto nel traffico di droga. Rispose "No, noi non possiamo competere con il governo".

Credo che sia stata soltanto una mezza verità perché la mafia e la CIA ai livelli più elevati sono lo stesso gruppo. In Gran Bretagna, i soldi della droga del MI6 sono riciclati attraverso la Banca d'Inghilterra, la Banca Barclays e altre aziende di note famiglie. I soldi della droga passano da conto a conto fino a disperdere le loro origini in un'enorme rete di transazioni. I soldi della droga escono "più puliti", ma non totalmente puliti.

A questo punto, le famiglie che gestiscono il business corrotto dei diamanti, come gli Oppenheimer, usano questi soldi per acquistare diamanti. Questi sono poi venduti, ed i soldi della droga diventano puliti. Il MI6 e la CIA sono inoltre responsabili della diffusione endemica della cocaina crack in Gran Bretagna e America. Nel 1978, il MI6 e la CIA erano in Sudamerica a studiare gli effetti sui nativi che fumano la colla della cocaina ‘basuco'. Questa droga ha lo stesso effetto della cocaina crack. Hanno visto che il potenziale di resistenza e assuefazione era di gran lunga superiore alla cocaina ordinaria e crearono la cocaina crack dalla formula del basuco. Il MI6 e la CIA da allora hanno sommerso la Gran Bretagna e l'America di crack. Due anni dopo, nel 1980, la Gran Bretagna e l'America iniziavano a vedere i primi segni della diffusione della cocaina crack sulle strade.

Il 23 agosto 1987, in una comunità rurale a sud di Little Rock in America, due ragazzi minorenni di nome Kevin Ives e Don Henry sono stati assassinati e fatti a pezzi dopo essere stati testimoni di una consegna di cocaina da parte della CIA, all'interno di un'operazione di traffico di droga con base in un piccolo aeroporto a Mena, Arkansas. Bill Clinton era allora governatore dell'Arkansas. Bill Clinton a quell'epoca era coinvolto con la CIA e per l'aeroporto di Mena, Arkansas, ogni mese transitava cocaina per un valore di 100 milioni di dollari. visita nocensura.com 
A riprova controllate i libri ‘Compromise' e ‘Dope inc'.Sui traffici internazionali di droga MI6 di mio padre, qualunque cosa cadesse dalla parte posteriore del camion, per così dire, lui la teneva e la vendeva in Gran Bretagna. Finchè mio padre incontrava i motoscafi dal Marocco nella Costa del Sol e poi trasportava i carichi di canapa tramite camion MI6, IRA in Gran Bretagna ogni mese, lo spionaggio britannico era felice.
Finchè mio padre gestiva spedizioni di cocaina da Roma ogni mese, MI5 e MI6 erano felici. Se mio padre ne teneva una puntina per venderla nessuno si preoccupava perché c'era abbastanza droga e soldi per arrivare ad un giro di 500 miliardi di sterline all'anno di commercio mondiale di droga. Quelli che in effetti pagavano erano le persone assuefatte.

E stavano pagando con la loro sofferenza. Ma il destino (karma) ti raggiunge sempre e sia io che mio padre siamo diventati eroinomani negli ultimi anni e mio padre è morto drogato e povero in prigione in circostanze molto strane. Oggi, sono pulito e libero dalla droga e voglio contribuire ad arrestare questa sofferenza di cui non si parla causata da questo commercio mondiale di droga.

Le agenzie di spionaggio hanno sempre usato droghe che causano assuefazione come armi contro le masse per portare avanti il loro programma di lunga durata per un unico governo mondiale, un'unica forza di polizia mondiale per la quale è stata designata la NATO ed una popolazione con micro-chip impiantati, conosciuto come il Nuovo Ordine Mondiale. Mentre la popolazione guarda "Coronation street" in una trance indotta da droga o alcool, il Nuovo Ordine Mondiale si sta insinuando alle loro spalle. Per esporre correttamente il funzionamento di questo commercio mondiale della droga gestito dallo spionaggio dobbiamo presentare i giocatori chiave di questo settore:1) Tibor Rosenbaum, un agente MOSSAD e capo del Banque du Credit International con sede a Ginevra. Questa banca era il precursore della nota Banca di Credito e Commercio Internazionale (BCCI) che è una delle principali banche per il lavaggio di denaro derivante dalla droga dello spionaggio. La rivista "Life" ha presentato la banca di Rosenbaum come una riciclatrice dei soldi della criminalità organizzata che fa capo alla famiglia americana di Meyer Lanksky e Tibor Rosenbaum ha fondato e sostenuto ‘Permindex', l'unità di assassini MI6 coinvolta nell'assassinio di John F. Kennedy.  visita nocensura.com 2) Robert Vesco, sponsorizzato dal ramo svizzero dei Rothschild e parte della connessione americana al cartello della droga di Medellin in Colombia.3) sir Francis de Guingand, ex capo dello spionaggio britannico, ora vive in Sudafrica (ed ogni capo di MI5 e MI6 prima e dopo lui è stato coinvolto nel mondo della droga).4) Henry Keswick, presidente di Jardine Matheson che è una delle più grandi operazioni di traffico di droga al mondo. Suo fratello John Keswick è presidente della Banca d'Inghilterra.5) sir Martin Wakefield Jacomb, direttore della Banca d'Inghilterra dal 1987 al 1995, vicepresidente nel 1985 della Barclays Bank, direttore del giornale Telegraph nel 1986 (questa è la ragione per cui questa manica di vermi non finisce sui mass media. La gente che perpetra questi crimini controlla la maggior parte dei mass media. In America, l'ex direttore della CIA William Casey è capo del consiglio di amministrazione della rete ABC. Molti insiders si riferiscono alla ABC come alla "rete della CIA")6) George Bush Senior (perché Junior che fa? NdR), ex Presidente ed ex capo della CIA e principale barone della droga americano, che ha affrontato più guerre sulla droga di ogni altro presidente. Che in realtà è solo un metodo per eliminare la concorrenza. Si potrebbe scrivere un libro intero sulla partecipazione di George Bush al commercio mondiale di droga, ma è ben trattato nel libro ‘Dark alliance' del giornalista investigativo Gary Webb.Gary Webb fu trovato ucciso con due ferite d'arma da fuoco nella parte posteriore della testa. Il caso è stato dichiarato un ‘suicidio'. visita nocensura.com 
Immaginatevi. Gary Webb così come io ed altri investigatori, abbiamo scoperto che i soldi derivati dalla droga di molte di queste "operazioni occulte" sono stati usati per finanziare progetti classificati oltre "top secret". Questi progetti includono la costruzione e gestione di basi nel sottosuolo in Dulce nel Nuovo Messico, Pine Gap in Australia, Snowy Mountains in Australia, Nyala Range in Africa, ad ovest di Kindu in Africa, vicino al confine libico dell'Egitto, nel Monte Bianco in Svizzera, Narvik in Scandinavia, nell'isola di Gottland in Svezia ed in molti altri posti in giro per il mondo (dirò di più su queste basi sotterranee nel mio prossimo articolo). Le informazioni sul funzionamento di questo commercio mondiale di droga delle agenzie di intelligence devono assolutamente uscire su vasta scala. Qualsiasi informazione, osservazione o feedback che possa aiutare il mio lavoro saranno benvenute."Lord Disraeli, Il primo ministro della Regina Vittoria, durante una festa nuziale di Rothschild ne incontrò 45. Malgrado fosse esausto per avere stretto tante mani per salutarli, esclamò "di Rothschild non ce ne sono mai abbastanza".

Nel 1985 Mullins dichiarò : "Possiedono le reti televisive, i Rothschild hanno il controllo di tutte e tre le grandi reti statunitensi che sono: NBC, CBS e ABC."

Nel 1973 George J. Laurer, un dipendente dei Rothschild, inventò il UPC (Universal Product Code): il codice a barre. Finirà per essere collocato su ogni elemento commercializzabile a livello mondiale e riporta il numero 666.La World Conservation Bank (Banca Mondiale per la Conservazione) è stata creata nel 1987 al quarto Congresso mondiale Wilderness. La banca è una creazione di Edmund de Rothschild (ora morto) la quale ha lo scopo di trasferire il debito dei paesi del terzo mondo in questa banca in cambio della loro terra!!!!!!!!!!Dopo aver lasciato la Federal Reserve nel 1987 Paul Volcker divenne presidente della banca d'investimento di punta a New York, la "J. Rothschild, Wolfensohn & Co.", una società di consulenza e di investimento a New York, diretta da James D. Wolfensohn , il quale in seguito divenne presidente della Banca Mondiale.

Nel 1995 lo scienziato per l'energia atomica, il dottor L. Kitty, sostenne che i Rothschild controllano l'80% delle forniture di uranio di tutto il Mondo accusando loro di avere il monopolio nucleare globale.

Prima del 9/11 l'Afghanistan era una tra le sole 7 nazioni al mondo che i Rothschild non controllavano attraverso la Banca Centrale. Nel 2003 l'Iraq era una delle sei nazioni al mondo che non avevano una banca centrale controllata dai Rothschild. Ora ci sono solo 5 le Nazioni nel Mondo senza una Banca Centrale controllata dai Rothschild : Iran, Corea del Nord, Sudan, Cuba e la Libia.Edmond de Rothschild Banque, una controllata del gruppo europeo Edmond de Rothschild (la banca in Francia), divenne la prima banca di famiglia ad aver ottenuto l'approvazione della China Banking Regulatory Commission ed è entrata sul mercato finanziario cinese.

Hanno scalato la grande banca russa Rosbank. Quello che si è presentato dinanzi alle mire espansionistiche del gruppo Rothschild non era solo la possibilità di prendere il controllo della seconda rete bancaria della Russia - per 1,2 miliardi di euro, 600 agenzie, e la copertura dell'80% del territorio - ma anche di acquisire il controllo delle eventuali informazioni riservate del consorzio per l'esportazione di armi possedute dallo Stato russo.Per secoli sono sempre riusciti nell'intento di ricevere informazioni importanti il giorno prima di chiunque altro. Crearono una rete impeccabile di "passaparola" ineguagliabile.
Uno dei principali motivi per cui il Regno Unito sia "staccato" dall' Europa con la moneta, i trattati, etc.. è che il Partito Referendum ha spinto per decenni per far si che ciò avvenisse. Referendum Party è il nome originale del movimento che ha permesso tutto questo. Il fondatore, finanziatore e promotore di tale gruppo politico è stato James Goldsmith, cugino di Jacob Rothschild. Nel 1997 il partito ha consegnato un videotape a cinque milioni di famiglie del Regno Unito. 12 minuti di film, presentato dall'ex "That's Life!" il Presentatore Gavin Campbell, per avvertire di un prossimo "federale superstato europeo".

Il barone e la baronessa de Rothschild in una joint venture con Robert Mondavi, nel 1981 cominciarono a far costruire una piramide a Napa Valley, in California, dove il leader / fondatore della Chiesa di Satana, Anton LaVey, aveva la sua base.

Il vero creatore del Popolo Viola è George Soros mentre l' ideatore è Michael Leeden (ideatore delle rivoluzioni colorate e maestro/insegnante di Di Pietro nonchè indagato per i crolli del 9/11), guardacaso entrambi pedine dei Rothschild, il primo lo è attraverso il Quantum Found mentre il secondo attraverso i neocons ed i servizi segreti.Nel 1835 il proprietario della Banca Centrale degli Stati Uniti era il Barone James Rothschild.

Nel libro di Eustace Mullins dal titolo "I Segreti della Federal Reserve" viene riportato che nel 1910 gli Stati Uniti d'America erano nelle mani di banchieri fortemente presenti nell'ambiente Londinese. Erano: J.P. Morgan Company, Brown Brothers Harriman, Warburg, Kuhn Loeb e J. Henry Schroder. Essi intrattenevano un forte legame con il casato dei Rothschild il quale esercitava il suo potere attraverso la manipolazione del valore dell'oro.
Ogni giorno infatti, il prezzo mondiale dell'oro era deciso nell'ufficio londinese di N.M. Rothschild e Company.

La procedura del fixing dell'oro a Londra è stata istituita dai Rothschild nel 1919 con la "collaborazione" di quattro potenti mercanti d'oro; fino al 2004 un seggio e relativa presidenza del gruppo dei mercanti era dei Rothschild; il fixing è ancora praticato da cinque "agenti autorizzati" facenti parte di una "market association" la LBMA.
Più precisamente Nel 1919 i Rothschild chiamarono quattro commercianti in oro - Pixley & Abel, Mocatta & Goldsmid, Samuel Montagu e Sharps & Wilkins - per concordarne il prezzo giornaliero e comunicarlo al pubblico internazionale. Fisicamente i cinque si riunivano in casa Rothschild a Londra e adottavano un rituale pittoresco per fixare, con delle bandierine...
E' evidente che i cinque avevano tutto il potere per imporre le loro decisioni. Salvo una parentesi durante la seconda guerra, i cinque hanno fissato il prezzo per quasi un secolo.



SU FACEBOOK: HTTP://FACEBOOK.COM/NOCENSURA - NOCENSURA.COM Nel 2004 Rothschild ha ceduto il proprio seggio alla Barklays. Ora i nuovi occupanti i seggi sono: The Bank of Nova Scotia Mocatta, HSBC Bank, Deutsche Bank, Société Générale e Barclays Bank.
La Barklays Bank è però controllata dai Rothschild!!!!!(Nulla è cambiato).

Queste persone sono coloro che DETERMINANO I FATTI, i quali fatti diventano poi INFORMAZIONI per il parco buoi, nei tempi e nei modi stabiliti da Lor Signori Banchieri;se gli indici di borsa si muovono su rumors e dati, se i rumors e dati anticipano e seguono i fatti, se i fatti sono determinati da pochi, se questi pochi si conoscono e concordano i fatti, allora questi pochi controllano la finanza internazionale (e tutto ciò che ne consegue) perchè conoscono in anticipo le ripercussioni che avranno i fatti da loro determinati.

Questi erano gli anni in cui costoro crearono la Federal Reserve,con l'incontro a Jekyll Island.

René Mayer passsò da Direttore della Banca Rothschild a Primo Ministro francese nel 1953.
250 Bettina è un asteroide della fascia principale del diametro medio di circa 79,75 km. Scoperto nel 1885, presenta un'orbita caratterizzata da un semiasse maggiore pari a 3,1498870 UA e da un'eccentricità di 0,1282415, inclinata di 12,81329° rispetto all'eclittica. Il suo nome è dedicato alla baronessa Bettina von Rothschild, moglie del banchiere austriaco Albert Salomon von Rothschild, il quale comprò i diritti di battesimo per 50 £.

Il Washington Post fu diretto dal 1972 al 1989, e di nuovo nel 2002, da sir Evelyn De Rothschild
Sul Titanic persero la vita almeno due Rothschild, erano fratelli.La famosa "Ferrovia del Nord", costruita durante l'Impero Austro-Ungarico per collegare Vienna con le miniere di sale di Bochnia vicino a Cracovia, fù finanziata da Salomon Mayer von Rothschild. Tra le tantissime altre ferrovie costruite in quel periodo e finanziate dai Rothschild ce ne furono anche moltissime italiane.
Edmond de Rothschild ha acquisito una importante collezione di disegni e incisioni, che lasciò in eredità al Louvre composta da più di 40.000 incisioni , quasi 3.000 disegni e 500 libri illustrati. Inclusi più di cento incisioni e disegni di Rembrandt .
I falascia, un popolo di origine etiope e di religione ebraica, ricevettero l'aiuto finanziario del francese barone Edmond de Rothschild attraverso Jacques Faitlovitch (attivista polacco).
Christophe Clement, il proprietario di noti centri di allenamento ippico, è l'ennesimo collegamento tra la famiglia Rothschild e la Regina d'Inghilterra dato che tali centri di allenamento appartengono a queste due casate nobili.
Sono stati i propritari della "Abraham & Straus" fino al 1994, anno di chiusura del marchio; era una catena di negozi che nel 1900 raggiunse la quota di 4.650 dipendenti. Il primo negozio lo apri nel 1881 Abraham Abraham. Successivamente entrò Isidor Straus il quale nel 1912, insieme con la moglie Ida, peri nel naufragio del Titanic.
Utne Reader è una rivista americana che esce ogni due mesi. La rivista fu fondata nel 1984 da Nina Rothschild. Nina Rothschild Utne è l'ex amministratore delegato e attuale Editor at Large della Utne Reader. Nina è un diffusore su vasta gamma di argomenti che includono "la maternità per le imprese", il potere dei media per trasformare la cultura, la spiritualità e le imprese, "la voce dei media indipendenti, etc...
La Rothschild divenne la più prestigiosa carrozzeria di Francia ed aprì, nel 1906, una sede anche a Torino in via Madama Cristina 147: la Carrozzeria Italiana Rothschild società anonima, con capitale di un milione e mezzo di franchi. Questa affiliazione italiana, qualche anno più tardi, fu acquisita dalla Fiat e divenne la Sezione Carrozzerie Fiat.
La famiglia Czartoryski vendette l'Hôtel Lambert nel 1975 al barone Guy de Rothschild, e alla moglie, Marie-Hélène de Rothschild che era stata amica di de Rede, i quali lo usavano come loro residenza a Parigi.
Nel 1841 i membri della famiglia Rothschild di Napoli comprarono villa Pignatelli.
Un prestito governativo finanziato dai Rothschild e da Montefiore nel 1835 permise al governo britannico di compensare i piantatori e di abolire la schiavitù nell'impero coloniale.
Nel 1884 trentasei delegati ebrei si incontrarono a Kattowitz, Germania (oggi Katowice, Polonia). Rabbi Samuel Mohilever fu eletto presidente e Leon Pinsker chairman dell'organizzazione che essi chiamarono Hovevei Zion. Il gruppo si assicurò l'aiuto economico del barone Edmond James de Rothschild e di altri filantropi per sostenere gli insediamenti ebraici e organizzare corsi scolastici. Il primo gruppo di Bilu fu fondato da quattordici ex-studenti universitari di Charkiv che nel luglio del 1882 arrivarono in Palestina, chiese aiuto al Barone Edmond James de Rothschild, il quale finanziò la creazione di un'azienda vinicola in Palestina. Nel 1886 cominciò la costruzione dell'azienda Rishon Le-Zion, che alla fine diventò una florida azienda esportatrice di vino. Con l'aiuto di Rothshild, i Bilu fondarono anche Zichron Yaakov. Nel 1884 a otto membri del gruppo fu offerta della terra a Gedera. Zikhron Ya'akov ( in ebraico: illuminato; "Jacob's Memorial", spesso abbreviato semplicemente Zikhron) è una città in Israele , a 35 km (22 miglia) a sud di Haifa
Nel 1864 fondarono la Société générale, un gruppo di cui Paulin Talabot fu il primo direttore generale .
La casa di Albrecht von Bernstorff fu luogo di incontro dell'intellighenzia tedesca durante la seconda guerra mondiale: Josef Redlich, Hugo von Hofmannsthal, Jacob Wassermann, Louis Nathaniel von Rothschild, Rainer Maria Rilke, Erich Wolfgang Korngold, Hermann Bahr furono assidui frequentatori del suo palazzo di Schwerin.
La British Petroleum, della quale l' azionista di controllo è Nathan Philip Rothschild, possedeva il 20% del mercato mondiale dei pannelli fotovoltaici nel 2004. Vuole creare una rete distributiva di idrogeno nella California.
Venne fondata nel 1855 ad opera di Anselm von Rothschild, figlio di Salomon, la Creditanstalt che divenne nel tempo la più grande banca dell'Austria - Ungheria, con filiali a Praga, Brno, Trieste, Budapest, Leopoli e Brasov.
John Paul Stevens (nato il 20 aprile 1920) è un Giudice Associato della Corte Suprema degli Stati Uniti . Si è unito al Corte Suprema nel dicembre 1975 ed è il più vecchio membro della Corte; ha fondato lo studio legale Rothschild, Stevens, Barry & Myers.
Jeff Rothschild è produttore, compositore, batterista, arrangiatore, discografico e altro. Ha lavorato con Sheryl Crow, Carlos Santana, Sting, Melissa Etheridge, Rod Stewart, Bon Jovi, Alanis Morissette, Kelly Clarkson, Ashlee Simpson, Backstreet Boys, Rooney, SheDaisy, Hilary Duff, Lindsay Lohan e tanti altri. E' suo l'album "We Are The World 25 For Haiti" - Artists For Haiti - Engineer 2010.
L'espressione due diligence viene in realtà dal francese. Venne infatti coniata all'interno della Banca Rothschild a Parigi per contrassegnare la "dovuta diligenza" (due diligence) che doveva contrassegnare ogni valutazione prima dell'apertura di linee di fido a imprese.
Guglielmo I d'Assia, figlio maggiore della Principessa Maria di Hannover, viene ricordato per aver preso parte agli accordi delle questioni pendenti circa le proprietà private e le tasse, concedendo la fondazione della Banca Rothschild, guidata dall'omonima famiglia, che però pur essendo stata designata a questo ruolo sin dal 1775, non venne riconosciuta sino al 1801.
Nella parte occidentale della strada Piccadilly, una delle principali strade di Londra, risiedevano diversi membri del ramo britannico della famiglia Rothschild, tanto che colloquialmente quella parte di strada venne chiamata Rothschild Row.
L'attuale palazzo della Knesset, il parlamento israeliano, è localizzato sulla cima di una collina nella parte occidentale di Gerusalemme; venne pagato da James A. de Rothschild come regalo allo Stato di Israele.
Menahem Rothschild è stato sindaco della città di Bat Yam dal 1963 al 1973 e dal 1978 al 1983
Banca Solari & Blum fu assorbita nel 1991 dalla Banca privata Edmond de Rothschild. La Banca Privata Edmond de Rothschild Lugano SA è membro dell'associazione bancaria ticinese.
Il First Vienna Football Club 1894 è una società calcistica austriaca di loro proprietà.
Dorothy Rothschild era una nota violinista fondatrice della American Symphony Orchestra.
Mr. Martin Rothschild e Mrs. Elizabeth Jane Anne Rothschild erano passeggeri a bordo del Titanic
Il Crédit Mobilier si può considerare la prima banca d'affari francese. Dopo alcuni investimenti sbagliati e rischiosi, a causa della rivalità che si era innescata con la famiglia dei Rothschild, l'istituto fu costretto a dichiarare fallimento nel 1867.
Lo sceneggiatore Andrew Rothschild ha lavorato in tantissimi film tra cui Full Metal Jacket.
Albert de Rothschild ha scalato per primo il Corno Nero, la montagna nel massiccio del monte Rosa.
Nel film "The Arrival", considerato da alcuni un documentario sui rettiliani, Ami Rothschild interpreta Sunny.
Giuseppe Cei morì il 28 marzo 1911 durante un volo in condizioni meteorologiche sfavorevoli schiantandosi col suo biplano Caudron presso l'isola di Rothschild a Puteaux, ufficialmente per una rottura dei comandi di profondità, anche se alcuni sostennero teorie complottistiche finora mai validate. Santos Dumont provò a vincere un premio con il suo numero 5. Nel primo tentativo, il 13 luglio 1901, decollò ma un problema al motore fece urtare il suo dirigibile contro gli alberi del parco di Edmond de Rothschild.
Nel 1822 il presidente del consiglio Luigi de' Medici assunse anche la carica di ministro delle Finanze. Questo periodo fu molto importante: il Regno delle Due Sicilie dopo le vicende dei moti del '21 aveva enormi debiti e la prospettiva di dover mantener le truppe austriache. La bancarotta fu evitata con la riforma dell' apparato statale e l'adesione ad un grosso prestito dai Rothschild.
José María Aznar è stato il quarto Presidente del Governo della Spagna il 1996 e il 2004. Nel giugno del 2006 - primo membro non anglosassone - fu nominato Presidente del Consiglio di amministrazione della News Corporation, proprietà di Rupert Murdoch, composta fra gli altri da importanti dirigenti di J.P. Morgan Stanley e Rothschild Investment.
L'imperatrice Elisabetta d'Austria (nota come Principessa Sissi) fù assassinata da Luigi Lucheni poco dopo aver incontrato la Baronessa Rothschild.
Pocahontas ebbe un unico bambino, Thomas. Tramite questo figlio Pocahontas ha tuttora dei discendenti. Tra le persone degne di nota: Edith Wilson, moglie di Woodrow Wilson; George Wythe Randolph; l'Ammiraglio Richard Byrd; il Governatore della Virginia Harry Flood Byrd; la stilista Pauline de Rothschild; l'ex first lady Nancy Reagan e l'astronomo e matematico Percival Lowell.
Sant'Angelo (rione di Roma) venne ricostruito dal 1885 grazie ai finanziamenti dei Rothschild.
Emma Rothschild è responsabile del Centre for History and Economics di Cambridge, il marito Amartya Sen è Nobel per l' economia e analista delle disuglianze.
LA7 è controllata direttamente dai Rothschild attraverso Telecom la quale è controllata da una cordata italo-spagnola composta da Mediobanca, Assicurazioni Generali, Intesa Sanpaolo e Telefónica (Telco [patto di controllo]), ha il controllo del 23% circa di Telecom Italia. AD è Franco Bernabè (Rothschild Europe).
Mario d' Urso è banchiere di razza e amico dei signori dell' industria (era uno dei commensali più frequenti e apprezzati dell' Avvocato Gianni Agnelli) e della finanza (è adorato da Jacob Rothschild) e della politica (grazie ai suoi ottimi rapporti con i Kennedy). Mario d' Urso ha organizzato nella propria villa il compleanno a Fausto Bertinotti e quest ultimo lo ha ringraziato pubblicamente.
Pininfarina ha annunciato un accordo col finanziere francese Vincent Bollor&e

 
19 Giugno 2013

Let's Roll: la telefonata impossibile

 

 

la sindrome di Margellous dovuta alle scie chimiche

La Sindrome di Morgellons, DOVUTA ALLE SCIE CHIMICHE, è una patologia, non riconosciuta dalla scienza ufficiale, o meglio, viene inclusa nelle sindromi psichiatriche, ma, come vedremo a breve, i sintomi non sono solo mentali.

Quali sono i sintomi di questa sindrome? Se fosse così facile riconoscerli, sarebbe già stata classificata unanimemente come malattia, ma il problema sta proprio nel fatto che non ci sono sintomi "unici", e che generalmente viene auto-diagnosticata dai pazienti sulla base di ciò che leggono su internet e sentono dai mass media.

 La Morgellon Research, fondata dai coniugi Leitao, sostiene che i sintomi di questa malattia possano essere: sensazione di avere insetti che si muovono, pungono o mordono sotto la pelle; lesioni della pelle, sia spontanea che auto inflitte; effetti muscolo scheletrici e dolore alle giunture, ai muscoli, ai tendini ed ai tessuti connettivi; fatica debilitante; effetti cognitivi ed emotivi.

 

Una tra le poche persone che hanno esaminato scientificamente il morbo di Moregellons è Randy Wymore, un neuro scienziato del Center for Health Science dell'Università di Oklahoma.

 

Wymore ha ricevuto da una serie di persone dei campioni di fibre fuori uscite attraverso la pelle. Anche se i campioni di fibre presentavano una certa somiglianza tra loro, secondo il suo parere queste non erano paragonabili a nessun'altra fibra sintetica o naturale da lui affrontata.

 

Wymore, inoltre, chiese alla squadra di polizia forense "Tulsa" di esaminarle. La squadra ha identificato le strutture chimiche delle fibre e le ha confrontate con la loro banca dati costituita da ben 800 campioni. Le fibre in questione non coincidevano con nessuna di quelle del database, pertanto si è ricorsi alla cromatografia gassosa per compararle con 90.000 composti organici.

 

Anche in questo caso, le fibre non hanno dato riscontri tali da poter coincidere con i composti.

 

La squadra di polizia è giunta pertanto alla conclusione che le fibre sono "ignote", fatte di elementi sconosciuti e non certo provenienti da vestiti a stretto contatto con le croste di ferite. Wymore chiese anche al capo reparto di pediatria dell'ospedale universitario di Oklahoma, Rhonda Casey, di osservare alcuni pazienti. Eseguendo la biopsia delle superfici della pelle lesionate nonché di quelle sane, usando un dermatoscopio, la dottoressa Casey è stata in grado di osservare le fibre sotto la pelle dei malati e di ritrovarle unite sia ai tessuti sani sia a quelli danneggiati, identificando, tra l'altro, la varietà di colori di tali filamenti.

 

Oltre a ciò, la stessa dottoressa ha riferito il caso di una giovane ragazza con una lesione sulla gamba dalla quale spuntavano fibre nere, confermando l'impossibilità, da una parte della giovane, di essersi cagionata ella stessa una ferita simile. Questi sono alcuni dei casi riscontrati (il maggior numero dei malati è negli Stati Uniti) ma, anche nella nostra nazione, ci sono stati diversi casi che gli esperti riconducono alla Sindrome di Morgellons.

 

Ma che collegamento ci può essere tra scie chimiche, ciò che esse contengono e la sindrome di Morgellons?

 

Generalmente chi è affetto da Morgellons ha problemi di concentrazione, affaticamento, irritabilità oltre a tutti i sintomi sopra indicati. Nuovi studi ed esami di laboratorio hanno consentito di accertare che il morbo di Morgellons è collegato alla presenza nell'organismo dei malati di frammenti costituiti da silicone e da fibre di polietilene. Il polietilene è usato normalmente nell'industria delle fibre ottiche. A queste conclusioni è giunta la Dottoressa Hildegarde Staninger, tossicologa, nell'ottobre del 2006. La ricercatrice precisa che tali materiali sono usati dall'industria delle nano biotecnologie per incapsulare i viron, ossia i virus.

 

Qui l'anello di congiunzione che ci fa pensare che ciò che cade dal cielo e ciò che troviamo in alcuni ammalati trova una corrispondenza chiara ed inequivocabile. Si pensa anche che il Morbo di Morgellons sia collegato alla presenza della Borrelia Burgdogrferi, che trova la sua manifestazione eziologica nella malattia di Lyme.

 

Spesso coloro che sono colpiti dal Morgellons contraggono questo batterio dalle zecche, ma anche, secondo alcuni scienziati, dalle nano cellule di cui parla la Dottoressa Staninger, dove, oltre ai virus, possiamo trovare batteri e spore.

 

I ricercatori hanno raccolto prove che le scie chimiche contengono non solo germi, ma anche metalli, cellule di sangue, sedativi, sostanze cristalline, sali di bario, un tipo di fibra di polietilene e silicio (quella di cui parla la Dottoresa Staninger) che si fonde solo oltre i mille gradi F° e altre sostanze tossiche per l'organismo.

 

Per non parlare di elementi chimici radioattivi e tossici per la salute di tutto il pianeta.

 

Il Morgellons è forse un effetto collaterale di una sperimentazione di massa? Vogliono stordirci? Alterare la nostra fisiologia rendendoci automi che vengono comandati a distanza ?

 

Se è così, allora è proprio vero (per quanto non sia una consolazione) che, il diavolo fa le pentole ma non i coperchi. Allo stesso modo coloro che, vogliono comandare e soggiogare la popolazione umana non hanno pensato al fatto che il nostro corpo espelle prima o poi tutto ciò che non è organico? O forse (e sarebbe più grave) sanno che noi umani siamo bravi a guardare il dito e non la Luna? In questo caso basterebbe, in realtà, guardare il cielo.

 

Davide Caluppi - Agenzia Stampa Italia

 

 

 

Fonti: Staninger Hildegarde "Far-Infrared Radiant Heat (FIR RH) Type Remediation for Mold and Other Unique Diseases". National Registry of Environmental. Annual Conference in Nashville, Tennesse, http://www.dldewey.com/stan.htm

 
14 Giugno 2013

L'attentato di Boston RIVELATO: La CIA e la Società segreta Skulls & Bones dietro tutto.

L'attentato di Boston RIVELATO: La CIA e la Società segreta Skulls & Bones dietro tutto.

 Le connessioni con la CIA e la Skull and Bones della moglie di Tsarnaev

Tradotto e riadattato da Fractions Of Reality
FONTE

Katherine Russell ha un  pedigree della CIA in famiglia, ma non siamo ancora sicuri se lei viene dalla linea originale dei Russell. Casualmente, il nome di Russell ha un ruolo centrale nelle società segrete americane e molti credono che essi presiedono una delle eredità più influenti nella storia americana.

Katherine Russell moglie di Tamerlano Tsarnaev

Mentre emergono  sempre più notizie sulla vita e morte del sospettato delle bombe di Boston Tamerlan Tsarnaev  - sta diventando sempre più evidente che egli era un informatore dell'FBI e/o della CIA  (o entrambi), che è stato scelto per apparire come un capro espiatorio per gli attentati di Boston. In questo caso, egli avrebbe avuto anche bisogno di un "gestore" - qualcuno che potesse aiutare a orientare e influenzare il suo processo decisionale, giorno per giorno.Quella persona potrebbe essere qualcuno che era molto vicino a lui. Questa informazione trapelata di nascosto è apparsa sulla pagina Facebook della tv di Brasscheck  qualche giorno fa:
"Confermato: Katherine Russell (moglie del presunto attentatore) è nipote di Richard Warren Russell, membro autorevole della Skull and Bones e imprenditore nel settore energetico.

Il necrologio di Russell elenca Warren Re Russell II come suo figlio.

Ciò significa che la moglie aveva collegamenti importanti di tipo familiari, esattamente come suo marito Tamerlano ( Zio Rusla ). Ed entrambi avevano avuto conversioni veloci, drammatica e insolite per  forma e contenuto con una perversa famiglia dell'Islam, una famiglia di gangster che gestisce l'Arabia Saudita e lavora mano nella mano con i nostri fantasmi peggiori.
Che cosa significa una coincidenza enorme come questa ?



Me lo dica lei. Tutto quello che posso fare è segnalare queste notizie anche se nessuno sembra essere in grado di andare fino in fondo ed indagare ulteriormente.
Katherine riferito, di volersi unire ai corpi della pace. Forse ha fatto parte del corpo di pace come compertura per ben altro..."

Chi è Katherine Russell?
La CIA è ben nota per essere una agenzia di famiglia che comprende "lasciti" in posizioni estremamente importanti, o sensibili. Il personaggio di Katherine nella storia Tsarnaev dovrebbe essere guardata più da vicino, anche se, per motivi ancora sconosciuti, viene completamente ignorata e del tutto sconosciuta dai media mainstream prima di oggi. Era semplicemente la moglie affettuosa o la forza trainante dietro la sua presunta infatuazione jihadista - o come molti credono è stata semplicemente utilizzata per tenere d'occhio il marito ?
Sarebbe importante per gli americani sapere di più su Katherine Russell. La sua sola presenza in questa storia è un'anomalia in sé, figuriamoci con tutti questi collegamenti familiari di tipo governativo e non.
Quando sarà chiamata nel circuito dei talk show, o quando il suo contratto editoriale andrà in porto, l'america dovrà essere molto interessata a questa storia e a quello che dirà.
Zio Ruslan: Il 'uomo nel mezzo'

A parte le prove già documentata riguardanti l'interfacciamento tra l'FBI e Tamerlano Tsarnaev già più di 5 anni fa , abbiamo anche documentato la sua presenza in una conferenza di una ONG coperta dalla CIA in Russia, così come è stato messo in evidenza l'incredibile collegamento con il suo famosissimo
 zio Ruslan Tsarni (il suo nome è cambiato da Tsarnaev a 'Tsarni "ad un certo punto nel passato) e  i suoi legami con alcune importanti iniziative geopolitiche strategiche di petrolio in Kazakistan e Asia centrale, così come figure del crimine organizzato nei paesi dell'ex Unione Sovietica e figure di spicco storico nella USAID, tipico cavallo di troia della CIA.
Incredibilmente, solo lo scorso settembre del 2012, il
Cremlino ha chiesto agli USA di chiudere il suo ufficio USAID a Mosca ,sostenendo che la ONG è stato utilizzata per creare vari gruppi di opposizione in Russia e utilizzata da Washington per cercare di spodestare Putin dal potere. Molto è stato detto sulle jihadista  "radici etniche cecene" di Tsarnaevs. Un tasto a  lungo battuto da Washigton e l'Arabia Saudita  nel tentativo di inimicarsi la Russia.
Per quanto riguarda la questione cruciale del petrolio Kazakistan e dell'oleodotto CPC & BTC  - del quale Ruslan Tsarni è stato un giocatore chiave nell'organizzazione, l'autore
John Laughland spiega, "il gruppo di testa, che perora la causa cecena è il Comitato americano per la pace in Cecenia (CCAA). La lista dei "distinti americani' membri è composto da un drappello di neo conservatori tra i più importanti che hanno molto a cura il concetto di sostenere la 'guerra al terrore'.
"Essi includono Richard Perle, il famigerato consigliere del Pentagono, Elliott Abrams dell'Iran-Contra, Kenneth Adelman, ex ambasciatore Usa alle Nazioni Unite che ha istigato l'invasione dell'Iraq da parte affermando che sarebbe stato 'un gioco da ragazzi'; Midge Decter, biografo di Donald Rumsfeld e il direttore della Heritage Foundation estrema destra; Frank Gaffney del Centro militarista di politica di sicurezza, Bruce Jackson, ex ufficiale dell'intelligence militare degli Stati Uniti e una volta vice-presidente della Lockheed Martin, ora presidente del Comitato statunitense sulla NATO; Michael Ledeen dell'American Enterprise Institute, un ex ammiratore del fascismo italiano e ora uno dei principali promotori di un cambiamento di regime in Iran [NDT questo personaggio è stato al centro di molte trame italiche, le più oscure in assoluto. Consigliato un approfondimento importante su questo personaggio], e R. James Woolsey, ex direttore della CIA, che è uno dei principali  fautori che stanno dietro i piani di Bush per il ri-modellamento del mondo musulmano lungo linee pro-americane ".
Tamerlan frequenta conferenza condotte dalla CIA in Russia l'anno scorso.

Ora sappiamo che la ACPC fu mutuata da "Cecenia", e rinominato in "Caucaso", ora denominato "Comitato americano per la pace nel Caucaso", la stessa organizzazione che ha tenuto un evento a cui hanno partecipato nientemeno che Tamerlano Tsarnaev nel estate del 2012 - un evento che è stato organizzato dalla Jamestown Foundation - un altro noto fronte della CIA, che fa parte di una vasta rete "controllata da Freedom House (George Soros) e collegate con la CIA", secondo
Voltaire Network .
Quindi, qualsiasi cambiamento nelle politiche USA-Russia, che potrebbe risultare da un evento Boston dovrebbe essere vista nel contesto di quello che abbiamo descritto sopra.
VIDEO: Il CV di zio Ruslan è quasi incredibile. Lo Zio Ruslan era sposato con la figlia del capo della CIA.

In aggiunta a tutto questo ... Ruslan Tsarni è stato anche sposato con la figlia dell'ex top funzionario della CIA 
Graham Fuller. Coincidenza ? Madcow Morning News spiega qui:
La scoperta che lo zio Ruslan Tsarni aveva collegamenti spia che vanno molto più in profondità di quanto era stato precedentemente conosciuto è ironico, tanto più che ieri i media mainstream erano tutti concentrati su  chi potrebbe aver reclutato i fratelli Tsarnaev. (...) Al momento del loro matrimonio, Ruslan Tsarni era conosciuto come Ruslan Tsarnaev , lo stesso cognome come il suo nipoti Tamerlano e Dzhokhar Tsarnaev, i presunti attentatori.
Non si sa quando abbia cambiato il suo cognome da Tsarni.

Quello che si sa è che qualche volta nei primi anni del 1990, mentre lei era una studentessa  laureata in North Carolina, e lui era in scuola di legge alla Duke, Ruslan Tsarnaev incontrò e sposò Samantha Ankara Fuller, la figlia di Graham e Prudenza Fuller di Rockville nel Maryland. Il suo secondo nome suggerisce un riferimento a uno dei dispacci di suo padre agente CIA.
La coppia ha divorziato qualche tempo prima del 2004.
Oggi la signora Fuller vive all'estero, ed è amministratore di diverse società che perseguono strategie per aumentare la produzione di energia da fonti combustione pulita e rinnovabile.

Mano nella Mano - CIA e Skull and Bones
La Fraternità nella CIA è un gruppo compatto spesso legati da una rete di legami familiari generazionali di fiducia. L'elite della Yale Univeristy si esprime tramite la Skull and Bones e questa fraternità fornisce un quadro ideale per una cerchia ristretta  di addetti ai lavori dell'intelligence statunitense, membri del Gabinetto, senatori, presidenti e, naturalmente, gli ex capi della Cia.  Ora possiamo aggiungere una misteriosa 'islamica convertita' la moglie di Tamerlano Tsarnaev , l'anglosassone, Katherine Russell nel mix come una 
persona di interesse , e  porre la questione se sia Tamerlano e suo zio Ruslan siano potuti essere gestiti in qualche modo ... attraverso le loro mogli insolitamente ben collegati?
In entrambi i casi, questa si pone come l'ennesima incredibile coincidenza chiave nei bombardamenti di Boston.
La famiglia Russell ha anche fondato la Skull and Bones
Katherine Russell ha un pedigree della CIA  in famiglia, ma non siamo ancora sicuri se lei viene dalla linea di discendenza originale dei Russell. Casualmente, il nome dei Russell ha un ruolo centrale nella società segrete americane e molti credono che essi presiedono una delle eredità più influenti nella storia americana.
La Elite Skull and Bones della Yale University  è stata co-fondata da nientemeno che 
William Huntington Russell (1809 - 1885) insieme al suo compagno di classe, Alphonso Taft. L'organizzazione degli Ex alunni appartenenti alla Skulls and Bones possiede beni immobili della società e si occupa dell'organizzazione. Si chiama Russell Trust Association .
Più interessante, William Huntington Russell divenne uno studente e Allievo del filosofo tedesco Georg Wilhelm Friedrich Hegel. Russell è stato particolarmente colpito dal concetto di "tesi contro antitesi", che precedette la famosa 'dialettica' di Hegel, dove lo Stato è assoluto, agli individui vengono concesse le loro libertà in base alla loro obbedienza allo stato, e dove il conflitto è controllato da un'elite intellettuale al fine di produrre un esito predeterminato che rafforiz la presa dell'élite sul potere. La dialettica hegeliana di recente è nota per essere conosciuta come il progetto dietro il concetto di "attacco false flag", incarnata nel "problema, reazione, soluzione" scenario - in cui si crea il problema, al fine di innescare una reazione del pubblico e all'insaputa del pubblica, una soluzione  è già pronta e in attesa dietro le quinte da introdurre.
William Huntington Russell era anche un 'fratellastro', o cugino, di un uomo di nome Samuel Russell ,che, attraverso il suo Russell & Co. impero commerciale, controllava gran parte del commercio dell'oppio mondiale, al momento, e  ha controllato quasi tutto l'oppio entrato negli Stati Uniti da oltre oceano.Questo commercio ha generato anche le fortune di molte famiglie americane tra cui la famiglia Forbes (vedi Robert Bennet Forbes).

Solo una coincidenza?
Questa scoperta è solo un altro pezzo nel mucchio di coincidenze che circondano l'FBI; "principali sospettati  del Bombardamento di Boston, che ha avuto luogo il 15 Aprile 2013.
La cosa ancora più incredibile, è che assolutamente nessuna fotografie sembra esistere che ritragga Tamerlano e la sua islamico convertito moglie Katherine insieme. E 'quasi come se il loro' matrimonio ' fosse simile ad una messa in scena.
Gli investigatori in questa storia dovrebbero essere sospettosi di questa insolita famiglia di copertura  e fare più domande su di loro e le loro storie personali.
I mezzi di comunicazione sono stati istruiti per non chiedere questo tipo di domanda riguardante il materiale esplicato sopra - che per lo meno mette in evidenza molte connessione tra la  famiglia Tsarnaev e la CIA e la lotta geopolitica cruciale per l'energia in Eurasia.
Non aspettatevi che i principali media si mettano a grattare sotto la superficie dei bombardamenti Boston. Non aspettatevi niente da loro ma piuttosto esigente risposte diverse da coloro i quai raccontano la storia ufficiale del FBI.

Se la storia ufficiale non torna e sembra di leggere una novella di finzione, è perché probabilmente lo è.

 
13 Giugno 2013

Turismo sessuale con BAMBINE: italiani al primo posto

di Marida Lombardo Pijola ROMA - Sono così piccole da non raggiungere in altezza l'anca dei predatori che se le vanno a comprare nei bordelli, e poi le stuprano, e prima trattano il prezzo parlando quasi sempre lingue occidentali, e 80.000 volte all'anno in media la lingua è l'italiano. 
Sono così leggere che a prenderle in braccio pesano poco più di un bebè. Sono così truccate che sembrano bimbe a Carnevale. Sono così sottili che, se non fossero coperte di stracci succinti e colorati, indosserebbero le taglie più piccole degli abitini per bimbi occidentali. Le stuprano, tra gli altri, certi italiani che a casa sembrano gente qualunque, gente a posto. Che mai e poi mai potreste riconoscerli dal modo di fare, dalla morfologia.

Figli, mariti, padri, lavoratori. E poi un aereo. E poi in vacanza al Sud del mondo. E poi diventano il demonio. Italiani, tra quelli che "consumano" di più a Santo Domingo, in Colombia, in Brasile. Italiani, i primi pedofili del Kenya. Attivissimi, nell'olocausto che travolge 15.000 creature, il 30 per cento di tutte le bambine che vivono tra Malindi, Bombasa, Kalifi e Diani. Piccole schiave del sesso per turisti. In vendita a orario continuato, per mano, talvolta, dai loro genitori. In genere hanno tra i 14 e i 12 anni. Ma possono averne anche 9, anche 7, anche 5. Minuscoli bottini per turisti. Burattini di carne da manipolare a piacimento. Foto e filmati da portare a casa come souvenir. Costa quanto una buona cena o un'escursione. Puoi fare anche un pacchetto all inclusive: alloggio, vitto, viaggio, drink, preservativi e ragazze per un tot. Puoi cercare nei forum in Rete le occasioni, ci sono i siti apposta. Puoi scegliere tra "20 mixt age prostitutes", dalla prima infanzia in su. Puoi avere anche le vergini, mille euro in più. E poi torni da mamma, dai figli, dalla moglie, in ufficio. E poi bentornato, e quello che è successo chi lo sa?

L'allarme è dell'Ecpat, l'organizzazione che in 70 Paesi del mondo lotta da sempre contro lo sfruttamento sessuale dei bambini: sono sempre di più, i vacanzieri che vanno a caccia di cuccioli umani nei Paesi dove, per non morire di fame, si accetta ogni tortura. Sono un terzo dei tre milioni di turisti sessuali in tutto il mondo. Sempre più giovani, tra i 20 e i 40 anni. Sempre più depravati per scelta, e non per malattia. Solo il 5 per cento di loro, infatti, è un caso patologico. Gli altri, informa l'Ecpat, lo fanno per provare un'emozione nuova, in modo occasionale (60%), oppure abituale (35%). 

I MONDIALI DI CALCIO 
E il demonio si sta mobilitando in Brasile, per rifornire il mercato, sebbene i bimbi sfruttati siano già 50.000. L'impennata arriverà coi Mondiali di calcio del 2014. «La settimana prossima ci incontreremo a Varsavia -racconta Marco Scarpati, direttore di Ecpat Italia- per pianificare, assieme alle Polizie di tutto il mondo, qualcosa che impedisca una replica, in Brasile, di quanto avvenne in Ucraina nel 2010 e in Sudafrica nel 2012: il racket trasportò bambini da tutti i territori circostanti, per accontentare la richiesta. Purtroppo tutto questo accade sempre, in occasione di eventi sportivi. E i controlli sono spesso labili, insufficienti, inefficaci». Ecco perché domenica, al grido Un altro viaggio è possibile, una marcia ciclistica lungo le strade di 29 città, organizzata dall'Ecpat e dalla Fiab, porterà in giro l'indignazione contro lo sfruttamento sessuale dei bambini. Pedalando, si segnalerà che questa è un'emergenza. Che un milione e duecentomila bimbi sono sfruttati nel sesso, nell'accattonaggio, nei lavori forzati. Stime ufficiali, queste. Quelle ufficiose propongono ben altri conti: solo i piccoli schiavi del sesso sarebbero almeno due milioni. Ognuno di loro frutterebbe 67.200 dollari all'anno. Per il racket, il budget complessivo supererebbe i trenta milioni di dollari all'anno.

E a chi non ha i soldi per il viaggio, basta girare l'angolo: tra i 10 e i 12.000 di quei bambini si trovano in Italia. Migranti. Nomadi. Minori non accompagnati. In vendita a casa nostra, per le nostre strade, o anche su ordinazione. Solo a voler guardare. Solo a voler sapere.

LONDRA, SUL WEB IL VIDEO DEL TERRORISTA....senza le mani sporche di sangue....

 

 

Per gli studenti musulmani e' una bufala il brutale assassinio del para' inglese Lee Rigby



Per gli studenti musulmani e' una bufala il brutale assassinio del para' inglese Lee Rigby



Sulla base di un video pubblicato su YouTube, i membri di un'organizzazione studentesca islamica dell'Università di Londra sostengono che la brutale... uccisione del soldato britannico Lee Rigby a Woolwich sia una montatura, orchestrata da parte delle autorità. Così secondo gli studenti le mani insanguinate degli assassini erano semplicemente cosparse di "sangue finto".
Inoltre gli studenti musulmani affermano che i cosiddetti testimoni filmati nel video fanno anche loro parte della messa in scena e gli investigatori di Scotland Yard che conducono le indagini sull'assassinio di fatto sono dei massoni che nutrono segretamente sentimenti antimusulmani.

LA VERITA' NON SI PUO' NASCONDERE

 

Un fantstico video in cui ingegneri ed architetti di tutto il mondo denunciano, in tutte le lingue, le innumerevoli incongruenze verificatesi durante il crollo delle torri gemelle. Il crollo delle torri, così come lo abbiamo visto, è fisicamente impossibile e lo dichiarano persone che di fisica delle costruzioni ne sanno più di chiunque altro.

L’unica spiegazione è che delle cariche esplosive fossero state poste all’interno delle torri  prima dell’11 settembre 2001. Lo affermano con sicurezza gli esperti dell’intero pianeta!

 

Il tutto mentre i governi, le televisioni e le istituzioni scolastiche continuano a ripetere la favoletta della versione ufficiale.

Questa è la dimostrazione che non ci possiamo più fidare di nessuna istituzione. Queste persone (politici, giornalisti, professori), continuando a dire bugie, coprono e si rendono complici dei veri assassini di quella strage!

…Ed ora che lo sappiamo dobbiamo far girare queste notizie in ogni modo, altrimenti saremo complici anche noi.

- See more at: http://www.losai.eu/incredibile-architetti-e-ingegneri-di-tutto-il-mondo-denunciano-linganno-dell11-settembre/#sthash.gVCfJY45.dpuf

 

< indietro [Home page] avanti >

Studenti.it Iscriviti alla community di Studenti.it Segnala un abuso Crea il tuo blog Foto Vip
© BanzaiMedia | Community | Tutti i video | Testi canzoni | Cinema e Film | Aiuto e supporto